Home » Cinema » Horror & Thriller » Recensione | Breaking In di James McTeigue

5/10 su 240 voti. Titolo originale: Breaking In, uscita: 05-05-2018. Budget: $6,000,000. Regista: James McTeigue.

Recensione | Breaking In di James McTeigue

25/07/2018 di Sabrina Crivelli

Gabrielle Union è l'eroica madre protagonista di un home invasion 'al contrario' che brilla per totale assenza di tensione e il cui grado di retorica rasenta il grottesco

Quando lo spettatore si approccia fiducioso al thriller è giustamente in cerca di un qualche brivido, che d’altra parte il nome stesso della categoria promette. Più o meno buono che sia, la suspense poi dovrebbe essere tenuta alta per la maggior parte del minutaggio e l’azione – a volte il mistero – dovrebbero aiutare nell’operazione. Dovrebbe … Guardando Breaking In infatti, diretto da James McTeigue (V per Vendetta, Sense8) e malamente scritto – il copione e i dialoghi fanno venire il latte alle ginocchia, ma approfondiremo in seguito – da Ryan Engle, poco riesce nell’intento di creare tensione e la conclusione è tanto telefonato e ovvio che, quando finalmente ci si giunge, non c’è alcuna sorpresa, solo al massimo un certo sollievo per esserci infine arrivati.

Breaking In – il titolo lo suggerisce – implica subito l’introdursi di nascosto tra le mura domestiche di una qualche casa. Home invasion sui generis, si tratta però di uno scambio di ruolo, visto che a cercare di penetrare in una bella villa dispersa nel mezzo dei boschi americani non è il solito malintenzionato, ma la legittima proprietaria, Shaun Russell (Gabrielle Union), moglie e madre di due adolescenti, Jasmine (Ajiona Alexus) e Glover (Seth Carrper), per salvare la sua amata prole. Difatti, dopo la morte del padre di lei (uomo d’affari accusato di truffa finanziaria), un gruppo di criminali decide di rubare il prezioso contenuto della cassaforte che lui nascondeva nella sua casa / fortezza e dove, caso sfortunato vuole, Shaun e i figli si recano per organizzarne la vendita. Nottetempo i malintenzionati imprigionano e legano i due ragazzini, ma la donna riesce eroicamente a scappare, promettendo ovviamente di tornare quanto prima per liberarli. Il resto? E’ lei che fa dentro e fuori dalla magione, temporeggia e patteggia con gli intrusi, insegue ed è inseguita fino all’epilogo edificantemente scontato …

Viene quindi da domandarsi: ‘perché vedere Breaking In?‘ Ebbene, difficile sarà trovare una risposta al quesito, visto che molteplici sono gli aspetti tutt’altro che entusiasmanti. Anzitutto, come anticipato, manca il ritmo, non c’è ansia, elementi che ci si aspetterebbe essenziali vista la trama. Tutti sanno che una volitiva madre, simbolo del femminismo postmoderno, vincerà alla fine contro i quattro violenti maschi criminali che aggrediscono il suo nido. C’è da aspettarselo, d’altronde, sin dall’apertura, quando la vediamo, fragile – ma forte – affrontare la morte e l’ignominia lasciatele in eredità dal discusso genitore. Tuttavia, perfino in un simile contesto, stupisce il livello di retorica smaccatissima che inonda pressoché ogni battuta e risulta grottesca, ridicola. Il concetto di matriarca salvatrice dei suoi piccoli e di donna straordinaria viene ribadito alla nausea e anticipata dall’affermazione della protagonista a Jasmine: “Sono tua madre è il mio lavoro badare a te, non il tuo badare a me” (notare che poi la figlia le fa il verso quando dice al fratellino in un momento di crisi: “Sono la tua sorellona è il mio lavoro badare a te, non il tuo badare a me”). A ciò s’accoda il capo del manipolo di ladri, Eddie (Billy Burke), il quale dice una mezza dozzina di volte almeno ai suoi ‘colleghi’, dubbiosi che la fuggiasca sia scappata a chiamare la polizia, che non devono vacillare, che lei tanto non si allontanerà più di 10 metri perché è una madre e loro ne hanno catturato i figli! Poi parte l’encomio della stessa, genitrice, sì, ma quasi supereroina e il sintagma “Amazing Woman” viene riproposto a oltranza, quasi quanto si ripete “Pelide Achille” nell’Iliade (l’ultima delle volte, Gabrielle Union replica addirittura a un “Sei una donna straordinaria …” un “No,  solo una mamma”). Infine c’è l’apoteosi, quasi sublime: il tagliagole messicano (un personaggio il cui livello di stereotipizzazione rasenta il surreale) afferma netto che avrebbe voluto avere una mamma come lei (!!).

Se quindi è quasi impossibile prendere sul serio i dialoghi, ad aggiungersi al calderone ci sono poi una serie di altre note desolanti, primo fra tutti il ricorso a piene mani a una miriade di cliché e uno sviluppo di una noiosità e prevedibilità estrema. Si parte dalla solita silloge di escamotage ansiogeni, come la tipica inquadratura sinistra dal basso alle spalle (che mima lo sguardo di chi spia), lo scricchiolio, la musica che parte d’improvviso (sembra quasi un classico horror di case stregate …), una fotografia con la cornice di vetro rotta … Si sommano dopo gli inseguimenti con cadute varie (con un tocco di rallenti qua e là), a cui però l’inseguito scampa giusto al momento buono, e le comparse provvidenziali di due personaggi giusto per traghettare gli eventi al finale. Poi c’è la protagonista Gabrielle Union (Bad Boys II), che alterna lo sguardo volitivo della leonessa che difende i propri cuccioli alle faccine preoccupate con tanto di rughine in fronte, peraltro catturate da interminabili primi piani. In ultimo, non c’è una goccia di sangue o un minuto di seria violenza, avviene tutto fuori campo (a un succoso sgozzamento vengono preferiti dei patetici primi piani sul carnefice dalla mimica luciferina e sugli spettatori sconvolti del suo misfatto).

Insomma, se la banalità potesse concretizzarsi in un film, questo sarebbe Breaking In, di cui potete avere un assaggio nel trailer ufficiale in italiano di seguito e che debutterà nei nostri cinema il 26 luglio:

Gabrielle Union
Billy Burke
Richard Cabral
Ajiona Alexus
Levi Meaden
Seth Carr
Mark Furze
Jason George
Christa Miller
Damien Leake
Mark Sussman
Kirk Thornton
Horror & Thriller

Il trailer di Starfish immerge Virginia Gardner nell’orrore cosmico della fine del mondo

di Redazione Il Cineocchio

Il regista A.T. White torna dietro alla mdp dopo 6 anni per un fanta-horror imbevuto di misteri, mostri ed elaborazione del lutto

Leggi
auguri per la tua morte killer maschera
Horror & Thriller

Christopher Landon su Auguri per la tua Morte: “Pensai a una maschera diversa per il killer”

di Redazione Il Cineocchio

Il regista dello slasher del 2017 ha rivelato l'iniziale 'ballottaggio', spiegando perché poi ha optato per il bebè

Leggi
The Field Guide to Evil film
Horror & Thriller

Trailer per The Field Guide to Evil: 8 storie del folclore dark per 8 registi horror

di Redazione Il Cineocchio

Tra i nomi coinvolti ci sono Veronika Franz e Severin Fiala, Peter Strickland, Agnieszka Smoczynska e Can Evrenol

Leggi
octavia spencer ma film 2019 horror
Horror & Thriller

Nel trailer di Ma, Octavia Spencer organizza feste a base di musica, alcol e omicidi

di Redazione Il Cineocchio

Ci sono anche Juliette Lewis e Luke Evans nell'horror 'sbucato dal nulla' diretto da Tate Taylor e prodotto dalla Blumhouse

Leggi
glenn close attrazione fatale film
Horror & Thriller

Glenn Close su Attrazione Fatale: “Ho in mente il remake; approccio diverso ad Alex”

di Redazione Il Cineocchio

L'attrice ha rivelato il suo progetto, che mirerebbe a raccontare in modo completamente differente il ben più problematico e sfaccettato personaggio da lei interpretato nel 1987

Leggi
Horror & Thriller

Nick Antosca sulla serie TV di Chucky: “Storia nuova, ma nel canone della saga de La Bambola Assassina”

di Redazione Il Cineocchio

Lo showrunner ha svelato qualche dettaglio sulla versione televisiva dello storico franchise horror, parlando del tono che verrà adottato e del coinvolgimento di alcuni volti noti

Leggi
allucinazione perversa 1990
Horror & Thriller

Jeff Buhler sul remake di Allucinazione Perversa: “Ho cambiato il colpo di scena”

di Redazione Il Cineocchio

Lo sceneggiatore ha parlato dell'approccio adottato da lui e dal regista David M. Rosenthalal nei confronti del classico del 1990, teso a mantenerne lo spirito originale

Leggi
zombi cina censura
Horror & Thriller

Dossier | Perché la Cina vieta i film con gli zombi (e altri mostri) al cinema

di Redazione Il Cineocchio

Cerchiamo di capire come mai nel popoloso paese asiatico non possono essere distribuiti nelle sale i titoli coi non morti o con altre creature tipiche del folclore horror occidentale

Leggi
pingu la cosa thingu
Horror & Thriller

Pingu incontra La Cosa per il corto Thingu, quando la claymation si fa horror

di Redazione Il Cineocchio

Ci sono le mani di Lee Hardcastle dietro l'improbabile mash-up tra le vicende del simpatico pinguino e le atmosfere tese del film di John Carpenter

Leggi
Pet Graveyard film 2019
Horror & Thriller

Nel trailer di Pet Graveyard, la Morte miete vittime aiutata da un gatto ‘ritornato’

di Redazione Il Cineocchio

La regista Rebecca J. Matthews esordisce dietro alla mdp con un mockbuster che prova a sfruttare il clamore mediatico suscitato dal nuovo adattamento di Pet Sematary

Leggi
La Llorona - Le lacrime del male film
Horror & Thriller

Nel full trailer di La Llorona – Le lacrime del male, la ‘donna che piange’ cerca bambini da portar via

di Redazione Il Cineocchio

Il film di debutto del regista Michael Chaves - prodotto da James Wan - intende lanciare una nuova icona horror, con la quale dovrà vedersela Linda Cardellini

Leggi
the hole in the ground film 2019
Horror & Thriller

The Hole in the Ground | La recensione del film di Lee Cronin

di Sabrina Crivelli

Il regista debutta con un horror angosciante ma irrisolto, sospeso tra le atmosfere di Babadook, Goodnight Mommy e The Tommyknockers

Leggi
Gabriele Lavia in Zeder (1983) film
Horror & Thriller

Tra le pieghe del tempo | Pupi Avati nel 1984 su Zeder: “La paura di Dario Argento è standard; non guardate da soli il mio film!”

di Redazione Il Cineocchio

Il regista e sceneggiatore raccontava come i suoi film mirassero a colpire in modo diverso gli spettatori rispetto al più 'classico' collega, suggerendo comunque di approcciarsi con cautela alla sua ultima fatica

Leggi
NOS4A2 zachary quinto amc serie
Horror & Thriller

Primo teaser per NOS4A2, serie horror AMC con Zachary Quinto

di Redazione Il Cineocchio

L'attore è un vampiro che si nutre della vitalità dei ragazzini nell'adattamento per la TV del best seller di Joe Hill

Leggi
film horror psicologia
Horror & Thriller

Dossier | Film horror: perché ne siamo attratti? La parola agli esperti

di Redazione Il Cineocchio

Fantasmi, mostri, serial killer, pupazzi assassini e alieni con bellicose intenzioni dovrebbero tenerci lontani dai cinema, eppure non possiamo fare a meno di sederci in sala al buio e morire di paura ogni volta. Da cosa deriva questo 'masochismo' intrinseco di una gran fetta di popolazione?

Leggi
The Front Runner - Il vizio del potere

The Front Runner - Il vizio del potere

T. originale: The Front Runner

Data di uscita: 21-02-2019

Voto medio: 5 su 42 voti
Parlami di te

Parlami di te

T. originale: Un Homme Pressé

Data di uscita: 21-02-2019

Voto medio: 7 su 41 voti
Un uomo tranquillo

Un uomo tranquillo

T. originale: Cold Pursuit

Data di uscita: 21-02-2019

Voto medio: 5 su 41 voti

RECENSIONE

Copia originale

Copia originale

T. originale: Can You Ever Forgive Me?

Data di uscita: 21-02-2019

Voto medio: 7 su 133 voti
Quello che veramente importa

Quello che veramente importa

T. originale: The Healer

Data di uscita: 21-02-2019

Voto medio: 6 su 99 voti
The Lego Movie 2: Una nuova avventura

The Lego Movie 2: Una nuova avventura

T. originale: The Lego Movie 2: The Second Part

Data di uscita: 21-02-2019

Voto medio: 6 su 103 voti
Westwood. Punk, Icona, Attivista

Westwood. Punk, Icona, Attivista

T. originale: Westwood: Punk, Icon, Activist

Data di uscita: 20-02-2019

Voto medio: 6 su 5 voti
Ex-Otago - Siamo come Genova

Ex-Otago - Siamo come Genova

T. originale: Ex-Otago. Siamo come Genova

Data di uscita: 18-02-2019

Voto medio: 0 su 0 voti
Mamma + Mamma

Mamma + Mamma

T. originale: Mamma + Mamma

Data di uscita: 14-02-2019

Voto medio: 0 su 0 voti
Un'avventura

Un'avventura

T. originale: Un'avventura

Data di uscita: 14-02-2019

Voto medio: 6 su 1 voti
La paranza dei bambini

La paranza dei bambini

T. originale: La paranza dei bambini

Data di uscita: 14-02-2019

Voto medio: 7 su 10 voti
Rex - Un Cucciolo a Palazzo

Rex - Un Cucciolo a Palazzo

T. originale: The Queen's Corgi

Data di uscita: 14-02-2019

Voto medio: 8 su 3 voti
Ognuno ha diritto ad amare - Touch Me Not

Ognuno ha diritto ad amare - Touch Me Not

T. originale: Touch Me Not

Data di uscita: 14-02-2019

Voto medio: 6 su 5 voti
Un valzer tra gli scaffali

Un valzer tra gli scaffali

T. originale: In den Gängen

Data di uscita: 14-02-2019

Voto medio: 7 su 28 voti
La vita in un attimo

La vita in un attimo

T. originale: Life Itself

Data di uscita: 14-02-2019

Voto medio: 6 su 65 voti
Holmes & Watson

Holmes & Watson

T. originale: Holmes & Watson

Data di uscita: 14-02-2019

Voto medio: 4 su 55 voti
Alita - Angelo della battaglia

Alita - Angelo della battaglia

T. originale: Alita: Battle Angel

Data di uscita: 14-02-2019

Voto medio: 6 su 415 voti

RECENSIONE

Crucifixion

Crucifixion

T. originale: The Crucifixion

Data di uscita: 14-02-2019

Voto medio: 5 su 154 voti

RECENSIONE