Horror & Thriller

William Friedkin: “Batman e Iron Man sono oppio per gli occhi; i migliori film negli anni ’40 e ’50”

di

Il regista, scatenato, ha detto la sua anche sulla delicata questione catalana e su quanto faccia paura un esorcismo dal vero

Vi proponiamo di seguito alcuni interessanti passaggi della conferenza stampa che ha tenuto oggi William Friedkin a Sitges, tra supereroi, l’immancabile L’Esorcista e l’indipendenza della Catalogna:

Nel recente The Devil and Father Amorth è tornato a parlare di esorcismi …

Sì, si è trattato di un vero esorcismo. Per la prima volta ho potuto essere presente e ho potuto filmarne uno. Mi ha spaventato a morte, è stata un’esperienza molto più inquietante del mio film [L’Esorcista]. La donna [sottoposta al rito] soffriva molto, era al suo nono esorcismo e non avevano avuto ancora nessun successo. Spesso mi chiedono se io creda nella possessione … posso dirvi che quello che ho visto è stato decisamente autentico e disturbante.

l'esorcista 1973Come vede la censura, specie in riferimento a L’Esorcista?

Non sono mai stato favorevole a che i ragazzini o i giovanissimi guardassero L’Esorcista. Penso che per guardarlo si debbano avere almeno 17 o 18 anni, perchè è davvero disturbante, è complesso, non è per persone molto giovani. Questa è sempre stata la mia posizione. I genitori devono prestare particolare attenzione a ciò che mostrano ai loro figli e L’Esorcista non dovrebbe mai essere fatto vedere a dei bambini

Negli anni ’70 si è fatto un grande cinema e lei è tra i grossi nomi, cosa ne pensa di quel periodo?

A mio parere i migliori registi americani li abbiamo avuti negli anni ’40. Basta pensare a Ford, Kazan, Welles … dei giganti. Nei ’60 abbiamo avuto invece gente come Hill, Frankenheimer, Nichols, Huston, Brooks … Nei ’70 ci sono stati tanti buoni film, ma nessuno paragonabile ai musical di Minnelli di fine anni ’40 e inizio ’50, come Cantando sotto la pioggia, Sette spose per Sette Fratelli, Gigi ecc. Questi per me sono i migliori film americani di sempre. Negli anni ’70 … film che mi hanno fatto dormire … Qualche grande film ovviamente c’è stato, ma girato un regista degli anni ’60, come Lumet o Pakula!

braccio violento della leggeRegole d’onore ha avuto un impatto ben diverso da Il braccio violento della legge, pur trattando tematiche ugualmente importanti. Cos’è cambiato in questi anni?

L’audience cambia costantemente, le persone più giovani iniziano a vedere film e non so se i miei film che hanno avuto successo 40 anni fa, lo avrebbero anche oggi. C’è una nuova generazione che ha i suoi propri punti di riferimento. L’idea di ciò che è un grande film, o un buon film, o un ‘classico’ è sempre soggettiva. Voi avete la vostra idea di cosa sia un buon film e io la mia, e le generazioni più giovani hanno i loro film, alcuni dei quali non riesco nemmeno a guardare. Io non riesco a vedere Batman, Iron Man, Superman … o Stupidman! Non riesco a guardarli. Per me è come oppio per gli occhi. Ma capisco i gusti delle nuove generazioni.

Cosa pensa dell’attuale situazione in Catalogna?

Come vi sentite? Siete nervosi per ciò che accadrà la prossima settimana? L’America ha avuto la sua rivoluzione, non era legale, ma l’ha avuta lo stesso. Non esiste democrazia senza il consenso del popolo, purché si trovi il modo di trovare un punto d’incontro pacifico. L’America è molto divisa allo stesso modo, l’America è complessa, nelle questioni relative alle relazioni interraziali e alla politica. Abbiamo avuto reazioni violente, non ho visto invece violenza nella gente catalana, le manifestazioni mi sono sembrate pacifiche. Ci deve essere un dialogo pacifico da parte di Madrid. Un dialogo pacifico è l’unico modo. Io non so chi abbia ragione e chi torto. So che la voce del popolo va ascoltata. Qualsiasi cosa ciò significhi. Io spero nella pace attraverso il dialogo. Mi è stata fatta questa domanda in una precedente intervista. Io ho chiesto [all’intervistatore], doveva essere un uomo intorno ai sessanta anni, che è nato qui e ha qui vissuto tutta la vita, quale fosse la sua opinione in merito. Ha un programma radiofonico e ha risposto: “Sono per l’indipendenza”. Gli ho chiesto perché. Ha replicato: “Perché abbiamo dato così tanto a Madrid, e non abbiamo ottenuto alcun rispetto”. Questa era la sua opinione, ma ha avuto un impatto su di me. So che il referendum era illegale. La Rivoluzione Americana era illegale, fu la causa per cui gli inglesi hanno inviato navi da battaglia contro l’America e molte persone sono morte. Hanno mandato anche armi, spero che non succeda qui. C’è solo una possibile via per la pace e spero che tutti qui in questa stanza vogliano la pace. Vivete nella più bella e pacifica cittadina che io abbia mai visto. E Barcellona è una città così bella. Deve esserci una via per il dialogo pacifico, lo spero, Dio vi benedica.

Di seguito il video tributo a William Friedkin e alla sua carriera:

Horror & Thriller

Una festa cittadina istiga all’omicidio in maschera nel trailer di Hurt

di
Redazione Il Cineocchio

Emily Van Raay esordisce al cinema nell'horror dai risvolti politici diretto da Sonny Mallhi e prodotto dalla Blumhouse

Leggi
Horror & Thriller

Poster, trailer italiano e data di uscita per Mr Long, crime thriller di SABU

di
Redazione Il Cineocchio

Chang Chen interpreta un killer professionista amante della buona cucina, che lavora a cavallo tra Giappone e Taiwan

Leggi
Horror & Thriller

Un parco divertimenti dell’orrore diventa un vero incubo nel trailer di Hell Fest

di
Redazione Il Cineocchio

Il regista Gregory Plotkin sprofonda le protagoniste Amy Forsyth, Reign Edwards e Bex Taylor-Klaus in una notte di Halloween ben più letale del previsto

Leggi
Horror & Thriller

Nel trailer di Cynthia, Sid Haig è sulle tracce di una vorace neonata mutante

di
Redazione Il Cineocchio

Nella horror comedy diretta da Devon Downs e Kenny Gage, l'attore incrocerà Bill Moseley e Scout Taylor-Compton

Leggi
Horror & Thriller

Abbey Lee sposina con un orrendo segreto nel trailer di Elizabeth Harvest

di
Redazione Il Cineocchio

Sebastian Gutierrez rielabora in chiave macabra la fiaba di Barbablù, coinvolgendo anche Carla Gugino e Ciarán Hinds

Leggi
Horror & Thriller

Nel red band trailer di Assassination Nation la provincia USA è violenta e scabrosa

di
Redazione Il Cineocchio

Suki Waterhouse, Bill Skarsgard e Bella Thorne sono i sanguinari e folli protagonisti del thriller di Sam Levinson

Leggi
Horror & Thriller

Recensione story | Il Profumo della Signora in Nero di Francesco Barilli

di
Sabrina Crivelli

Mimsy Farmer è la disturbata protagonista del sottovalutato thriller psicologico del 1974, memorabile anche per il truce e inaspettato finale

Leggi
Horror & Thriller

Il trailer di Good Manners ci porta in Brasile, tra lupi mannari e gravidanze anomale

di
Redazione Il Cineocchio

I registi Juliana Rojas e Marco Dutra rinnovano il loro sodalizio e tornano a collaborare per un horror dalle forti implicazioni sociali

Leggi
Horror & Thriller

Nel trailer della serie Sacred Lies una ragazza senza mani scappa da una setta dei boschi

di
Redazione Il Cineocchio

La giovane Elena Kampouris al centro dello show originale di Blumhouse Television e Facebook Watch ispirato a una fiaba dei Fratelli Grimm e a un romanzo di Stephanie Oakes

Leggi
Titolo Data Regista

Limehouse Golem - Mistero Sul Tamigi (Blu-Ray)

14/06

Juan Carlos Medina

Contracted: Phase 1 + Phase 2 (Limited Edition) (2 Blu-Ray+Booklet)

14/06

Eric England

Slumber - Il Demone Del Sonno (Limited Edition) (Blu-Ray+Booklet)

14/06

Jonathan Hopkins

Cold War 2 (Blu-Ray)

14/06

Lok Man Leung, Kim-Ching Luk

Diggers (Dvd)

04/07

Tikhon Kornev

Il Giustiziere Della Notte (2018) (Blu-Ray)

04/07

Eli Roth

Osiride - Il Nono Pianeta (Blu-Ray)

05/07

Shane Abbess

Pacific Rim - La Rivolta (Blu-Ray)

05/07

Steven S. DeKnight