Home » Cinema » Azione & Avventura » Hugh Jackman su James Bond: “Rifiutai di assumere il ruolo per il dopo Pierce Brosnan”

Hugh Jackman su James Bond: “Rifiutai di assumere il ruolo per il dopo Pierce Brosnan”

06/12/2017 news di Redazione Il Cineocchio

L'attore australiano ha rivelato le motivazioni che lo portarono a dire di no all'offerta

hugh jackman 007 bond

Quando è diventato chiaro che La morte può attendere (Die Another Day) del 2002 avrebbe aperto l’era di Pierce Brosnan come James Bond, la Eon Productions iniziò subito le ricerche per trovare il successivo Agente 007. Sappiamo che fu Daniel Craig a ottenere la parte alla fine, ma si è scoperto che naturalmente anche altri attori vennero corteggiati.

In particolare, Hugh Jackman – che è australiano, elemento non secondario – ha ora confermato di essere stato  effettivamente approcciato all’epoca per sondare il suo interesse a interpretare il più famoso agente segreto britannico. E che, in definitiva, lui scelse di declinare l’offerta.

Queste le sue parole:

Stavo per girare X-Men 2 [2003] e mi arrivò una telefonata del mio agente per chiedermi se sarei stato interessato a Bond. A quel tempo mi sembrava che le sceneggiature fossero diventate così incredibili e folli, e sentivo che avevano bisogno di diventare più grintose e realistiche. E la risposta che mi diedero fu: ‘Oh, tu non hai voce in capitolo. Devi solo firmare’.

Ricordiamo che La morte può attendere è il capitolo dove compare l’automobile ‘invisibile’. Alla fine, però, ciò che persuase davvero Hugh Jackman a non accettare la parte fu il dispendio di tempo ed energie dovuto all’apparire in due saghe di successo:

Ero anche preoccupato che, tra Bond e gli X-Men, non avrei mai avuto il tempo di fare cose diverse.

Così, l’opportunità è sfumata, e lo smoking è finito addosso a Daniel Craig, che ha cominciato a bere Vodka Martini nel 2006 e che molto probabilmente tornerà per il suo quinto film della serie – e per la sua ultima volta – in Bond 25, capitolo ancora senza titolo, le cui riprese dovrebbero partire all’inizio del 2018.

Fonte: Variety

The Old Man Movie film animazione 2020
Azione & Avventura

The Old Man Movie | Recensione del film animato di Lehemaa e Mägi (Sitges 53)

di Marco Tedesco

I due registi realizzano un'opera in stop motion per adulti scorrettissima e irriverente, che applica al meglio gli insegnamenti di Trey Parker e Matt Stone

Leggi
La Belva film 2020 gifuni
Azione & Avventura

Trailer per La Belva: Fabrizio Gifuni è un pericoloso nemico pubblico

di Redazione Il Cineocchio

Nell'action drama diretto da Ludovico Di Martino ci sono anche Andrei Nova e Matteo Berardinelli

Leggi
lockdown all'italiana film ezio greggio 2020
Azione & Avventura

Lockdown all’italiana | La recensione del film (poco comico) di Enrico Vanzina

di Giovanni Mottola

Il regista, qui all'esordio dietro alla mdp, rivendica giustamente il diritto alla commedia, ma non ne assolve al dovere, realizzando un'opera che non fa ridere mai

Leggi
alan moore
Azione & Avventura

Alan Moore: “Cinecomic grotteschi e pericolosi; Adam West il miglior Batman”

di Redazione Il Cineocchio

Lo scrittore e sceneggiatore inglese torna a criticare l'industria hollywoodiana e il concetto di supereroi pensati per un pubblico di maggiorenni; poi dice la sua sul Joker di Todd Phillips

Leggi