Home » Cinema » Azione & Avventura » Voglio mangiare il tuo pancreas | La recensione del film animato

8/10 su 44 voti. Titolo originale: 君の膵臓をたべたい, uscita: 01-09-2018. Regista: Shin'ichirou Ushijima.

Voglio mangiare il tuo pancreas | La recensione del film animato

17/01/2019 di Sabrina Crivelli

Il primo lungometraggio di Shinichiro Ushijima - tratto dal pluripremiato romanzo di Yoru Sumino - commuove fino alle lacrime parlando con delicatezza di vita, di morte e di amore

voglio mangiare il tuo pancreas film anime

A volte, capita sempre più di rado, ci sono dei film capaci di commuovere fino a non poter trattenere lacrime. Sono momenti preziosi, dopo tante delusioni cinematografiche, che ripagano la ricorrente apatia che pervade sovente chi scrive a pochi minuti dall’arrivo nella sala buia davanti al grande schermo. Ebbene, uno di questi tesori viene (come già in passato) dalla delicata sensibilità nipponica, dove il dramma non è urlato, ma solo sussurrato e per questo più toccante, più poetico. Nuovo capolavoro giapponese, Voglio mangiare il tuo pancreas (君の膵臓をたべたい Kimi no Suizō o Tabetai) dell’esordiente al lungometraggio Shinichirō Ushijima (One-Punch Man) è un ritratto amaro e al contempo incredibilmente dolce della vita e della morte e una meravigliosa storia d’amore mai vissuta e pervasa di malinconia.

voglio mangiare il tuo pancreas posterRiflessione esistenziale dalla profondità inusitata per uno spettatore abituato agli insipidi copioni occidentali, il tema al centro dell’adattamento tratto dal pluripremiato romanzo di Yoru Sumino è tutt’altro che leggero: il solitario Haruki Shiga un giorno per caso in ospedale si imbatte in un volumetto, dimenticato su una delle sedie della sala d’attesa. Così, essendo un divoratore di libri, è incuriosito, lo apre e scopre che si tratta del ‘diario della malattia’ di una compagna di classe, Sakura Yamauchi, affetta da una patologia terminale e incurabile al pancreas. Nasce in tal maniera, per volere del fato o del destino, un’amicizia incredibile, un legame impareggiabile tra due opposti, lei sempre allegra e amata da tutti, ma incapace di rivelare a chiunque il suo triste segreto e in fondo assai più sensibile e travagliata di quello che mostra, lui schivo ed emarginato, chiuso in sé stesso per difesa.

E’ vero, il nucleo narrativo di Voglio mangiare il tuo pancreas potrebbe lasciar pensare a un epopea del lacrimevole, ma non è così, o almeno non è semplicisticamente così. La vicinanza della fine diventa un inno incondizionato alla vita, una trasposizione fanciullesca e purissima del celebre carpe diem, il cui messaggio è amplificato alla massima potenza. Ogni istante è prezioso, Sakura (il cui nome rimanda alla fioritura dei ciliegi in marzo/aprile) ne è conscia più di altri e lo assapora al massimo. La sua condizione, tuttavia, e il suo desiderio di serbarla per sé per evitare che gli amici la trattino diversamente la rendono irrevocabilmente sola, anche se all’apparenza è – all’opposto – circondata di persone. Haruki (che ‘albero della primavera’ in giapponese, determinando così con la protagonista un’affinità karmica) con la sua involontaria apatia riesce a dare alla ragazza esattamente ciò che lei desidera, “verità e quotidianità”, ossia la possibilità di essere del tutto sincera sul suo male, ma allo stesso tempo di vivere normalmente ogni esperienza, seguendo una lista di cose che desidera fare.

Voglio mangiare il tuo pancreas tratteggia così, con pochi lirici tocchi, momenti comuni che assurgono al sublime per la fugacità a cui è destinato chi li esperisce. Il banale, come una gita in una cittadina, un gioco adolescenziale, o delle rivelazioni personali, diventa unico quando il tempo sta per terminare. Tale consapevolezza, la forza di spirito necessaria, alcuni dialoghi così semplici eppure così profondi che lasciano il segno, coinvolgono sempre più il pubblico creando un incredibile legame empatico con la piccola e sorridente Sakura e il timido e sensibile Haruki. Ogni loro lacrima, ogni loro sussulto, ogni lezione preziosa che il ragazzo impara dalla coetanea sono un dono prezioso fatto anche a noi, che li osserviamo assorti mentre i minuti avanzano e quasi non ce ne rendiamo conto, tanto è il trasporto.

Voglio Mangiare il Tuo Pancreas filmI grandi misteri dell’esistenza sono allora racchiusi in poche limpide parole, come quando Sakura professa che il nostro destino è determinato dalle nostre scelte, una dietro l’altra, e poco dopo Haruki afferma che ogni sua decisione precedente l’abbia in fondo portato a lei. Non esistono in Voglio mangiare il tuo pancreas soliloqui pretenziosi, pesanti e ostiche disquisizioni o mediocri luoghi comuni; non esistono nemmeno melodrammi melensi e frasi fatte. L’anime di Shinichirō Ushijima tratta la morte e il senso della vita (che in fonde risiede nell’affetto e nell’amore degli e per gli altri) con una prospettiva sopra le righe e una sensibilità unica, sapendo con un tenue sorriso affrontare anche il più drammatico dei momenti vissuti dai due meravigliosi e disarmanti protagonisti. E non sono solo le parole, ma anche i dettagli, i piccoli gesti come un pugno che stringe un paio di scarpe, uno sguardo furtivo, un abbraccio, a rendere ancor più completa questa attenta fenomenologia dei sentimenti. Infine, a portare a compimento il tutto sono la grafica pulita, i disegni di luoghi e personaggi, alcuni lirici paesaggi come una scena notturna con fuochi d’artificio, oppure la luce accecante di una giornata di sole. Nulla di inedito, ma che concretizza alla perfezione l’essenza del racconto in un insieme di linee e colori.

All’altezza di grandi anime d’autore come Cinque centimetri al secondo (秒速5センチメートル Byōsoku go senchimētoru) di Makoto Shinkai, La storia della principessa splendente (かぐや姫の物語 Kaguya-hime no monogatari), o Millennium Actress (千年女優 Sennen joyū) di Satoshi Kon, delizierà indubbiamente gli amanti della cinematografia nipponica e non solo.

Da segnalare che nel 2017 ne era uscita anche una versione live-action, diretta da Shô Tsukikawa.

Di seguito trovate il trailer italiano del film, che sarà proiettato nei cinema italiani SOLO per tre giorni (purtroppo), il 21, 22 e 23 gennaio:

Lynn
Mahiro Takasugi
Yukiyo Fujii
Yuuma Uchida
Atsuko Tanaka
Jun Fukushima
Shin-ichiro Miki
triple threat film
Azione & Avventura

Nel trailer di Triple Threat, Iko Uwais, Tiger Chen e Tony Jaa picchiano tutti

di Redazione Il Cineocchio

Accanto alle tre superstar delle arti marziali troveremo anche Jeeja Yanin e Scott Adkins

Leggi
masters of the universe he-man
Azione & Avventura

Masters of the Universe: riprese a breve, emergono trama e personaggi presenti nel film

di Redazione Il Cineocchio

Dopo anni di riscritture e rinvii, i fratelli Aaron e Adam Nee sono pronti a dirigere la nuova trasposizione per il cinema delle gesta dei paladini di Eternia

Leggi
Tom Cruise Mission Impossible - Protocollo fantasma
Azione & Avventura

Robert Elswit su Protocollo Fantasma: “Vi svelo il primo finale; sorte diversa per Tom Cruise e Ethan Hunt”

di Redazione Il Cineocchio

Il direttore della fotografia del quarto capitolo della saga di Mission: Impossible ha parlato anche di una differente scena conclusiva, delle modifiche in corsa alla sceneggiatura di Christopher McQuarrie e del peso di Jeremy Renner

Leggi
aquaman film
Azione & Avventura

James Cameron su Aquaman: “Simpatico, ma irrealistico; ci avrei messo più attivismo”

di Redazione Il Cineocchio

Il filmmaker, grande esperto di profondità oceaniche, ha detto la sua sul cinecomic della Warner/DC diretto da James Wan, riconoscendone alcuni pregi e alcuni 'difetti'

Leggi
john carpenter set
Azione & Avventura

Quando John Carpenter rifiutò la regia di Top Gun e Attrazione Fatale

di Redazione Il Cineocchio

Il regista, verso la metà degli anni '80, venne considerato per la regia di due film piuttosto lontani dalle sue usuali corde, ma decise di non provarci nemmeno, adducendo buone ragioni

Leggi
venom blu-ray
Azione & Avventura

Recensione Blu-ray | Venom con Tom Hardy

di Redazione Il Cineocchio

Esaminiamo da vicino l'edizione home video del cinecomic girato da Ruben Fleischer che rilancia la carriera cinematografica dell'arci-nemico di Spider-Man

Leggi
Arnold Schwarzenegger vecchio conan
Azione & Avventura

Arnold Schwarzenegger su Conan the Conqueror: “Facciamo il film!”

di Redazione Il Cineocchio

Con un video, la star si è detta pronta a portare finalmente sul grande schermo il terzo (o quarto ...) film della saga del barbaro, in gestazione da anni

Leggi
El Chicano film Ben Hernandez Bray
Azione & Avventura

Nel trailer di El Chicano, un supereroe ispanico ripulisce il ghetto dalle gang

di Redazione Il Cineocchio

L'action thriller ambientato a Los Angeles è stato co-scritto e prodotto da Joe Carnahan

Leggi
senesi michele cerchio delle lumache
clint eastwood il corriere the mule film
Azione & Avventura

Il Corriere – The Mule | La recensione del film di – e con – Clint Eastwood

di Giovanni Mottola

Ignorato dall'Academy, è un capolavoro sui rimpianti di un vecchio, raccontati in equilibrio tra leggerezza e profondità. E' tratto da una storia vera ma diventa l'opera più personale del regista, perfetto come testamento artistico di una grande carriera

Leggi
shaft film 2019 tim story
Azione & Avventura

Nel trailer di Shaft, tre generazioni di detective ripuliscono Harlem dal crimine

di Redazione Il Cineocchio

Dopo quasi 20 anni, il regista Tim Story riporta in auge il personaggio simbolo del filone blaxploitation anni '70, mettendo insieme Richard Roundtree, Samuel L. Jackson e Jessie T. Usher

Leggi
weng weng attore filippino film
Azione & Avventura

La straordinaria vita di Weng Weng, piccola grande star del cinema action filippino

di Sabrina Crivelli

Alla riscoperta della carriera dell'attore, alto soli 88 centimetri, esperto di arti marziali e protagonista di innumerevoli b-movies tra gli anni '70 e '80

Leggi
i goonies galeone willy l'orbo
Azione & Avventura

Josh Brolin su I Goonies: “Vi racconto come rovinai a tutti il primo ciak col galeone”

di Redazione Il Cineocchio

L'interprete di Brandon Walsh ha ricordato un simpatico (almeno per lui) aneddoto riguardante il classico del 1985 diretto da Richard Donner

Leggi
American Animals film evan peters
Azione & Avventura

American Animals | La recensione dell’heist movie con Evan Peters

di Sabrina Crivelli

Delude il film scritto e diretto da Bart Layton, sospeso ineffabilmente tra thriller senza ritmo, comedy senza humor e satira senza troppo mordente

Leggi
Hobbs & Shaw film
Azione & Avventura

Nel trailer di Hobbs & Shaw, Idris Elba è un cattivo superpotenziato

di Redazione Il Cineocchio

Dwayne Johnson e Jason Statham sono 'la strana coppia' dello spin-off di Fast & Furious diretto da David Leitch

Leggi
Westwood. Punk, Icona, Attivista

Westwood. Punk, Icona, Attivista

T. originale: Westwood: Punk, Icon, Activist

Data di uscita: 20-02-2019

Voto medio: 6 su 5 voti
Ex-Otago - Siamo come Genova

Ex-Otago - Siamo come Genova

T. originale: Ex-Otago. Siamo come Genova

Data di uscita: 18-02-2019

Voto medio: 0 su 0 voti
Mamma + Mamma

Mamma + Mamma

T. originale: Mamma + Mamma

Data di uscita: 14-02-2019

Voto medio: 0 su 0 voti
Un'avventura

Un'avventura

T. originale: Un'avventura

Data di uscita: 14-02-2019

Voto medio: 0 su 0 voti
La paranza dei bambini

La paranza dei bambini

T. originale: La paranza dei bambini

Data di uscita: 14-02-2019

Voto medio: 6 su 2 voti
Rex - Un Cucciolo a Palazzo

Rex - Un Cucciolo a Palazzo

T. originale: The Queen's Corgi

Data di uscita: 14-02-2019

Voto medio: 7 su 2 voti
Ognuno ha diritto ad amare - Touch Me Not

Ognuno ha diritto ad amare - Touch Me Not

T. originale: Touch Me Not

Data di uscita: 14-02-2019

Voto medio: 6 su 5 voti
Un valzer tra gli scaffali

Un valzer tra gli scaffali

T. originale: In den Gängen

Data di uscita: 14-02-2019

Voto medio: 7 su 27 voti
La vita in un attimo

La vita in un attimo

T. originale: Life Itself

Data di uscita: 14-02-2019

Voto medio: 6 su 63 voti
Holmes & Watson

Holmes & Watson

T. originale: Holmes & Watson

Data di uscita: 14-02-2019

Voto medio: 4 su 54 voti
Alita - Angelo della battaglia

Alita - Angelo della battaglia

T. originale: Alita: Battle Angel

Data di uscita: 14-02-2019

Voto medio: 6 su 180 voti

RECENSIONE

Crucifixion

Crucifixion

T. originale: The Crucifixion

Data di uscita: 14-02-2019

Voto medio: 5 su 149 voti

RECENSIONE

I nomi del signor Sulcic

I nomi del signor Sulcic

T. originale: I NOMI DEL SIGNOR SULČIČ

Data di uscita: 07-02-2019

Voto medio: 0 su 0 voti
10 giorni senza mamma

10 giorni senza mamma

T. originale: 10 giorni senza mamma

Data di uscita: 07-02-2019

Voto medio: 7 su 4 voti
Copperman

Copperman

T. originale: Copperman

Data di uscita: 07-02-2019

Voto medio: 6 su 9 voti
Le nostre battaglie

Le nostre battaglie

T. originale: Nos batailles

Data di uscita: 07-02-2019

Voto medio: 7 su 35 voti
Il corriere - The Mule

Il corriere - The Mule

T. originale: The Mule

Data di uscita: 07-02-2019

Voto medio: 6 su 507 voti

RECENSIONE

Il professore cambia scuola

Il professore cambia scuola

T. originale: Les Grands Esprits

Data di uscita: 07-02-2019

Voto medio: 6 su 87 voti
Remi

Remi

T. originale: Rémi sans famille

Data di uscita: 07-02-2019

Voto medio: 8 su 25 voti