Home » TV » Sci-Fi & Fantasy » Trama e trailer per Bandersnatch, il film di Black Mirror diretto da David Slade

Titolo originale: Black Mirror , uscita: 04-12-2011. Stagioni: 6.

Trama e trailer per Bandersnatch, il film di Black Mirror diretto da David Slade

27/12/2018 news di Redazione Il Cineocchio

Charlie Brooker torna su Netflix con un antipasto della quinta stagione della serie sci-fi, un thriller ambientato negli anni '80 con protagonisti Will Poulter e Fionn Whitehead

Black Mirror film Bandersnatch

Nei giorni scorsi si è speculato molto sul ritorno di Black Mirror ed oggi è finalmente stato diffuso online il trailer del film ‘evento’ diretto da David Slade (già alla regia dell’episodio Metalhead nella stagione 4 della serie ideata da Charlie Brooker), che ne conferma il titolo, Bandersnatch, e la data di uscita, ovvero il 28 dicembre. Nulla si sa invece dell’eventuale durata o della messa a catalogo della quinta stagione.

Black Mirror Bandersnatch posterQuesta intanto la vaga trama ufficiale:

Nel 1984 un giovane programmatore incomincia a mettere in dubbio la realtà mentre trasforma in videogioco un caotico romanzo fantasy e presto si trova ad affrontare una sfida spiazzante.

Il Bandersnatch è una creatura immaginaria creata dallo scrittore Lewis Carroll e citata nei romanzi Attraverso lo specchio e quel che Alice vi trovò,  Jabberwocky e La caccia allo Snark, ma qui si tratterà del nome di un videogame, forse addirittura in qualche modo interattivo per gli abbonati della piattaforma di streaming, i quali potranno quindi fare delle scelte durante la visione che porteranno a diversi scenari.

Tra i protagonisti troveremo Will Poulter (Maze Runner – Il labirinto), Fionn Whitehead (Dunkirk) e Asim Chaudhry (People Just Do Nothing).

Di seguito il trailer italiano e quello internazionale (per meglio apprezzare le voci originali) di Black Mirror: Bandersnatch, sulle note di Relax dei Frankie goes to Hollywood, che anticipa scenari alla David Cronenberg, in cui la tecnologia sfugge al controllo e alle previsioni dei creatori e realtà e immaginazione cominciano indissolubilmente a fondersi:

Fonte: YouTube