Home » Cinema » Horror & Thriller » [recensione Sitges 50] Auguri per la tua Morte di Christopher Landon

6/10 su 2902 voti. Titolo originale: Happy Death Day, uscita: 12-10-2017. Budget: $4,800,000. Regista: Christopher Landon.

[recensione Sitges 50] Auguri per la tua Morte di Christopher Landon

13/10/2017 di Sabrina Crivelli

Jessica Rothe è la protagonista di un teen slasher che bilancia il poco sangue con lo humor e l'ottima suspense

Teen slasher con pochissimo sangue, ma con un buon livello di suspense e inventiva, Auguri per la tua morte (Happy Death Day) di Christopher Landon (Il segnato) è da una parte un tipico prodotto Blumhouse PG-13 (ossia VM 14), che però riesce a inserire buoni colpi di scena e una certa ironia su un’impalcatura piuttosto ritrita.

Auguri per la tua morte locandinaProtagonista è Tree Gelbman (Jessica Rothe), una bella e popolare studentessa universitaria che la mattina del suo compleanno, dopo una notte di alcol e bagordi, si risveglia nella camera di uno sconosciuto, Carter Davis (Israel Broussard), il classico bravo ragazzo un po’ nerda che l’ha soccorsa il giorno prima. Indispettita dal luogo del risveglio e dallo sconosciuto che si ritrova davanti, la protagonista fa ritorno alla casa della confraternita di cui fa parte; la seguiamo poi nella sua giornata tipo, tra lezioni, incontri a pranzo con le consorelle decisamente snob, poi intenta a sedurre il suo bel professore e interrotta dall’arrivo inatteso della moglie, infine mentre si incammina a una festa da sola. Parrebbe un teen drama alla Gossip Girls fin qui, ma di colpo vira verso l’altra serie TV Scream Queens quando un losco figuro vestito di nero e con una strana e inquietante maschera compare alle spalle di lei, la insegue sotto un sotto passaggio e poi l’accoltella. Dopo pochi istanti, Tree è nel letto, nella camera di Carter e si sveglia di soprassalto… riparte il loop in cui ogni volta viene uccisa in modo differente finché non troverà il suo carnefice.

Auguri per la tua Morte non è certo stravolgentemente inedito, anzi è più un mix di elementi tratti da film e telefilm, con una abbastanza pedissequa ripresa di codici già largamente riconoscibili. Ci sono anzitutto i cliché antropologici da college americano, con la protagonista avvenente, ma non esattamente ineccepibile, che si sbronza, ruba i ragazzi alle amiche, maltratta un po’ tutti e via dicendo. Controparte maschile piuttosto scontata è il tipico imbranato, sensibile e perbene, che non approfitta di lei benché ubriaca; la deriva romantica è ovvia! Poi c’è la redenzione di Tree, che abbandona meschinità e superficialità per intraprendere una via più virtuosa ed edificante. Si tratta insomma di un prodotto chiaramente destinato a un pubblico adolescenziale o poco più, con tutti gli ingredienti necessari per appassionare e coinvolgere questo tipo di spettatori.

Happy Death Day 3Si tratta tuttavia di cinema di genere, perciò allo scheletro teen vengono aggiunti via via particolari tra l’horror con killer mascherato, di derivazione – alla lontana – di Scream e simili, al loop temporale, che però più che ai cult come Ricomincio da capo (che peraltro viene direttamente citato in chiusura) ricorda il recente Prima di Domani, in cui allo stesso modo la storia si ripete all’infinito finché la giovane eroina non cambia la variabile determinante, migliora la propria esistenza e, nel caso di Auguri per la tua Morte, evita l’assassinio. Un po’ banale nel preambolo e in alcuni dettagli di trama ed estetica, il film di Landon non è poi del tutto esecrabile. Vero è che, per motivi di rating, non c’è gore, né si vede praticamente nessuna violenza, quindi le possibilità espressive di uno slasher diminuiscono in maniera fondamentale. Inoltre, seppure in maniera contenuta, s’indulge su quei soliti jumpscare, quegli escamotage facile per suscitare qualche brivido, con il solito repertorio di improvvise comparse di sagome alle spalle dal nulla, porte aperte, rumori sinistri, sibili e simili, elementi declinabili facilmente dal paranormale- demoniaco, agli alieni ai mostri, agli psicopatici omicidi.

Però ci sono anche diversi caratteri positivi a salvare il risultato finale; in primo luogo un certo sense of humor con cui è connotata Tree, una forma di ironizzazione senza troppe pretese della serietà di certi stereotipi, unita ad alcune situazioni un po’ farsesche e un riuscito umorismo metafilmico. Più che discreta è anche l’interpretazione della Rothe, che riesce a incarnare la scream queen con una buona dose di autoironia. Vi sono altresì buone intuizioni registiche, ad esempio una sequenza in cui la ragazza è ripresa in primo piano mentre una mazza da baseball la colpisce con forza alla testa di lato, la botta secca le sposta e il capo compie un movimento circolare verso il basso, quando cade sul cuscino del letto di Carter, in uno shift spazio-temporale. In ultimo, aspetto forse più riuscito di tutti, lo sviluppo, con duplice colpo di scena, riesce a tradire più volte le aspettative del pubblico, che viene tratto in inganno più volte da falsi segnali; la caccia all’assassino, la ricerca dell’identità del criminale attraverso le diverse vite da parte della protagonista, procede con ritmo e mantiene la tensione sempre alta.

Riuscito decisamente più della media degli horror commerciali destinati a un audience giovane, Auguri per la tua morte costituisce un ottimo intrattenimento, che tiene lo spettatore avvinto ed al contempo divertito.

Di seguito il trailer italiano del film, in uscita nei nostri cinema il 9 novembre:

Jessica Rothe
Israel Broussard
Ruby Modine
Rachel Black
Charles Aitken
Jason Bayle
Phi Vu
Donna DuPlantier
GiGi Erneta
Tenea Intriago
Rob Mello
Cariella Smith
Rachel Matthews
Caleb Spillyards
Laura Clifton
Tran Tran
Blaine Kern III
Dane Rhodes
Missy Yager
Slaughterhouse Rulez (2018) - 2
Horror & Thriller

Slaughterhouse Rulez | Recensione della horror comedy con Simon Pegg e Nick Frost

di Sabrina Crivelli

A 6 anni dall'esordio, il londinese Crispian Mills torna dietro alla mdp per un film grottesco e dal cast eccezionale (ci sono anche Margot Robbie e Michael Sheen), che abilmente unisce satira, mostri e gore

Leggi
helen hunt i see you film
Horror & Thriller

I See You | La recensione del thriller con Helen Hunt (SXSW 2019)

di Sabrina Crivelli

Il regista inglese Adam Randall torna sulle scene con un thriller psicologico dai molteplici colpi di scena e dalla sceneggiatura a incastro, che ribalta costantemente le aspettative del pubblico

Leggi
Kyra Sedgwick, Jeffrey Donovan, Bill Skarsgård, e Maika Monroe in Villains (2019)
Horror & Thriller

Villains | La recensione del film con Bill Skarsgård e Maika Monroe (SXSW 2019)

di Sabrina Crivelli

I registi - e sceneggiatori - Dan Berk e Robert Olsen tornano sulle scene con una dark comedy bizzarra dal registro incerto, che diverte ma non spaventa

Leggi
limbo film Soi Cheang
Horror & Thriller

Trailer per Limbo di Soi Cheang: c’è un serial killer a piede libero a Hong Kong

di Redazione Il Cineocchio

A oltre 10 anni da Dog Bite Dog, il regista torna al thriller più cupo affidandosi all'esperienza e al carisma di Gordon Lam

Leggi
pet e antisocial blu-ray
Horror & Thriller

Recensione Blu-ray | Pet + Antisocial 1 e 2

di Redazione Il Cineocchio

Esaminiamo da vicino le edizioni italiane del thriller con Dominic Monaghan e dei due horror epidemici diretti da Cody Calahan

Leggi
c'era una volta a hollywood tarantino film
Horror & Thriller

Trailer per C’era una volta a Hollywood: interviste, Charles Manson e Bruce Lee!

di Redazione Il Cineocchio

Leonardo DiCaprio, Brad Pitt e Margot Robbie tra i protagonisti del crime thriller di Quentin Tarantino, che ricostruisce gli ultimi momenti dell'età dell'oro della Los Angeles di fine anni '60

Leggi
red 11 film robert rodriguez
Horror & Thriller

Red 11 | La recensione del film horror di Robert Rodriguez (SXSW 2019)

di Alessandro Gamma

Dopo i fasti di Alita, il regista texano torna alle origini con un mini-film costato solo 7.000 dollari e girato in 14 giorni, bigino di cinema indipendente creativo che si rivolge ai giovani filmmaker

Leggi
una preghiera prima dell'alba + red blu-ray
Horror & Thriller

Recensione Blu-ray | Una preghiera prima dell’alba + Red (2008)

di Redazione Il Cineocchio

Scopriamo da vicino le edizioni italiane del biopic drammatico carcerario di Jean-Stéphane Sauvaire e del revenge thriller che adatta l'omonimo romanzo di Jack Ketchum

Leggi
Body At Brighton Rock film
Horror & Thriller

Il trailer di Body at Brighton Rock ci fa perdere nei boschi, tra cadaveri e orsi

di Redazione Il Cineocchio

La regista Roxanne Benjamin torna sulle scene con un survival thriller boschivo che vede protagonista Karina Fontes

Leggi
black summer serie netflix
Horror & Thriller

Trailer per Black Summer: Jaime King contro gli zombie nella serie prequel di Z-Nation

di Redazione Il Cineocchio

Karl Schaefer e John Hyams riportano in qualche modo in vita su Netflix lo show cancellato nel 2018, apparentemente virando molto di tono

Leggi
La Llorona - Le lacrime del male
Horror & Thriller

La Llorona – Le Lacrime del Male | La recensione del film (SXSW 2019)

di Sabrina Crivelli

Michael Chaves debutta al lungometraggio con l'ennesimo spin-off di The Conjuring, variazione minima su stilemi collaudatissimi che annienta il potenziale della leggenda alla sua base

Leggi
Le terrificanti avventure di Sabrina - Parte 2 serie netflix
Horror & Thriller

Le terrificanti avventure di Sabrina – Parte 2: full trailer, più sexy, più horror

di Redazione Il Cineocchio

Nella seconda stagione della serie originale di Netflix, la protagonista Kiernan Shipka promette una dose maggiore di momenti al sangue e intermezzi adolescenziali piccanti

Leggi
GIRL ON THE THIRD FLOOR film
Horror & Thriller

Girl on the Third Floor | La recensione del film di Travis Stevens (SXSW 2019)

di Sabrina Crivelli

Nel suo debutto alla regia, Travis Stevens opta per l'usato garantito, ibridando piacevolmente l'horror col thriller psicologico attraverso cliché e jumpscare collaudati

Leggi
tone-deaf film Richard Bates Jr robert patrick
Horror & Thriller

Tone-Deaf | La recensione dell’horror di Richard Bates Jr. (SXSW 2019)

di Sabrina Crivelli

Amanda Crew e Robert Patrick sono i protagonisti di una horror comedy graffiante, in cui lo scontro generazionale si copre di satira e di sangue

Leggi
la llorona film cinema
Horror & Thriller

Dossier | Chi è la Llorona: folklore, leggende e film usciti fino ad oggi

di Sabrina Crivelli

La Llorona - Le Lacrime del Male è solo l'ultima delle molte pellicole (e serie TV) che pesca dal noto mito della 'donna che piange' della tradizione latinoamericana. . Scopriamo sfumature e similitudini di questi titoli.

Leggi
My Hero Academia the Movie: The Two Heroes

My Hero Academia the Movie: The Two Heroes

T. originale: 僕のヒーローアカデミア THE MOVIE ~2人の英雄

Data di uscita: 23-03-2019

Voto medio: 8 su 78 voti
La notte è piccola per noi

La notte è piccola per noi

T. originale: La notte è piccola per noi

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 0 su 0 voti
Ed è subito sera

Ed è subito sera

T. originale: Ed è subito sera

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 0 su 0 voti
Scappo a casa

Scappo a casa

T. originale: Scappo a casa

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 8 su 1 voti
L'Eroe

L'Eroe

T. originale: L'eroe

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 0 su 0 voti
Dafne

Dafne

T. originale: Dafne

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 0 su 0 voti
Ricordi?

Ricordi?

T. originale: Ricordi?

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 9 su 4 voti
The Prodigy - Il figlio del male

The Prodigy - Il figlio del male

T. originale: The Prodigy

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 6 su 38 voti
A un metro da te

A un metro da te

T. originale: Five Feet Apart

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 8 su 13 voti
Instant Family

Instant Family

T. originale: Instant Family

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 7 su 452 voti
Peppermint - L'angelo della vendetta

Peppermint - L'angelo della vendetta

T. originale: Peppermint

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 6 su 552 voti

RECENSIONE

Il venerabile W.

Il venerabile W.

T. originale: Le vénérable W.

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 5 su 14 voti
Un viaggio indimenticabile

Un viaggio indimenticabile

T. originale: Head Full of Honey

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 7 su 4 voti
La conseguenza

La conseguenza

T. originale: The Aftermath

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 3 su 6 voti
Il professore e il pazzo

Il professore e il pazzo

T. originale: The Professor and the Madman

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 7 su 2 voti
Peterloo

Peterloo

T. originale: Peterloo

Data di uscita: 21-03-2019

Voto medio: 7 su 10 voti
Momenti di trascurabile felicità

Momenti di trascurabile felicità

T. originale: Momenti di trascurabile felicità

Data di uscita: 14-03-2019

Voto medio: 6 su 17 voti
Escape Room

Escape Room

T. originale: Escape Room

Data di uscita: 14-03-2019

Voto medio: 6 su 494 voti

RECENSIONE

Sofia

Sofia

T. originale: Sofia

Data di uscita: 14-03-2019

Voto medio: 6 su 6 voti
Un viaggio a quattro zampe

Un viaggio a quattro zampe

T. originale: A Dog's Way Home

Data di uscita: 14-03-2019

Voto medio: 6 su 45 voti
Boy Erased - Vite Cancellate

Boy Erased - Vite Cancellate

T. originale: Boy Erased

Data di uscita: 14-03-2019

Voto medio: 7 su 255 voti
Il coraggio della verità - The Hate U Give

Il coraggio della verità - The Hate U Give

T. originale: The Hate U Give

Data di uscita: 14-03-2019

Voto medio: 8 su 448 voti
La Promessa dell'Alba

La Promessa dell'Alba

T. originale: La Promesse de l'aube

Data di uscita: 14-03-2019

Voto medio: 7 su 223 voti
Nessun uomo è un'isola

Nessun uomo è un'isola

T. originale: Nul homme n'est une île

Data di uscita: 13-03-2019

Voto medio: 7 su 1 voti