Home » Cinema » Horror & Thriller » [recensione Sitges 50] Auguri per la tua Morte di Christopher Landon

6/10 su 2550 voti. Titolo originale: Happy Death Day, uscita: 12-10-2017. Budget: $4,800,000. Regista: Christopher Landon.

[recensione Sitges 50] Auguri per la tua Morte di Christopher Landon

13/10/2017 di Sabrina Crivelli

Jessica Rothe è la protagonista di un teen slasher che bilancia il poco sangue con lo humor e l'ottima suspense

Teen slasher con pochissimo sangue, ma con un buon livello di suspense e inventiva, Auguri per la tua morte (Happy Death Day) di Christopher Landon (Il segnato) è da una parte un tipico prodotto Blumhouse PG-13 (ossia VM 14), che però riesce a inserire buoni colpi di scena e una certa ironia su un’impalcatura piuttosto ritrita.

Auguri per la tua morte locandinaProtagonista è Tree Gelbman (Jessica Rothe), una bella e popolare studentessa universitaria che la mattina del suo compleanno, dopo una notte di alcol e bagordi, si risveglia nella camera di uno sconosciuto, Carter Davis (Israel Broussard), il classico bravo ragazzo un po’ nerda che l’ha soccorsa il giorno prima. Indispettita dal luogo del risveglio e dallo sconosciuto che si ritrova davanti, la protagonista fa ritorno alla casa della confraternita di cui fa parte; la seguiamo poi nella sua giornata tipo, tra lezioni, incontri a pranzo con le consorelle decisamente snob, poi intenta a sedurre il suo bel professore e interrotta dall’arrivo inatteso della moglie, infine mentre si incammina a una festa da sola. Parrebbe un teen drama alla Gossip Girls fin qui, ma di colpo vira verso l’altra serie TV Scream Queens quando un losco figuro vestito di nero e con una strana e inquietante maschera compare alle spalle di lei, la insegue sotto un sotto passaggio e poi l’accoltella. Dopo pochi istanti, Tree è nel letto, nella camera di Carter e si sveglia di soprassalto… riparte il loop in cui ogni volta viene uccisa in modo differente finché non troverà il suo carnefice.

Auguri per la tua Morte non è certo stravolgentemente inedito, anzi è più un mix di elementi tratti da film e telefilm, con una abbastanza pedissequa ripresa di codici già largamente riconoscibili. Ci sono anzitutto i cliché antropologici da college americano, con la protagonista avvenente, ma non esattamente ineccepibile, che si sbronza, ruba i ragazzi alle amiche, maltratta un po’ tutti e via dicendo. Controparte maschile piuttosto scontata è il tipico imbranato, sensibile e perbene, che non approfitta di lei benché ubriaca; la deriva romantica è ovvia! Poi c’è la redenzione di Tree, che abbandona meschinità e superficialità per intraprendere una via più virtuosa ed edificante. Si tratta insomma di un prodotto chiaramente destinato a un pubblico adolescenziale o poco più, con tutti gli ingredienti necessari per appassionare e coinvolgere questo tipo di spettatori.

Happy Death Day 3Si tratta tuttavia di cinema di genere, perciò allo scheletro teen vengono aggiunti via via particolari tra l’horror con killer mascherato, di derivazione – alla lontana – di Scream e simili, al loop temporale, che però più che ai cult come Ricomincio da capo (che peraltro viene direttamente citato in chiusura) ricorda il recente Prima di Domani, in cui allo stesso modo la storia si ripete all’infinito finché la giovane eroina non cambia la variabile determinante, migliora la propria esistenza e, nel caso di Auguri per la tua Morte, evita l’assassinio. Un po’ banale nel preambolo e in alcuni dettagli di trama ed estetica, il film di Landon non è poi del tutto esecrabile. Vero è che, per motivi di rating, non c’è gore, né si vede praticamente nessuna violenza, quindi le possibilità espressive di uno slasher diminuiscono in maniera fondamentale. Inoltre, seppure in maniera contenuta, s’indulge su quei soliti jumpscare, quegli escamotage facile per suscitare qualche brivido, con il solito repertorio di improvvise comparse di sagome alle spalle dal nulla, porte aperte, rumori sinistri, sibili e simili, elementi declinabili facilmente dal paranormale- demoniaco, agli alieni ai mostri, agli psicopatici omicidi.

Però ci sono anche diversi caratteri positivi a salvare il risultato finale; in primo luogo un certo sense of humor con cui è connotata Tree, una forma di ironizzazione senza troppe pretese della serietà di certi stereotipi, unita ad alcune situazioni un po’ farsesche e un riuscito umorismo metafilmico. Più che discreta è anche l’interpretazione della Rothe, che riesce a incarnare la scream queen con una buona dose di autoironia. Vi sono altresì buone intuizioni registiche, ad esempio una sequenza in cui la ragazza è ripresa in primo piano mentre una mazza da baseball la colpisce con forza alla testa di lato, la botta secca le sposta e il capo compie un movimento circolare verso il basso, quando cade sul cuscino del letto di Carter, in uno shift spazio-temporale. In ultimo, aspetto forse più riuscito di tutti, lo sviluppo, con duplice colpo di scena, riesce a tradire più volte le aspettative del pubblico, che viene tratto in inganno più volte da falsi segnali; la caccia all’assassino, la ricerca dell’identità del criminale attraverso le diverse vite da parte della protagonista, procede con ritmo e mantiene la tensione sempre alta.

Riuscito decisamente più della media degli horror commerciali destinati a un audience giovane, Auguri per la tua morte costituisce un ottimo intrattenimento, che tiene lo spettatore avvinto ed al contempo divertito.

Di seguito il trailer italiano del film, in uscita nei nostri cinema il 9 novembre:

Jessica Rothe
Israel Broussard
Ruby Modine
Rachel Black
Charles Aitken
Jason Bayle
Phi Vu
Donna DuPlantier
GiGi Erneta
Tenea Intriago
Rob Mello
Cariella Smith
Rachel Matthews
Caleb Spillyards
Laura Clifton
Tran Tran
Blaine Kern III
Dane Rhodes
Missy Yager
edgar allan poe ritratto
Horror & Thriller

Sylvester Stallone: “Il film su Edgar Allan Poe è una sfida che vincerò”

di Redazione Il Cineocchio

Dopo anni di silenzio in merito, l'attore è tornato a parlare del biopic dedicato allo scrittore americano, confermando che la sceneggiatura è tornata sul suo tavolo

Leggi
Resurrection Corporation film alberto genovese
Horror & Thriller

Esclusivo | Teaser trailer per Resurrection Corporation, dark comedy animata V.M. 18 di Alberto Genovese

di Redazione Il Cineocchio

Dopo L'invasione degli Astronazi e Dolcezza Extrema, il regista torna sulle scene con un progetto ambizioso ed estremo, che guarda a classici come Il Gabinetto del Dottor Caligari e La famiglia Addams

Leggi
Horror & Thriller

Nel trailer di Un uomo tranquillo, Liam Neeson diventa un vigilante infuriato

di Redazione Il Cineocchio

C'è anche Laura Dern nel revenge thriller innevato diretto dal norvegese Hans Petter Moland, che dirige il remake di un suo film del 2014

Leggi
Mahesh Balraj in Ghoul (2018) netflix
Horror & Thriller

Ghoul | La recensione della miniserie horror indiana di Netflix

di Jayenne

C'è la Blumhouse dietro a questo lungometraggio diviso in tre parti con Radhika Apte e Manav Kaul, che si appoggia a un contesto politico distopico prima di scatenare lo splatter

Leggi
Dakota Johnson in Suspiria (2018)
Horror & Thriller

Dario Argento su Suspiria: “Insoddisfatto dal film di Guadagnino; vi dico da cosa”

di Redazione Il Cineocchio

Il regista dell'originale del 1977 ha infine rotto il silenzio e commentato il remake / omaggio girato dal collega siciliano, mostrandosi prevedibilmente poco entusiasta del risultato

Leggi
glass film m. night shyamalan 2019
Horror & Thriller

Glass: la spiegazione del finale e i 3 colpi di scena che frantumano il film di M. Night Shyamalan

di Redazione Il Cineocchio

Esaminiamo l'atto finale del film che conclude la trilogia supereroistica iniziata nel 2000, provando a capire perché questa volta nessuno dei twist tipici del regista funzioni davvero

Leggi
the last heroes d'antona film
Horror & Thriller

Teaser trailer per The Last Heroes, fanta-horror di Roberto D’Antona tra Joe Dante e Stephen King

di Redazione Il Cineocchio

A pochi mesi da Fino all'Inferno, il prolifico regista - e attore - torna sulle scene con un nuovo progetto, che verrà pienamente svelato al Cartoomics 2019

Leggi
Painkillers film Mischa Barton
Horror & Thriller

Nel trailer di Painkillers, Mischa Barton è ghiotta di sangue umano

di Redazione Il Cineocchio

Nel secondo lungometraggio della regista Roxy Shih troviamo anche l'altra starlette prestata all'horror Madeline Zima

Leggi
The Good Exorcist film
Horror & Thriller

Il trailer di The Good Exorcist rivela l’horror da 7.000 dollari prodotto da Robert Rodriguez

di Redazione Il Cineocchio

Il film girato da Josh Stifter è il risultato di un progetto legato alla serie 'Rebel Without a Crew'

Leggi
Horror & Thriller

Il trailer di Ánimas ci sprofonda in un’oscura allucinazione spagnola

di Redazione Il Cineocchio

Netflix distribuirà in esclusiva l'horror psicologico dai toni psichedelici diretto a quattro mani da Laura Alvea e Jose Ortuño

Leggi
Tommy Jarvis venerdì 13
Horror & Thriller

Ryan Turek su Venerdì 13: “Puntare su Tommy Jarvis per un reboot di successo”

di Redazione Il Cineocchio

Il produttore del recente Halloween di David Gordon Green ha suggerito la formula che potrebbe rilanciare a dovere la saga con Jason Voorhees, ferma dal 2009 e gravata da battaglie legali

Leggi
CRY FOR THE BAD MAN film Camille Keaton
Horror & Thriller

Nel trailer di Cry for the Bad Man, Camille Keaton imbraccia il fucile contro i teppisti

di Redazione Il Cineocchio

La star di Non violentate Jennifer torna sulle scene per l'home invasion diretto da Samuel Farmer che presto comincerà il giro dei festival di settori

Leggi
Once Upon a Time in Hollywood (2019) quentin tarantino set
Horror & Thriller

Once Upon a Time in Hollywood: video dal set del film di Quentin Tarantino

di Redazione Il Cineocchio

Primo fugace sguardo al look dei protagonisti e all'ambientazione del thriller ambientato nella Los Angeles di fine anni '60 con Leonardo DiCaprio, Brad Pitt e Margot Robbie

Leggi
Beneath the Leaves film doug jones
Horror & Thriller

Nel trailer di Beneath the Leaves, Doug Jones è un killer di bambini

di Redazione Il Cineocchio

A 20 anni da Mimic, l'attore ritrova sul set Mira Sorvino per il thriller di debutto del regista Adam Marino

Leggi
Among the Shadows film Lindsay Lohan
Horror & Thriller

Nel trailer di Among the Shadows, Lindsay Lohan è a caccia di lupi mannari

di Redazione Il Cineocchio

La travagliata attrice torna all'horror - low budget -al fianco di Charlotte Beckett per il secondo lungometraggio di Tiago Mesquita

Leggi
La favorita

La favorita

T. originale: The Favourite

Data di uscita: 24-01-2019

Voto medio: 7 su 211 voti

RECENSIONE

M.I.A. - La cattiva ragazza della musica

M.I.A. - La cattiva ragazza della musica

T. originale: Matangi / Maya / M.I.A.

Data di uscita: 20-01-2019

Voto medio: 8 su 8 voti
L'agenzia dei bugiardi

L'agenzia dei bugiardi

T. originale: L'agenzia dei bugiardi

Data di uscita: 17-01-2019

Voto medio: 0 su 0 voti
Mia e il leone bianco

Mia e il leone bianco

T. originale: Mia et le lion blanc

Data di uscita: 17-01-2019

Voto medio: 7 su 40 voti
La Douleur

La Douleur

T. originale: La Douleur

Data di uscita: 17-01-2019

Voto medio: 6 su 45 voti
Maria Regina di Scozia

Maria Regina di Scozia

T. originale: Mary Queen of Scots

Data di uscita: 17-01-2019

Voto medio: 6 su 53 voti
Glass

Glass

T. originale: Glass

Data di uscita: 17-01-2019

Voto medio: 6 su 431 voti

RECENSIONE