3 novembre 2015

Un family drama sulle vicende di una megachurch americana per FOX

La serie prende il via dalla morte misteriosa di un televangelista molto popolare

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
3 novembre 2015
megachurch

Fox ha messo in cantiere un nuovo dramma per famiglie con al centro una megachurch (le chiese americane evangeliche che comprendono migliaia di membri), scritta da Julian Breece e supervisionata da 20th Century Fox TV. Si tratta del primo lavoro per la TV di Breece, che fino a ora aveva creato una webseries come Buppies.

Nel progetto ancora senza titolo, al momento della morte misteriosa di un televangelista molto popolare, la sua famiglia si deve battere per salvare la loro megachurch con sede a Houston e la società mediatica “che ispira le genti”. I loro propositi vengono però interrotti quando compare il figlio illegittimo del pastore (con un passato criminale) chiedendo la sua fetta di eredità.

Breece è cresciuto in una grande chiesa afroamericana di Washington, in una famiglia religiosa, ma che ha sempre accettando la sua omosessualità. Breece ha cominciato a interessarsi al mondo dei predicatori/celebrità dopo aver visitato un’importante megachurch nel sud della California, comprendendo presto che le grandi dimensioni, l’alta tecnologia e l’enorme energia di quel mondo sarebbero state lo sfondo perfetto per una serie drammatica.

Questo è solo l’ultimo progetto di una serie che approfondisce il mondo delle megachurch. Giusto all’inizio di quest’anno la OWN ha dato luce verde per la serie drammatica Greenleaf di Craig Wright e Lionsgate TV.

Inserisci un commento