Home » Cinema » Horror & Thriller » Luke Evans parla del ruolo di Dracula Untold nei prossimi film di mostri della Universal

Luke Evans parla del ruolo di Dracula Untold nei prossimi film di mostri della Universal

27/09/2016 news di Redazione Il Cineocchio

L'attore non esclude che il suo Vlad III possa ricomparire al fianco di Tom Cruise o Johnny Depp nei reboot di La Mummia o L'Uomo Invisibile

Sembrava che Dracula Untold dovesse rappresentare l’inizio di un nuovo universo condiviso incentrato sui mostri dei film classici della Universal. Visto il successo dell’Universo Cinematografico Marvel, è abbastanza comprensibile il perché. Il film del 2014 era interpretato da Luke Evans e presentava una nuova versione delle origini di Dracula (Vlad l’Impalatore). Nel tentativo di costruire di inserire l’opera all’interno di un potenziale universo condiviso, sono state aggiunte scene rigirate appositamente per garantire un certo tessuto connettivo e il protagonista ha recentemente parlato della storia del possibile sequel.

locandina-dracula-untoldViste le voci e gli annunci riguardanti dei prossimi film in uscita facenti parti di questo “Universo Cinematografico di Mostri” condiviso, è interessante conoscere i possibili piani che potrebbero coinvolgere il Dracula di Evans con l’imminente La Mummia con Tom Cruise, L’Uomo Invisibile con Johnny Depp e il Frankenstein con – forse – Javier Bardem.

Durante una recente intervista, Evans è stato interpellato circa la possibilità di vedere altro di ciò che era iniziato con Dracula Untold:

Ci sono stati colloqui e conversazioni. Credo che il quadro più grande sia eccitante per tutti i mostri che possiedono. Se ne sta parlando. Io proprio non so come si manifesterà. Credo che accadrà e penso che stiano soltanto cercando di capire come questi mostri interagiscano e come facciano a finire all’interno dello stesso regno l’uno degli altri. Se possono mettere Captian America in una scena insieme a Iron Man e Thor, penso che si possano sicuramente mettere nello stesso film anche L’Uomo Lupo, L’Uomo Invisibile, La Mummia e Dracula.

Nonostante Dracula Untold non abbia incontrato nè il favore del pubblico nè quello della critica, è ragionevole aspettarsi un futuro utilizzo del personaggio che continui a coinvolgere Evans. Insieme a Tom Cruise, la possibilità di vedere Depp, Bardem, Angelina Jolie e magari Dwayne Johnson in vari film di mostri e in un eventuale film ‘collettivo’ è quantomeno stuzzicante. L’aggiunta di Evans a questo mix potrebbe sembrare un po’ come avere un terzo incomodo, ma è indubbio che l’attore sia stato uno dei momenti migliori della pellicola e che rappresenti in ogni caso una presenza di talento.

Fonte: LRM

Horror & Thriller

Full trailer per la serie 50 States of Fright, antologia horror prodotta da Sam Raimi

di Redazione Il Cineocchio

Ci sono Christina Ricci, Taissa Farmiga e Asa Butterfield tra i protagonisti dei mini episodi che esploreranno innumerevoli leggende metropolitane americane

Leggi
Horror & Thriller

Trailer per 0.0Mhz: horror coreano che evoca fantasmi con le onde radio

di Redazione Il Cineocchio

Il regista Yoo Sun-Dong torna sulle scene con un film di possessione ispirato a un fumetto del connazionale Jak Jang

Leggi
NOS4A2 stagione 2 serie
Horror & Thriller

NOS4A2 stagione 2: immagini, trama e data di uscita per la serie che adatta Joe Hill

di Redazione Il Cineocchio

Il duello tra Zachary Quinto e Ashleigh Cummings riprenderà nei nuovi episodi dello show horror della AMC

Leggi
shadowed corto 2020 sandberg
Horror & Thriller

Cortometraggio | Con Shadowed, David F. Sandberg continua il terrore di Lights Out

di Redazione Il Cineocchio

Il regista, bloccato in casa a causa dell'emergenza coronavirus, ha deciso si girare un ideale spin-off del suo horror del 2016

Leggi
sotto shock film pileggi 1989
Horror & Thriller

Dossier | Sotto Shock di Wes Craven: una saga horror fallita sul nascere

di William Maga

Sul finire del 1989 arrivava nei cinema il film con Mitch Pileggi che avrebbe dovuto lanciare un nuovo boogeyman ispirato a Freddy Krueger, ma la risposta del pubblico fu fredda

Leggi