Home » Ricerca per attore

Renzo Arbore

Renzo Arbore

Data di nascita:

Codice IMDB:
nm0033420

Luogo di nascita:
Sconosciuto

Siamo tutti Alberto Sordi?

Himself @Siamo tutti Alberto Sordi?
12-04-2020
Un racconto inedito sulla leggendaria vicenda artistica e sulle doti di un interprete e autore capace di raccontare come nessun altro la commedia umana degli italiani del '900.

Vinilici

@Vinilici
20-11-2018
Documentario italiano sulla passione per i vinili.

Sono Gassman! Vittorio re della commedia

Himself @Sono Gassman! Vittorio re della commedia
21-10-2018
A diciott'anni dalla sua scomparsa, Vittorio Gassman viene rievocato nel suo intenso percorso di protagonista del cinema e del teatro con particolare riferimento agli anni d'oro dei film brillanti della "commedia all'italiana". Attraverso le testimonianze di familiari e colleghi, brani di film, spettacoli teatrali e programmi tv emerge il ritratto di un estroverso "mattatore" ma anche di un uomo più segreto e vulnerabile.

Così parlò De Crescenzo

@Così parlò De Crescenzo
26-10-2017
Nato a Napoli, Luciano De Crescenzo dopo aver studiato e lavorato 20 anni come ingegnere presso la IBM ha iniziato la sua carriera come scrittore e divulgatore di successo della filosofia e mitologia greca. Luciano è stato anche disegnatore, fotografo, sceneggiatore, regista, attore, presentatore televisivo e poeta. Tra il presente e il passato, il film ci trasporta lungo un viaggio alla scoperta di un grande uomo contemporaneo, storico compagno di avventure di Renzo Arbore, amico di Federico Fellini, spesso chiacchierato per i suoi flirt con bellissime donne tra cui l’amica di sempre Isabella Rossellini. Attraverso la sua vita, i suoi libri e i suoi film, Luciano De Crescenzo ci trasmette con emozione tutta la potenza delle preziose qualità che più lo contraddistinguono: semplicità, ironia e un’infinita gioia di vivere.

La voce di Fantozzi

@La voce di Fantozzi
02-09-2017
Il ragionier Ugo Fantozzi, considerato come la maschera più originale della cultura italiana del dopoguerra, è l'impiegato più famoso d'Italia. A dargli i natali è stato nel 1967 l'attore Paolo Villaggio, che tra apparizioni radiofoniche, libri e film, ha contribuito a renderlo immortale. A 50 anni dal suo esordio, di Fantozzi parlano tra gli altri il premio Nobel Dario Fo, il premio Oscar Roberto Benigni, Renzo Arbore, Neri Parenti e lo stesso Villaggio.

Pino Daniele - Il tempo resterà

Himself @Pino Daniele - Il tempo resterà
20-03-2017
Un viaggio attraverso la musica, i concerti e la vita del grande artista partenopeo con una straordinaria serie di immagini, molte delle quali mai mostrate finora, testimonianze e performance musicali.

Playback - Il caso Malien

@Playback - Il caso Malien
01-01-2016
Film documentario italiano.

C'era una volta il prossimamente

Himself @C'era una volta il prossimamente
22-04-2014
Nel mondo del cinema il termine “prossimamente” una volta indicava quelli che oggi chiamiamo “trailer”, “presentazioni”, o più volgarmente “pezzi”, “spezzoni”, “provini”. L'oggetto di questa mutevole denominazione è anch'esso cambiato, col tempo, nel linguaggio e nella durata, così come sono progredite le tecnologie impiegate per realizzarlo.

L'ultimo gattopardo - Ritratto di Goffredo Lombardo

Himself @L'ultimo gattopardo - Ritratto di Goffredo Lombardo
07-09-2010
Goffredo Lombardo è stato uno tra i più illustri produttori del panorama cinematografico italiano; L'ultimo Gattopardo ne ripercorre la vita e l'attività grazie a una serie di sequenze di film prestigiosi della Library Titanus con testimonianze d'epoca e dei nostri giorni di attori, registi, sceneggiatori sia italiani che stranieri, che hanno lavorato con lui e che tracciano la storia centenaria di una delle più prestigiose case cinematografiche italiane.

Focaccia Blues

Foggiano @Focaccia Blues
17-04-2009
Nel 2001 ad Altamura, in Puglia, venne inaugurato un grande McDonald's di 550 metri quadri. Qualche mese dopo, il panettiere Luca Di Gesù aprì una piccola bottega accanto al "gigante" americano. La concorrenza del panettiere mise in crisi il grande Fast Food che fu così costretto a chiudere.

Sophia: Ieri, oggi, domani

Himself @Sophia: Ieri, oggi, domani
21-10-2007
Sintesi non disponibile.

FF.SS. cioè '...che mi hai portato a fare sopra a Posillipo se non mi vuoi più bene?'

Onliù Caporetto @FF.SS. cioè '...che mi hai portato a fare sopra a Posillipo se non mi vuoi più bene?'
01-01-1983
De Crescenzo e Arbore cercano l'ispirazione per un nuovo film e, passando sotto le finestre della casa di Fellini, si vedono letteralmente piovere addosso un'intera sceneggiatura.

Morto Troisi, Viva Troisi!

Himself @Morto Troisi, Viva Troisi
21-01-1982
Massimo Troisi immagina il giorno della sua morte annunciata in una finta edizione del Telegiornale. A commentare la morte dell'attore sono invitati molti comici, colleghi e amici di Troisi, come Lello Arena, Carlo Verdone, Marco Messeri, Maurizio Nichetti, Renzo Arbore e Roberto Benigni, che raccontano i suoi pregi e i suoi difetti.

Il Pap'occhio

himself @Il Pap'occhio
19-09-1980
Il Papa convoca Arbore e lo incarica di mettere in scena “Gaudium Magnum”, show musicale per la TV vaticana. Durante le prove le gag si susseguono spudoratamente con sgangherata frenesia finché interviene il Padreterno che manda tutto a catafascio e con una felliniana sfera di ferro precipita tutti nelle viscere della Terra. “Pap'occhio” come occhio del papa, ma anche come pastrocchio, pasticcio, intruglio, e il film di Arbore lo è per programma, ma anche per necessità: la fase del montaggio è stata determinante almeno quanto quella delle riprese. Scritto con L. De Crescenzo, prodotto da M. Orfini. Sequestrato per vilipendio della religione di Stato. Ridistribuito in sala senza esito nel 1998.

Per una bara piena di dollari

Sheriff @Per una bara piena di dollari
01-04-1971
Sintesi non disponibile.

Meraviglie - La penisola dei tesori

@Meraviglie - La penisola dei tesori
04-01-2018
Alberto Angela ci accompagna in un nuovo viaggio, questa volta alla scoperta delle "Meraviglie" italiane, quelle che ci rendono una vera e propria "penisola dei tesori". Quattro puntate, dodici tappe di un itinerario fra arte e bellezze naturali nei siti riconosciuti dall'Unesco come patrimonio dell'umanità.

Don Matteo

Antonio Russo @Don Matteo
07-01-2000
La sua missione: smascherare i colpevoli e far comprendere che, fra Male e Bene, è quest'ultimo l'unica via per vivere bene con se stessi e con gli altri.Detective al servizio di Dio, questo è Don Matteo Bondini: non un sacerdote qualunque ma un ex missionario dal talento un po' speciale. Possiede uno straordinario intuito che, unito alla sua profonda conoscenza dell'animo umano, lo guida con successo nei più tortuosi meandri del delitto. Generoso, semplice, astuto, intuitivo, intelligente, meticoloso, tenace, informale, senza pregiudizi: il suo compito principale è di risvegliare le coscienze.

Quelli della notte - Il meglio di

Conduttore @Quelli della notte - Il meglio di
01-01-1985
Quelli della notte è stato un programma televisivo di Renzo Arbore e Ugo Porcelli trasmesso da Rai 2 nel 1985 intorno alle 23.10, ideato e condotto da Renzo Arbore. Vennero realizzate 33 puntate, andate in onda (dal lunedì al venerdì) dal 29 aprile al 14 giugno 1985, con l'interruzione del 29 e 30 maggio in seguito alla strage dell'Heysel. In un clima scherzoso, Arbore condusse la trasmissione che iniziava verso le 23 e alternava brani eseguiti dalla New Pathetic Elastic Orchestra cantati in massima parte da Mauro Chiari e Silvia Annichiarico, con scherzi e sketch di comici quali Nino Frassica, Maurizio Ferrini, Andy Luotto, Riccardo Pazzaglia, Marisa Laurito, Simona Marchini, Roberto D'Agostino, Giorgio Bracardi, Massimo Catalano ed altri, che interpretavano personaggi surreali e divertenti anche se meno noti, come Angelo Antonio Toriello, in arte Marvin, entrati tutti di diritto nella storia della televisione italiana, oltre che musicisti e fantasisti come Mauro Chiari, Gegè Telesforo, Sal Genovese, Stefano Palatresi, Gianni Mazza e il duo formato da Antonio Maiello e Marcello Cirillo. Come in altri suoi programmi, precedenti e successivi, l'intento di Arbore era chiaramente satirico nei confronti di un certo tipo di televisione e tendeva a ricreare il clima radiofonico di Alto gradimento. Nel caso di Quelli della notte ad essere presa di mira era principalmente la moda, nata appunto fra la fine degli anni settanta ed i primi anni ottanta, del salotto televisivo, spesso vacuo raccoglitore di chiacchiere senza costrutto, in un maldestro assortimento dei più svariati personaggi che dicono la loro a ruota libera su qualunque argomento. Ma la notte no!: frammento di un manifesto di propaganda politica - Torino, novembre 2016 Come successivamente dichiarato dallo stesso Arbore, caratteristica della trasmissione era quella di non avere un copione predeterminato, ma anzi di procedere a braccio, improvvisando continuamente e cercando di creare un dibattito che fosse il più sconclusionato possibile, al punto che lo stesso Arbore il più delle volte non sapeva cosa avrebbero detto in diretta i vari personaggi. Il programma ottenne un crescente successo fino a superare il 50% di share. Celebri sono rimaste la sigla di apertura e quella che accompagnava i titoli di coda: rispettivamente, Ma la notte no (che fu proposto anche come titolo della trasmissione in alternativa a Quelli della notte) ed Il materasso. La trasmissione comprendeva una sezione in cui venivano fatti esibire artisti e gruppi italiani sconosciuti, scelti tra coloro che inviavano una demo. Va segnalata, a testimoniare la particolare sensibilità di Renzo Arbore come talent-scout, la prima esibizione televisiva del gruppo catanese Denovo, destinato a diventare una delle band italiane più interessanti degli anni ottanta. In seguito al successo ottenuto la banda Arbore tornò con Indietro tutta! e successivamente ancora con Speciale per me - meno siamo meglio stiamo.

the old ways film horror 2020
Horror & Thriller

The Old Ways | La recensione del film horror di Christopher Alender (Sitges 53)

di Marco Tedesco

La sconsiderata Brigitte Kali Canales è al centro di un esorcismo 'alla messicana' in un'opera che spreca i bei momenti tesi dei primi due atti con un finale sciaguratamente hollywoodiano

Leggi
toys of terror film 2020 horror
rebecca film 2020 netflix
Horror & Thriller

Rebecca | La recensione del film di Ben Wheatley (su Netflix)

di William Maga

Lily James e Armie Hammer sono i protagonisti del nuovo adattamento del romanzo mistery di Daphne du Maurier, discreto ma che nulla aggiunge ai molti precedenti per cinema e TV

Leggi
Horror & Thriller

Trailer per Shadows: non bisogna mai uscire alla luce del giorno

di Redazione Il Cineocchio

Ci sono Mia Threapleton e Lola Petticrew nel thriller post-apocalittico diretto da Carlo Lavagna

Leggi
Till Death megan fox film
Horror & Thriller

Immagini per Till Death: Megan Fox è coperta di sangue e ammanettata

di Redazione Il Cineocchio

Ci sono anche Eoin Macken e Callan Mulvey nel thriller d'esordio di S.K. Dale

Leggi
Raya e l'ultimo drago film disney 2021
hellraiser pinhead 1987 film
Horror & Thriller

Esclusivo | Julien Maury su Hellraiser: “Vi racconto la sceneggiatura del mio film (bocciata dai Weinstein)”

di Alessandro Gamma

Il regista francese ci ha rivelato i succosi dettagli dell'adattamento di Schiavi dell'inferno pensato assieme ad Alexandre Bustillo e poi saltato

Leggi
x-files l'uomo che fuma
bullets of justice film
Horror & Thriller

Bullets of Justice | La recensione del film fanta-horror di Valeri Milev

di Marco Tedesco

Il regista mette in scena un progetto tanto bizzarro quanto ambizioso, un B-movie esagerato e assurdo che vede nel cast anche Danny Trejo

Leggi
the giant film David Raboy 2020
Horror & Thriller

Trailer per The Giant: una lunga estate di paura per Odessa Young

di Redazione Il Cineocchio

La vita della giovane attrice è in grave pericolo nel crime mistery thriller d'esordio David Raboy

Leggi
Horror & Thriller

Trailer per The Old Ways: demoni e riti ancestrali nel Messico rurale

di Redazione Il Cineocchio

Il regista Christopher Alender torna dietro alla mpd dopo 20 anni per un horror che costringe Brigitte Kali Canales a un terribile esorcismo

Leggi
texas chainsaw 2021 film
deathcember film 2020 horror
Horror & Thriller

Trailer per Deathcember, antologia horror natalizia con 24 registi (Deodato, McKee, Marschall )

di Redazione Il Cineocchio

Nuove leve e vecchie glorie si sono alternate dietro alla mdp per creare un affresco festivo al sangue

Leggi
macarena gomez dagon film 2001
Horror & Thriller

Intervista esclusiva | Macarena Gomez su Dagon: “Dieci ore immobile e pipì in un vaso!”

di Alessandro Gamma

Anticipando il ventennale del film, l'attrice spagnola ci ha confidato il suo momento più divertente e bizzarro sul set di Stuart Gordon

Leggi
Horror & Thriller

Trailer per The Empty Man: una leggenda metropolitana semina morte nel Midwest

di Redazione Il Cineocchio

Ci sono James Badge Dale e Marin Ireland nell'horror di debutto di David Prior, che adatta il fumetto di Cullen Bunn

Leggi