6 novembre 2015

The Big Bang Theory: Johnny Galecki spiega perché ha scelto Leonard invece di Sheldon

L’attore ha rivelato anche l’impatto della serie Pappa e ciccia sulla sua formazione artistica

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
6 novembre 2015
johnny-galecki

Da un ruolo minore in Pappa e Ciccia, Johnny Galecki è riuscito ad arrivare a quello del protagonista Leonard Hofstadter nella amatissima e pluripremiata The Big Bang Theory.

E in futuro? L’attore sarà decisamente impegnato. Da una parte, si batterà contro una letale tecnologia, fronteggiando Aimee Teegarden in Rings, reboot dell’horror The Ring in uscita l’1 aprile. Dall’altra, reciterà e sarà produttore esecutivo della dramedy The Master Cleanse.

Intervistato da Variety, Galecki ha parlato dell’importanza della sua parte in Pappa e ciccia per la sua formazione artistica: “L’esperienza che ho fatto dai sedici ai ventun’anni è stata per me davvero una palestra, sotto diversi punti di vista. Lavorare con Roseanne [Barr], che proviene dalla standup comedy, e con John [Goodman], che è un attore cinematografico incredibilmente disciplinato, ha significato avere i migliori professori del settore”.

Poi, ha svelato perché ha preferito interpretare Leonard invece di Sheldon in The Big Bang Theory, affermando che è stata “una richiesta molto egoista” dacché non era mai “stato in grado di approfondire le questioni di cuore” davanti alla macchina da presa. Egli infatti aveva prima impersonato “il migliore amico o l’assistente gay”, ma mai un innamorato. Quando si è trattato di decidere ha quindi deciso di puntare su quel “ragazzo, che sembrava avere nel futuro successi e insuccessi sentimentali”.

Galecki, raccontando poi ciò che accadrà dopo il matrimonio di Leonard e Penny nella nona stagione, ha detto: “Sono entusiasta che Leonard e Penny abbiano finalmente smesso di parlarne e si siano buttati, ma ciò non risolve alcun problema o fornisce risposte definitive ad alcuna domanda. I due dovranno affrontare tutto un nuovo mondo di gioie e difficoltà amorose.”

Articoli correlati

Inserisci un commento