Home » Cinema » Horror & Thriller » Intervista esclusiva | William Lustig: “Il remake di Maniac Cop si fa! Male Bruce Willis come Giustiziere della Notte”

Intervista esclusiva | William Lustig: “Il remake di Maniac Cop si fa! Male Bruce Willis come Giustiziere della Notte”

21/11/2017 news di Alessandro Gamma

Il regista ha smentito le recenti dichiarazione di Larry Cohen e attaccato i remake hollywoodiani senza cuore che sfruttano titoli classici solo per il nome

Quasi tutti lo conosceranno per Maniac del 1980 o per la serie dei Maniac Cop di qualche anno più tardi, ma in pochi forse sanno che William Lustig ha esordito alla regia (con lo pseudonimo di Billy Bagg) con due film pornografici alla fine degli anni settanta e che è stato lui – seguendo la sua passione per l’exploitation italiana – a fondare la società di distribuzione home video Blue Underground.

Abbiamo avuto modo di incontrare faccia a faccia Lustig all’ultimo Festival del cinema fantastico di Sitges, cogliendo l’occasione per ripercorrere i film più importanti della sua carriera, per avere aggiornamenti del tribolato remake del suo Maniac e della nuova passione di Hollywood per i giustizieri/vigilantes con l’imminente nuova versione di Death Wish e simili.

maniac 1980 lustigQuali sono i suoi ricordi di Maniac, Maniac Cop e Vigilante (1982) e con che spirito guarda a questi film oggi, considerando anche il fatto che il primo è già stato oggetto di un remake (Franck Khalfoun, 2012), mentre per il secondo si parla da tempo dell’interesse di Nicolas Winding Refn?

Penso che questo tipo di film possa ancora essere fatto oggi, insomma, non avevano niente di speciale. Abbiamo avuto attori splendidi e furono fatti per la maggior parte in situazioni complicate, perchè avevamo pochissimi soldi. Fui estremamente fortunato a lavorare al fianco di persone cooperative e di grande spirito. Lavoravamo per molte ore al giorno molto duramente, ma avere intorno persone come Joe Spinell che faceva ridere la gente o Robert Forster o Bruce Campbell ha aiutato molto ad affrontare le riprese. Più che altro non saprei come mai qualcuno vorrebbe necessariamente rifarli, ma non vedo perchè non si potrebbe.

Infatti Maniac è stato rifatto in un certo senso …

Si, ma si tratta di una nuova interpretazione, così la vedo io almeno. Qualcosa di completamente diverso dal mio. Non si può minimamente paragonare Elijah Wood e Joe Spinell, anche se penso sia stato molto bravo. Un’interpretazione diversa, con differente sensazioni rispetto all’originale.

maniac 2012 woodsQuindi lei è a favore di quei remake che prendano in esame soluzioni differenti o esplorino altre direzioni del soggetto originario?

Si, non vedo il motivo di realizzare una copia esatta dell’originale, che esiste già. Una delle cose più stupide mai fatte penso sia il remake di Psycho di Gus Van Sant, una delle idee più stupide immaginabili. Perchè mai vorresti farlo? Meglio la reinterpretazione. Pensa a quante volte William Shakespeare è stato portato in modi diversi sullo schermo o a quanti cantanti hanno cantato My Way, non hanno certo provato a imitare Frank Sinatra!

Pensa che il film con Elijah Wood sia però differente dal suo perchè ora non potrebbero più essere affrontati nello stesso modo gli argomenti che lei ha trattato nel 1980?

Non credo che la pellicola di Khalfoun si possa definire ‘politicamente corretta’ e non credo che il politically correct faccia parte dell’horror, che per sua stessa definizione implica intrattenimento trasgressivo, che è poi quello che lo rendo interessante. Il fatto che poi il film sia rimasto per lo più ‘invisibile’ la dice lunga.

maniac cop 1988Recentemente, Larry Cohen (sceneggiatore del primo Maniac Cop del 1988) ha dichiarato che il remake di cui si parlava negli ultimi tempi è morto, attaccando lo script di Ed Brubaker e minacciando azioni legali (le sue parole). Cosa può dirci a riguardo?

Non bisogna dare ascolto a Larry Cohen, non sa di cosa sta parlando. Quello che è successo davvero è che il distributore straniero con cui hanno iniziato il progetto oltre un anno fa, la Wild Bunch, ha avuto dei problemi finanziari. Loro però ci hanno chiesto di essere pazienti mentre cercavano di risolvere queste grane, ma alla fine ci hanno confermato che al momento non sono proprio in grado di mettere insieme i soldi necessari per partire. Ora quindi stiamo parlando con altre società che possano subentrare alla Wild Bunch. Cohen ha parlato proprio a sproposito … E’ arrivato persino a dire che stiamo girando il film in segreto per non farglielo sapere! Come si fa a girare un film in segreto?? E’ matto! Comunque, tutto è come prima, Refn è ancora coinvolto, così come Brubaker e John Hyams. Sarà una reinterpretazione dell’originale, sullo stile di Maniac. Io non sono creativamente coinvolto per mia scelta, perchè ci sono già troppi chef in cucina, quindi li farò lavorare in pace augurandogli il meglio. Sono tutti ottimi ragazzi e mi fido ciecamente.

Quindi il prossimo sulla lista dei remake sarà Vigilante!

E’ divertente perchè me lo hanno chiesto per davvero! Anche qui però non so davvero perchè qualcuno voglia farne un remake … E’ una storia di vendetta così classica … Penso che il titolo sia accattivante e forse è per questo che vogliono farne un rifacimento e sfruttarlo … Non so cosa succederà.

death wish giustiziere rothParlando di remake di film classici e di sfruttamento del titolo per fare pubblicità, a breve uscirà Il Giustiziere della Notte di Eli Roth con Bruce Willis.

Sai cos’è divertente? Ho visto il primo trailer e ho pensato che non c’entrasse proprio nulla con l’originale. Death Wish è stato un film così brillante … Bruce Willis non potrà mai essere come Charles Bronson, non può farcela. Non dimenticherò mai l’immagine di Bronson che fa oscillare la calza con le monete nel suo appartamento la notte. Una scena incredibile. Non capisco … Ci sono stati dei sequel migliori degli originali, penso per esempio a Terminator 2, un’opera che espandeva il concetto del primo film. Una cosa del genere per me ha senso. Ma Bruce Willis al posto di Charles Bronson … ?? Un po’ quello che è successo con Jason Statham in Professione assassino [anche qui, l’originale del 1972 vedeva protagonista Bronson], orribile!

Di seguito il trailer di Maniac del 1980:

Horror & Thriller

Chi ha paura delle streghe?: cast e trama per il nuovo adattamento firmato Robert Zemeckis

di Redazione Il Cineocchio

A 30 anni dal primo film, il classico fanta-dark per ragazzi scritto da Roald Dahl è pronto a tornare sul grande schermo con una nuova veste

Leggi
blind film 2020 slasher walz
Horror & Thriller

Trailer per Blind: Pretty Boy è il nuovo maniaco mascherato che si aggira per L.A.

di Redazione Il Cineocchio

Il regista Marcel Walz torna sulle scene con un film che mescola orrore e disabilità

Leggi
the pale door film horror 2020
salò bluray ita 2020
Horror & Thriller

Recensione Blu-ray | Salò o le 120 Giornate di Sodoma di Pier Paolo Pasolini

di Redazione Il Cineocchio

Scopriamo da vicino l'edizione in versione integrale e restaurata del film maledetto del 1975

Leggi
walking dead world beyond serie 2020
Horror & Thriller

Trailer e data di uscita per World Beyond, spin-off alle origini di The Walking Dead (su Amazon Prime)

di Redazione Il Cineocchio

C'è Jordan Vogt-Roberts (Kong: Skull Island) alla regia del pilot della nuova serie horror, che getta tra i non morti anche Julia Ormond e Alexa Mansour

Leggi