Home » Cinema » Sci-Fi & Fantasy » James Cameron su Avatar 2: “È il peggior business case nella storia del cinema”

Titolo originale: Avatar: The Way of Water , uscita: 14-12-2022. Budget: $350,000,000. Regista: James Cameron.

James Cameron su Avatar 2: “È il peggior business case nella storia del cinema”

23/11/2022 news di Redazione Il Cineocchio

Il regista ha parlato dell'atteso sequel, spiegandone i costi esorbitanti e le grandi difficoltà di realizzazione

avatar 2 la via dell'acqua film 2022

Dopo diversi anni di sviluppo e produzione, Avatar: La via dell’acqua di James Cameron uscirà finalmente quest’anno. Dai trailer mostrati sono emerse reazioni contrastanti da parte dei fan su questo sequel, ma resta ugualmente la curiosità dopo tanta attesa. Ed  è difficile scommettere contro il filmmaker, soprattutto quando si tratta di seguiti.

È stata una bell’impresa per James Cameron e il suo team realizzare questo film, soprattutto a causa delle tecnologie utilizzate per girarlo. Una tecnologia che non esisteva ancora, quindi hanno impiegato molto tempo per inventare quella necessaria a realizzarlo. Si tratta di nuove videocamere in grado di effettuare riprese subacquee e di un sistema di motion-capture capace di “raccogliere riprese separate da sopra e da sotto l’acqua e di integrarle in un’immagine virtuale unificata; avevano bisogno di nuovi algoritmi, di una nuova Intelligenza Artificiale, per tradurre ciò che James Cameron aveva ripreso in ciò che si vede“.

E come si può immaginare, sono stati investiti molti soldi in questa tecnologia e nella produzione di Avatar: La via dell’acqua.

avatar la via dell'acqua film 2022L’articolo di GQ ripercorre tutti i problemi che James Cameron ha dovuto affrontare durante lo sviluppo di questa tecnologia, affermando:

Niente funzionava la prima volta che James Cameron e la produzione ci provavano. O la seconda. O di solito la terza. Un giorno a Wellington, in Nuova Zelanda, dove Cameron stava finendo il film, mi mostrò una singola ripresa degli effetti speciali, numerata 405.

Questo Significa che ci sono state 405 versioni di questo effetto prima che si arrivasse a quella giusta‘, ha detto. James Cameron stava lavorando ad Avatar: La via dell’acqua fin dal 2013; l’uscita nei era prevista per anni fa. A settembre, non aveva ancora terminato.

A causa di tutti questi anni di tentativi, di errori, di concept scartati e di esperimenti, il budget si è gonfiato a livelli folli. Quando al regista è stato chiesto quanto sia stato costoso Avatar 2, lui ha risposto: “Fottutamente tanto“, e ha continuato a descrivere il film come “il peggior business case nella storia del cinema“.

James Cameron ha quindi continuato dicendo che l’obiettivo minimo di redditività per Avatar: La via dell’acqua è un livello epico. Ha spiegato:

Devi diventare il terzo o quarto film di maggior incasso della storia del cinema. Quella è la soglia di redditività per Avatar 2. Quella è la soglia di break even.

Non sarà certo facile riuscirci, specie di questi tempi.

Tra i protagonisti di Avatr: La via dell’acqua ci sono Zoe Saldana, Sam Worthington, Sigourney Weaver, Stephen Lang, Cliff Curtis, Joel David Moore, CCH Pounder, Edie Falco, Jemaine Clement e Kate Winslet.

Di seguito trovate intanto il full trailer italiano di Avatar: La Via Dell’Acqua, nei cinema dal 14 dicembre:

Fonte: GQ