Horror & Thriller

Una pagina Twitter usa immagini dei Simpson come fossero tratte da horror famosi

di

Da Scanners a Velluto Blu, Bart, Homer e famiglia sembrano proprio aver preso parte ad alcune sequenze cult del cinema del terrore

Se siete appassionati di horror e allo stesso modo siete cultori della famiglia Simpson, c’è un nuovo account Twitter che dovete assolutamente visitare. Se @IlCineocchio ha ovviamente il primato ai nostri occhi, @SimpsonsFilms si posiziona onoris causa al secondo posto. Perché? Quest’ultimo è stato lanciato lo scorso ottobre, ha già qualcosa come 15.600 follower e un motivo c’è di certo. Quale? E’uno dei profili più intelligenti presenti sul social, sia che siate amanti di Homer, Bart, Lisa, Maggie e Marge, sia che non lo siate.

L’idea è la seguente: il suo gestore ha selezionato alcuni fotogrammi tratti da disparati episodi della celeberrima serie animata di Matt Groening e li ha associati ad altrettanto celebri horror. Vedrete che – se presi fuori dal contesto originario – questi frame sono incredibilmente efficaci nel rimandare a film come Lo Squalo, Seven, Saw ecc ..

Come sarebbero alcuni dei vostri film del terrore favoriti  ripensati attraverso l’universo e i personaggi dei Simpson? Al quesito rispondono i Tweet che seguono, davvero geniali:

Fonte: Twitter

Horror & Thriller

Recensione | The Strangers – Prey at Night di Johannes Roberts

di
William Maga

Christina Hendricks è la sventurata protagonista di un sequel derivativo e campato per aria, che getta malamente al vento le atmosfere e i punti di forza del primo film

Leggi
Horror & Thriller

Riflessione | “Introspettivo come Logan, inventivo come Il Cavaliere Oscuro”: perché The Predator di Shane Black non ci convince

di
Sabrina Crivelli

Le parole del regista e del protagonista Boyd Holbrook sul quarto capitolo della saga fanta-horror lasciano perplessi, senza contare che lo stesso Arnold Schwarzenegger ha ripudiato il copione dopo averlo letto

Leggi
Horror & Thriller

Rob Zombie: “Potendo, farei un remake di Il Mostro della Laguna Nera”

di
Redazione Il Cineocchio

Il regista e rocker ha ammesso il suo sogno nel cassetto, spiegando le semplici ragioni della scelta

Leggi