29 agosto 2016

Westworld: molte sequenze inedite nel nuovo trailer esteso della serie HBO

Evan Rachel Wood al centro delle due versioni diffuse dalla rete, una più matura e l’altra per tutti

FacebookTwitterPocketInstapaperEmailPrint
29 agosto 2016
westworld hbo

Solo pochi giorni fa la HBO ha diffuso 11 nuove immagini di Westworld e stanotte, con l’avvicinarsi della messa in onda della nuova serie western sci-fi (il 2 ottobre su Sky Atlantic), è arrivato online un nuovo trailer esteso in due versioni, una per un pubblico ‘maturo’ e l’altra per i più suscettibili (ma di uguale durata).

westworld hboLiberamente ispirata – in termini di concetto di base – all’omonimo film di Michael Crichton del 1973 (uscito in Italia come Il mondo dei robot), lo show in 10 episodi da 1 ora esplorerà i dilemmi morali di un enorme e molto convincente parco a tema, in cui in cui ogni appetito umano, non importa quanto nobile o depravato sia, può essere soddisfatto grazie ad alcune forme di vita artificiale estremamente realistiche. Ma quando qualcosa comincia ad andare storto – o, dal punto di vista dei droidi, ad andare bene – le I.A. inizieranno a mostrare segni reali di sensibilità, cominciando a rendersi conto che i visitatori umani non sono le persone che dovrebbero governare quel luogo. Ovviamente ci saranno conseguenze. E, si suppone, molto sangue.

Il cast all-star comprendere Anthony Hopkins, Ed Harris, Evan Rachel Wood, James Marsden, Thandie Newton, Jeffrey Wright, Rodrigo Santoro, Shannon Woodward, Ingrid Bolso Berdal, Angela Sarafyan e Simon Quarterman. Jonathan Nolan è produttore esecutivo, sceneggiatore e regista di Westworld.

Di seguito i due trailer, che mostrano molto materiale inedito e si concentrano soprattutto sul personaggio della Woods, Dolores, un’ingenua ragazza di frontiera che in realtà è il più vecchio ‘abitante’ del parco, resuscitata dopo innumerevoli “morti” che è stata programmata per dimenticare.:

Articolo
Titolo
Westworld: molte sequenze inedite nel nuovo trailer esteso della serie HBO
Descrizione
Evan Rachel Wood al centro delle due versioni diffuse dalla rete, una più matura e l'altra per tutti
Autore
Nome del publisher
Il Cineocchio
Logo del publisher

Articoli correlati

Inserisci un commento