Home » Cinema » Azione & Avventura » Riflessione | Warhead, il capitolo di James Bond scritto da Sean Connery e mai girato

Riflessione | Warhead, il capitolo di James Bond scritto da Sean Connery e mai girato

di Redazione Il Cineocchio

I collegamenti strettissimi - ma non troppo - con Thunderball, le dispute legali prima con Ian Fleming e poi con Albert Broccoli, ripercorriamo la storia del film di 007 che ha provato più volte a vedere la luce senza successo

Dopo oltre 55 anni, sembrerebbe che su James Bond si sia detto e scritto tutto. Eppure, il primo Agente 007 per il grande schermo, Sean Connery, è stato un tempo coinvolto addirittura nella stesura di una storia della super spia britannica che non è però mai arrivata fino alle sale cinematografiche. Il film avrebbe dovuto essere intitolato Warhead e, se in partenza avrebbe dovuto essere un remake fedele di Thunderball (Operazione tuono) del 1965, ne avrebbe presto preso nuove direzioni molto interessanti, comprendendo – tra le altre cose – anche squali robot che trasportavano bombe atomiche attraverso le fogne di New York.

Come detto, quello di Warhead è in realtà il racconto di una storia ben più conosciuta di James Bond, Operazione tuono (Thunderball) appunto. Nel 1958, prima che qualsiasi romanzo di 007 fosse trasformato in lungometraggio, un uomo di nome Kevin McClory e un altro sceneggiatore scrissero, con la benedizione di Ian Fleming, una storia originale di Bond che sarebbe dovuta diventare il primo film dell’agente segreto al servizio di sua maestà. Il film non venne tuttavia realizzato, ma lo scrittore inglese, che era stato colui che effettivamente ne aveva ideato il titolo, finì per usare elementi di Thunderball per il suo romanzo di James Bond (uscito nelle librerie nel 1961). McClory citò allora in giudizio Fleming e vinse la causa, il che lo portò a diventare proprietario unico dei diritti cinematografici della storia.

Quando la EON Productions di Albert Broccoli decise di trasformare Operazione tuono (Thunderball)  nel quarto film della saga di James Bond, dovette pertanto stringere un accordo con Kevin McClory, che garantì all’uomo il diritto di poterne girare un remake dopo 10 anni. Così, nel 1975 iniziò effettivamente a programmare il rifacimento di Thunderball, con il titolo di lavorazione Warhead. Nello stesso anno, Sean Connery aveva già ceduto il ruolo da protagonista della saga a Roger Moore ma, secondo la BBC, McClory voleva che il nome dell’attore fosse associato a Warhead in qualunque modo possibile, il che significava farlo salire a bordo almeno come uno dei gli sceneggiatori.

Non è tuttavia mai stato chiarito dagli interessati in che parte Sean Connery abbia effettivamente contribuito allo script di Warhead. Nel lungo curriculum dello scozzese non compaiono infatti crediti cinematografici ufficiali come scrittore di sceneggiature, né tanto meno vi era lontanamente stato associato in qualche modo prima di allora (e non lo sarebbe nemmeno stato in seguito), quindi è possibile che il nome di Connery fosse davvero stato sparato solamente a fini promozionali per il clamore mediatico che avrebbe sicuramente generato.

In ogni caso, se Warhead e Thunderball almeno inizialmente avrebbero dovuto essere su per giù la stessa storia, la nuova versione fu oggetto di svariati cambiamenti, come gli squali robotici di cui sopra e un finale che avrebbe visto James Bond combattere gli scagnozzi della Spectre in cima alla Statua della Libertà.

Alla fine però, proprio come una causa legale aveva contribuito a creare Warhead, un’altra finì per ucciderlo. La EON Productions e Kevin McClory finirono per scagliarsi ingiunzioni l’una contro l’altro, con ciascuna parte che sosteneva che l’altra gli avesse rubato il materiale. Come si sarebbe visto da lì a poco, nel 1977 alcuni elementi di La spia che mi amava (The Spy Who Loved Me) – prodotto naturalmente da Broccoli – sarebbero stati clamorosamente simili a quelli di Warhead … Non volendo esseri coinvolti nelle spinose questioni legali, sia Sean Connery che la Paramount Pictures, che originariamente aveva avuto intenzione di sostenere Warhead, si tirarono indietro, e nel momento in cui lo fecero il progetto crollò miseramente.

In ogni caso, Kevin McClory avrebbe ottenuto l’agognato remake – non ufficiale e non canonico – di Thunderball nel 1983 con Mai dire mai (Never Say Never Again), capitolo spurio di 007 che non ottenne grande apprezzamento nonostante il ritorno di Sean Connery.

Di seguito il trailer originale di Thunderball (Operazione Tuono):

Azione & Avventura

Bruce Campbell: “Vi spiego i 3 motivi per cui i film di supereroi non fanno per me”

di
Redazione Il Cineocchio

L'attore, nonostante la partecipazione agli Spider-Man di Sam Raimi, ha confessato che il genere più in voga dell'ultimo decennio non lo attira affatto, lavorativamente parlando

Leggi
Azione & Avventura

Nel trailer di An Evening with Beverly Luff Linn, Aubrey Plaza è circondata da personaggi assurdi

di
Redazione Il Cineocchio

Il britannico Jim Hosking torna alla regia con un commedia d'azione che ribadisce il suo approccio grottesco, in cui troveremo anche Jemaine Clement, Emile Hirsch e Craig Robinson

Leggi
Azione & Avventura

Botte da orbi in salsa Bollywood nel trailer di The Man Who Feels No Pain

di
Redazione Il Cineocchio

Dopo 6 anni, il regista indiano Vasan Bala torna dietro alla mdp con un action che promette grandi stunt e umorismo

Leggi
Azione & Avventura

Nel trailer di Arizona la crisi immobiliare fa impazzire Danny McBride

di
Redazione Il Cineocchio

L'attore al fianco di Rosemarie DeWitt nel grottesco ed esagerato debutto alla regia di Jonathan Watson, ambientato nel 2009

Leggi
Azione & Avventura

Emergono 180 foto inedite del dietro le quinte di Lo Squalo 2

di
Redazione Il Cineocchio

A 40 anni esatti dall'uscita nelle sale, il fotografo David Mann ha aperto i suoi archivi, rivelando molti scatti mai visti della lavorazione dello shark movie con Roy Scheider

Leggi
Azione & Avventura

Nel trailer di Maximum Impact, Danny Trejo e Mark Dacascos sparano e menano senza tregua

di
Redazione Il Cineocchio

Nell'incredibile cast dell'action diretto da Andrzej Bartkowiak ci sono anche Tom Arnold, William Baldwin, Eric Roberts e Alexander Nevsky

Leggi
Azione & Avventura

23 cose da sapere su Shark – Il Primo Squalo di Jon Turteltaub

di
Redazione Il Cineocchio

Curiosità e aneddoti sulla lavorazione dell'adattamento cinematografico con Jason Statham e Li Bingbing del romanzo fanta-action di Steve Alten

Leggi
Azione & Avventura

Jason Statham su Shark – Il Primo Squalo: “Non è il film che avevo in mente; troppe modifiche e niente sangue”

di
Redazione Il Cineocchio

Dopo il regista Jon Turteltaub, anche il protagonista ammetta tutta la propria delusione nei confronti della versione del film arrivata nei cinema

Leggi
Titolo Data Regista

Guardians Of The Tomb (Blu-Ray)

02/08

Kimble Rendall

I Segreti Di Wind River (Blu-Ray)

02/08

Taylor Sheridan

Virtual Revolution (Blu-Ray)

02/08

Guy-Roger Duvert

A Quiet Place - Un Posto Tranquillo (Blu-Ray)

10/08

John Krasinski

The Scythian - I Lupi Di Ares (Blu-Ray

10/08

Rustam Mosafir

Bunker Of The Dead (Blu-Ray)

10/08

Matthias Olof Eich

Dead Within (Blu-Ray)

10/08

Ben Wagner

Dementia (Blu-Ray)

10/08

Mike Testin

Don'T Grow Up (Blu-Ray)

10/08

Thierry Poiraud

Downrange - (Limited Edition) (Blu-Ray + Booklet)

10/08

Ryûhei Kitamura

Wax - Il Museo Delle Cere (Blu-Ray)

10/08

Víctor Matellano