Home » Cinema » Horror & Thriller » [recensione] The Devil’s Candy di Sean Byrne

6/10 su 343 voti. Titolo originale: The Devil's Candy, uscita: 17-03-2017. Regista: Sean Byrne.

[recensione] The Devil’s Candy di Sean Byrne

20/03/2017 recensione di Alessandro Gamma

Il regista australiano riemerge dall'oblio con un horror intriso di metal di cui il protagonista Ethan Embry è il perfetto frontman

Se siete tra gli appassionati che prestano molta attenzione ai film indipendenti e / o horror australiani, allora probabilmente avrete visto The Loved Ones, il debutto cinematografico di Sean Byrne premiato in molti festival di settore nel 2009 e poi confinato senza tante cerimonie a un’uscita direttamente in DVD dalla Paramount. Il film avrebbe meritato senza dubbio miglior sorte, ma la buona notizia è che è ora approdato su alcune piattaforme il nuovo horror del regista – anch’esso dopo due anni di quasi-oblio, visto che è del 2015 … – ed è altrettanto interessante.

devil's candy posterThe Devil’s Candy gira intorno a una tensione ribollente, mentre Byrne costruisce una storia demoniaca che chiede solo di esplodere in una furia infuocata di orrori infernali ed heavy metal (che lo accomuna vagamente all’altrettanto meritevole Deathgasm). Tuttavia, a impressionare ancora di più è la sua capacità di controllo. Si tratta di uno di quegli horror che vi afferrano alla gola e amano guardarvi contorcere, trascinandovi lentamente ma inesorabilmente verso l’abisso, mentre risuonano dalla casse i riff pesanti dei Metallica.

Ethan Embry interpreta Jesse Hellman, grande appassionato di musica metal e amorevole padre di famiglia (che ricorda molto Matthew McConaughey). E’ un pittore di professione, ma per badare al meglio ai suoi cari è dovuto scendere a compromessi, mettendo da parte il macabro estro personale per realizzare opere su commissione che raffigurano più rassicuranti farfalle. Jesse è però realista e sopporta felicemente queste richieste mediocri, così che sua figlia Zooey (Kiara Glasco) e sua moglie Astrid (Shiri Appleby) possano vivere la vita confortevole che meritano. Sappiamo tutti che i lavori creativi non pagano molto bene, quindi Jesse deve ripiegare su una casa in super sconto e dal passato oscuro – molto più sinistro rispetto alla ‘semplice’ morte di marito e moglie che gli sono stati comunicati al momento della firma. Appena Jesse entra nella nuova casa (corredata da un ampio studio dove può lavorare indisturbato), una sinistra voce – che non è esattamente quella di una Musa – inizia a risuonare nella sua testa, spingendolo a black-out che si traducono tuttavia nelle sue opere più brillanti e allo stesso tempo più inquietanti. Poi Jesse incontra Ray, e il vero male prende forma.

Il non-così-misterioso Ray è interpretato da Pruitt Taylor Vince, che si presenta come la vera forza maligna del film e che anche fisicamente è tutto l’opposto del protagonista, estremamente – e insolitamente per un ruolo del genere – tonico e muscoloso. Vestito perennemente di una tuta rosso acceso, i suoi genitori erano i precedenti proprietari della casa di Jesse – alias i deceduti. Si scopre che l’uomo aveva udito le stesse voci che ora tormentano il pittore, che però nel caso del primo lo avevano spinto a fare “cose ​​cattive”. Ray tuttavia ha provato a opporsi, strimpellando accordi ritmici sulla sua chitarra Gibson Flying V rossa per combattere la cantilena ipnotica trasmessa dalla frequenze del Diavolo in persona (gentilmente concesse dal gruppo di drone doom metal dei Sunn O))))). Se da un lato abbiamo quindi quella che dovrebbe essere la figura centrale della pellicola, dall’altra la performance di Taylor Vince è, come giusto che sia, terribilmente minacciosa – anche se in un qualche modo innocente.

The Devil's CandyLa musica ha poi un ruolo di primo piano in The Devil’s Candy, e non mancano brani importanti licenziati da Slayer e dalla band di James Hetfield e soci. Quando “Killing Inside” dei Cavalera Conspiracy parte sui titoli di testa, l’head-banging sfrenato è quindi un pensiero che potrebbe sfiorare fin da subito lo spettatore più smaliziato. Ray si avvale di esplosioni soniche di brutalità non indifferente per scongiurare il ronzio del Diavolo, mentre per Jesse è l’amore per il metal a formare un importante legame indissolubile con la figlia. Il più delle volte, questo genere viene visto come qualcosa di oscuro – la resurrezione di tutto quanto è diabolico, se volete – ma diventa anche la linfa vitale pulsante che scorre attraverso tutto ciò che è buono in The Devil’s Candy, incorniciato dalla pittoresca distruzione di una chitarra perpetrata da un infuriato Embry nel più opportuno dei momenti.

Dopo Cheap Thrills, Late Phases e The Guest, l’attore porta a compimento una crescita costante, dimostrando qui tutto il suo potenziale. Sia che stia dipingendo ipnoticamente o cercando ferocemente di proteggere la sua famiglia, l’intensità – e la fisicità – di Embry fanno continuamente capolino da dietro le scompigliate ciocche di capelli inzuppate di sudore. Sulla sua maglietta si legge “Trova ciò che ami e lascia che ti uccida” e la lenta discesa nella lacerante follia che lo attanaglia è palpabile a ogni sua inquadratura. Niente da dire nemmeno sulla Glasco, che interpreta con sorprendente maturità una ragazzina rockettara tosta, ma pur sempre spaventata, e sulla Appleby, che arrotonda la famiglia imprimendo una forte natura materna al personaggio, ma resta Embry l’incarnazione del guerriero metal che non ha la benché minima simpatia per il Diavolo.

The Devil's Candy filmBisogna dare ancora una volta a Byrne il credito che merita, perché The Devil’s Candy, nei suoi 80′ scarsi, dimostra che il suo talento non è sparito. Siamo di fronte a un moderno home invasion con protagonisti inconsueti, ma anche a una rivisitazione dei film sulle case infestate che pulsa di energia musicale e in definitiva al ritratto di un serial killer siroluto. Byrne è un artista, e, proprio come gli agghiaccianti dipinti che Jesse trasogna, le sue opere sono gemme che meriterebbero l’apprezzamento di un pubblico più ampio, specie in un periodo come questo, in cui al cinema arrivano quasi esclusivamente prodotti miseri.

Purtroppo, come detto in apertura, la storia sembra volersi ancora una volta ripetere, visto che sono passati già due anni dall’effettiva presentazione di The Devil’s Candy e il regista non sembra aver iniziato alcun nuovo progetto nel frattempo … Auguriamoci solo non debbano passare altri sette anni.

Di seguito il trailer ufficiale della pellicola, nei nostri cinema il 7 settembre:

Shiri Appleby
Ethan Embry
Kiara Glasco
Pruitt Taylor Vince
Oryan West
Leland Orser
Tony Amendola
Craig Nigh
Marco Perella
Mylinda Royer
Arthur Dale
Jack Dullnig
I Guerrieri della Palude Silenziosa di Walter Hill
Horror & Thriller

Recensione Story | I Guerrieri della Palude Silenziosa di Walter Hill

di William Maga

Incompreso in patria e uscito con ben due anni di ritardo in Italia, il thriller del 1981 - ancora oggi inedito in home video nel nostro paese - confermava il grande talento del regista e la sua vena caustica

Leggi
Frankenstein Junior 1974 film gene wilder
Horror & Thriller

Dossier | Frankenstein Junior di Mel Brooks: una pioggia di risate lunga 45 anni

di Francesco Chello

Usciva nel 1974 il film con Gene Wilder, Marty Feldman e Peter Boyle, omaggio ai classici di mostri della Universal divenuto a suo volta un classico senza tempo

Leggi
The Nix (Nøcken, film 2018)
Horror & Thriller

The Nix | La recensione del film di Nicolai G.H. Johansen

di Alessio Di Rocco

Il regista danese firma un sorprendente mediometraggio fanta-horror presentato in concorso al Fantafestival 2019

Leggi
Horror & Thriller

Trailer per The Banana Splits: i pupazzi dello show TV si ribellano e fanno strage

di Redazione Il Cineocchio

C'è Danishka Esterhazy alla regia del revival, che dà un'inaspettata svolta R-Rated alla serie per bambini di Hanna-Barbera del 1968

Leggi
Horror & Thriller

Isabelle – L’Ultima Evocazione | La recensione dell’horror con Adam Brody

di Sabrina Crivelli

Amanda Crew affianca l'attore nello scombinato thriller soprannaturale incentrato sui postumi di una gravidanza difficile diretto da Robert Heydon

Leggi
Black Christmas - Un Natale rosso sangue film poster 2019
Horror & Thriller

Black Christmas (Un Natale rosso sangue): poster e data di uscita del remake Blumhouse

di Redazione Il Cineocchio

A 13 anni dal primo rifacimento di Glen Morgan, il classico dell'horror di Bob Clark verrà rivisitato e aggiornato un'altra volta

Leggi
doctor sleep film Mike Flanagan
Horror & Thriller

Doctor Sleep: teaser trailer e data di uscita per il sequel di Shining firmato Mike Flanagan

di Redazione Il Cineocchio

Ewan McGregor è un Danny Torrance cresciuto e alle prese con i fantasmi del passato - tra luccicanza e 'redrum' - nell'adattamento per il cinema dell'omonimo romanzo di Stephen King

Leggi
chernobyl miniserie 2019 hbo
Horror & Thriller

Chernobyl (episodi 1-5) | La recensione della miniserie HBO: un monito severo

di William Maga

Jared Harris, Stellan Skarsgård ed Emily Watson sono i protagonisti dell'ennesimo prodotto televisivo di assoluta qualità, capace di riflettere sul disastro nucleare del 1986 con fermezza

Leggi
Jennifer Connelly in Phenomena (1985)
Horror & Thriller

Recensione story | Phenomena di Dario Argento

di William Maga

Nel 1985 il regista dirigeva Donald Pleasence e la giovanissima Jennifer Connelly in un thriller sbilanciato, efferato ma meno magico di quel che avrebbe potuto essere

Leggi
Blu-ray In Darkness + Attraction + La notte ha divorato il mondo
Horror & Thriller

Recensione Blu-ray | In Darkness + Attraction + La notte ha divorato il mondo

di Redazione Il Cineocchio

Esaminiamo da vicino le edizioni italiane dell'horror con Natalie Dormer, del film sci-fi russo di Fedor Bondarchuk e dello zombie movie francese di Dominique Rocher

Leggi
Zachary Quinto in NOS4A2 (2019) serie amazon
Horror & Thriller

NOS4A2 | La recensione completa della serie con Zachary Quinto (episodi 1-10)

di Sabrina Crivelli

La trasposizione per il piccolo schermo del romanzo fanta-horror di Joe Hill parte molto bene, ma si perde in una seconda metà troppo affrettata e superficiale

Leggi
James Wan – da Saw e Insidious al Conjuring Universe e Aquaman di Nico Parente e Edoardo Trevisani
Horror & Thriller

Recensione libro + intervista | James Wan di Nico Parente e Edoardo Trevisani

di Alessandro Gamma

Dal folgorante Saw - L'enigmista al recente cinecomic Aquaman, i due autori provano a fare il punto della carriera del prolifico e impegnatissimo filmmaker, ormai non più solo Re Mida dell'horror

Leggi
3 from hell rob zombie film
Horror & Thriller

Teaser per 3 from Hell di Rob Zombie: la famiglia Firefly è pronta a far danni

di Redazione Il Cineocchio

A 13 anni da La Casa del Diavolo, i redivivi Sid Haig, Bill Moseley e Sheri Moon tornano sulle scene in un capitolo conclusivo della trilogia imprevedibile e vietatissimo ai minori

Leggi
nomis film daddario cavill
Horror & Thriller

Trailer per Nomis: Alexandra Daddario e Henry Cavill sulle tracce di un serial killer

di Redazione Il Cineocchio

Nel ricco cast del thriller diretto da David Raymond ci sono anche Ben Kingsley, Stanley Tucci e Nathan Fillion

Leggi
human centipede trilogia film tom six
Horror & Thriller

Riflessione | La trilogia di The Human Centipede: una metafora dell’incomunicabilità

di Sabrina Crivelli

Dal Dott. Heiter a Martin a Bill Boss, la scioccante saga dell'olandese Tom Six vuole riflettere più sulla incapacità di comunicare dei perversi protagonisti che sul loro scellerato sadismo

Leggi
Ma

Ma

27-06-2019

Lucania - Terra Sangue e Magia

Lucania - Terra Sangue e Magia

20-06-2019

Sir - Cenerentola a Mumbai

Sir - Cenerentola a Mumbai

20-06-2019

La prima vacanza non si scorda mai

La prima vacanza non si scorda mai

20-06-2019

Anna

Anna

20-06-2019

Arrivederci professore

Arrivederci professore

20-06-2019

Rapina a Stoccolma

Rapina a Stoccolma

20-06-2019

RECENSIONE

The Elevator

The Elevator

20-06-2019

La bambola assassina

La bambola assassina

19-06-2019

Christo - Walking on water

Christo - Walking on water

16-06-2019

Shelter: Addio all'Eden

Shelter: Addio all'Eden

14-06-2019

Il grande salto

Il grande salto

13-06-2019

Soledad

Soledad

13-06-2019

I morti non muoiono

I morti non muoiono

13-06-2019

RECENSIONE

Climax

Climax

13-06-2019

RECENSIONE

Blue My Mind - Il segreto dei miei anni

Blue My Mind - Il segreto dei miei anni

13-06-2019

Beautiful Boy

Beautiful Boy

13-06-2019

Dicktatorship - Fallo e basta!

Dicktatorship - Fallo e basta!

10-06-2019