Home » Cinema » Sci-Fi & Fantasy » Jordan Rubin sui Critters: “Nella serie A New Binge voglio animatronics; nuovi cacciatori di taglie”

Jordan Rubin sui Critters: “Nella serie A New Binge voglio animatronics; nuovi cacciatori di taglie”

09/02/2018 news di Redazione Il Cineocchio

Il regista ha parlato delle novità che intende introdurre nello show che riporterà sugli schermi i temibili extraroditori

A più di 30 anni dall’approdo in sala di Critters, gli extraroditori di Stephen Herek, la saga fanta-horror che conta già quattro film, ma che è rimasta ferma dal lontano 1992 è in procinto di ottenere la propria serie TV!

Come vi avevamo anticipato alcune settimane fa riferendone la tramaCritters: A New Binge sarà infatti il nuovo adattamento per la piattaforma streaming go90 di Verizon. Jordan Rubin (Zombeavers) è stato chiamato alla regia degli episodi e ha preso parte al progetto anche in veste di produttore esecutivo e sceneggiatore al fianco di Jon Kaplan e Al Kaplan. Anche i produttori delle pellicole originali Rupert Harvey e Barry Opper sono tornati a bordo.

Per chi non fosse pratico di Critters, nelle pellicole originali – generate sull’onda dei successi di Gremlins e Ghostbusters – un branco di piccole creature aliene pelose giungevano sul suolo terrestre a minacciare le tranquille vite degli abitanti di qualche luogo strampalato.

Questa invece è la sinossi ufficiale di A New Binge:

I Critters ritornano sulla Terra alla ricerca di un membro della loro specie, lasciato indietro anni prima durante una precedente missione. Atterrano così a Burbank, in California, dove scatenano il caos su un gruppo di liceali e le loro famiglie.

Parlando invece della serie televisiva, Rubin ha rivelato:

Non direi che sia una storia delle origini, perché i Critters esistono già nel mondo. Stanno tornando sulla Terra perché hanno lasciato indietro uno dei loro piccoli e lo stanno cercando. Sono inseguiti dai cacciatori di taglie. Quindi è una nuova scorpacciata, ma non è una storia delle origini in sé, alla Batman Begins, dove state vedendo la storia che ricomincia da zero. Questo è un mondo che esiste già, in cui noi ci inseriamo.

Ha poi aggiunto sulla trama:

Diciamo solo che c’è stato un concepimento. E’ stato lasciato indietro del seme e ora è ha dato i suoi frutti, quindi hanno bisogno di trovarlo, perché pensano che possa aiutarli forse a prendere il controllo della galassia.

Rubin ha anche parlato del fatto che ritroveremo due cacciatori di taglie in Critters: A New Binge, che non saranno più però Ug e Lee:

Direi che sono due nuovi tizi … Ma sì, due nuovi cacciatori di taglie che vengono sulla Terra con la stessa camminata alla Terminator e assumono forme diverse quando li incontrano.

Forse, tuttavia, la notizia più esaltante e importante è che saranno utilizzati effetti pratici per muovere le creature:

Abbiamo parlato con [i fratelli Chiodo] e sto cercando di far funzionare la cosa. Penso che sarebbe fantastico. È tutta una questione di budget e se ciò sia compatibile con il loro calendario e le location delle riprese. Se gireremo in Canada … Sto cercando di farlo funzionare perché li ho incontrati e sono stati fantastici, ma stiamo parlando con un paio di società specializzate in pupazzi.

Ha dichiarato poi: “Voglio usare gli animatronics il più possibile“.

Infine, Rubin ha detto che pensa di iniziare le riprese di Critters: A New Binge tra un paio di mesi e prevede di girare 8 episodi, ciascuno della durata di circa 10 minuti. E noi non vediamo di vedere il risultato!

Fonte: / Film

japan sinks 2020 serie anime netflix yuasa
Sci-Fi & Fantasy

Trailer per Japan Sinks: 2020, catastrofica serie anime di Masaaki Yuasa per Netflix

di Redazione Il Cineocchio

Il regista di Devilman Crybaby torna sulle scene con l'adattamento del romanzo sci-fi di Sakyo Komatsu pubblicato nel 1973

Leggi
paranoia agent 2004 serie satoshi kon
Sci-Fi & Fantasy

Dossier | Paranoia Agent di Satoshi Kon: risvegliarsi dall’incubo della modernità

di William Maga

Nel 2004, il regista giapponese dirigeva un'opera attualissima e in anticipo sui tempi, capace di riflettere sulle paure della società

Leggi
upgrade film 2018
Sci-Fi & Fantasy

Upgrade diventa una serie TV: trama e dettagli del progetto Blumhouse

di Redazione Il Cineocchio

Lo studio di Jason Blum ha deciso di espandere l'universo presentato nel film sci-fi del 2018 diretto da Leigh Whannell

Leggi
melancholia film 2011
Sci-Fi & Fantasy

Recensione story | Melancholia di Lars von Trier

di William Maga

Nel 2011, Kirsten Dunst e Alexander Skarsgård era i protagonisti di un disaster movie esistenzialista, intriso di tristezza e ambiguità

Leggi
torre nera king
Sci-Fi & Fantasy

Glen Mazzara su La Torre Nera (la serie): “Vi rivelo la trama del pilot scartato e le scelte di ‘canone’ “

di Redazione Il Cineocchio

Lo showrunner ha parlato dei dettagli e dei piani per l'adattamento dei romanzi di Stephen King, abbandonato qualche mese da dagli Amazon Studios

Leggi