Home » TV » Sci-Fi & Fantasy » Il Signore degli Anelli (serie Amazon): c’è la trama

Il Signore degli Anelli (serie Amazon): c’è la trama

13/01/2021 news di Redazione Il Cineocchio

Come noto, della regia dei primi due episodi si è occupato lo spagnolo Juan Antonio Bayona

sauron signore degli anelli film

A oltre due anni dalle prime clamorose notizie in merito e a qualche mese dagli ultimi aggiornamenti in merito, è trapelata oggi online la trama ufficiale dell’attesa serie TV degli Amazon Studios collegata alla saga fantasy de Il Signore degli Anelli (The Lord of the Rings) creata dallo scrittore J. R. R. Tolkien, le cui riprese sono ancora in corso in Nuova Zelanda.

Produttori esecutivi e showrunner della nuova versione serializzata sono J.D. Payne e Patrick McKay. L’accordo siglato a monte prevede la produzione di più stagioni. Lo show di Amazon Prime sarà prodotto dagli Amazon Studios in collaborazione con la Tolkien Estate and Trust, HarperCollins e la New Line Cinema, una divisione della Warner Bros Entertainment.

il signore degli anelli serie amazon poster

La fonte rivela che l’azione sarà ambientata durante la Seconda Era della Terra di Mezzo, come precedentemente ipotizzato, ed esplorerà un insieme di personaggi sia familiari ai lettori che nuovi.

Questa la sinossi:

La serie degli Amazon Studios porta sugli schermi per la prima volta le eroiche leggende della mitica Seconda Era della storia della Terra di Mezzo. Questo dramma epico sarà ambientato migliaia di anni prima degli eventi raccontati di J.R.R. in Lo Hobbit e Il Signore degli Anelli di Tolkien, riportando gli spettatori a un’epoca in cui furono forgiati grandi poteri, regni trovarono la gloria e caddero in rovina, improbabili eroi furono messi alla prova, la speranza fu appesa al filo più sottile e il più grande cattivo mai uscito dalla penna di Tolkien minacciò di sprofondare tutto il mondo nell’oscurità.

Iniziando durante un periodo di relativa pace, la serie segue un cast di personaggi, sia familiari che nuovi, che dovranno affrontare il temuto riemergere del Male nella Terra di Mezzo. Dalle profondità più oscure delle Montagne Nebbiose, alle maestose foreste della capitale degli elfi nel regno di Lindon, al regno mozzafiato dell’isola di Númenor, fino ai confini più remoti sulle mappe, questi regni e personaggi si ritaglieranno eredità che sopravvivranno a lungo dopo la loro fine.

Lo spagnolo Juan Antonio Bayona (The Orphanage, Jurassic World: Il Regno Distrutto) ha diretto i primi due episodi e ricopre anche il ruolo di produttore esecutivo, insieme a Belén Atienza.

Dopo l’abbandono di Will Poulter (Maze Runner – Il labirinto), sappiamo ora che i protagonisti sono Markella Kavenagh (la serie Picnic at Hanging Rock), come Tyra, Robert Aramayo (il giovane Ned Stark in Il Trono di Spade), come Beldor, Joseph Mawle (Benjen Stark in GoT) e Morfydd Clark (Dracula di Netflix), che forse sarà la giovane Galadriel.

Con loro nel folte cast troveremo anche Owain Arthur (Casualty), Nazanin Boniadi (Scandal), Tom Budge (Secret Bridesmaids’ Business), Ismael Cruz Córdova (Ray Donovan), Ema Horvath (The Mortuary Collection), Dylan Smith, Daniel Weyman (Gentleman Jack) e gli esordienti ​​Tyroe Muhafidin, Sophia Nomvete, Megan Richards e Charlie Vickers.

signore degli anelli compagniaSharon Tal Yguado, Head of Scripted Series degli Amazon Studios ha detto:

Il Signore degli Anelli è un fenomeno culturale che ha catturato l’immaginazione di generazioni di fan, sia attraverso il libro sia sul grande schermo. Siamo onorati di poter lavorare con Tolkien Estate and Trust, HarperCollins e New Line su un progetto così emozionante e siamo entusiasti di poter portare tutti i fan de Il Signore degli Anelli in un nuovo, epico viaggio nella Terra di Mezzo.

Opera letteraria di fama mondiale e vincitrice degli International Fantasy Award e del Prometheus Hall of Fame Award, nel 1999 il romanzo de Il Signore degli Anelli è stato nominato dai clienti Amazon come il libro preferito del millennio e, nel 2003, dal programma della BBC The Big Read come il romanzo più amato di tutti i tempi in Gran Bretagna. I tre adattamenti cinematografici ad opera della New Line Cinema e del regista Peter Jackson – che ha più volte dichiarato di non voler essere coinvolto nella serie – hanno raccolto nel mondo quasi 6 miliardi di dollari, conquistando un totale di 17 premi Oscar.

Va ricordato che gli Amazon Studios per i soli diritti sulle opere di Tolkien dovrebbero aver speso quasi 250 milioni di dollari.

Di seguito la prima immagine ufficiale diffusa, una mappa della Terra di Mezzo:

il signore degli anelli serie tv mappa