Home » Cinema » Azione & Avventura » 11 cose da sapere su Diabolik di Mario Bava

Titolo originale: Diabolik, uscita: 23-01-1968. Budget: $400,000. Regista: Mario Bava.

11 cose da sapere su Diabolik di Mario Bava

di Redazione Il Cineocchio

A 50 anni dall'uscita nei cinema, riscopriamo l'adattamento con John Phillip Law e Marisa Mell del noto fumetto attraverso curiosità e aneddoti sulla lavorazione

Diretto esattamente 50 anni fa, uscì nei cinema nel 1968, e diretto da Mario Bava (La Maschera del Demonio), Diabolik è ancora oggi una delle pochissime trasposizioni live action di un fumetto mai realizzate in Italia. Ispirato all’omonima serie crime creata dalle sorelle milanesi Angela e Luciana Giussani nel 1962, il film riprendeva – con scarsa fedeltà (tanto che sorsero dissapori pesanti tra il regista e il produttore Dino De Laurentiis) e connotazioni decisamente pop e psichedeliche – le situazioni presenti in alcuni albi, in particolare Lotta disperata, L’ombra della notte e Sepolto vivo!.

Questa la sinossi ufficiale:

Per il ladro gentile e imprevedibile conosciuto come Diabolik (John Phillip Law) le cose belle e preziose non sono mai sufficienti. Soprattutto quando ci sono montagne di soldi da portar via sotto il naso di presuntuosi ufficiali governativi e gioielli senza prezzo da rubare dai salottini dei miliardari. L’inafferrabile furfante trovare sempre una miriade di modi per essere all’altezza della sua fama in questo movimentato e scherzoso film ispirato al celebre fumetto europeo Diabolik. Si arrampica sui muri, sabota le conferenze stampa col Gas Esilarante, strappa una confessione a un signore del crimine mentre precipitano da un aeroplano e riesce a farla franca dopo il furto di venti tonnellate di lingotti d’oro.

Non un grande successo di pubblico (andò meglio sul mercato francese), di seguito trovate curiosità e aneddoti sulla lavorazione nelle 11 cose da sapere su Diabolik:

1) Nella versione a fumetti, Diabolik – conosciuto anche come ‘Il Re del terrore’ – è molto più sinistro della sua controparte cinematografica: è un criminale che combatte il male con il male, spesso ricorrendo all’omicidio per “punire” i malfattori che incontra. Il film è stato realizzato assumendo una certa conoscenza del materiale disegnato alla base da parte degli spettatori, spiegando in tal modo la reazione negativa che ha inizialmente ricevuto la pellicola al di fuori dell’Italia, anche se da allora è stato rivalutato come un classico della psichedelia cinematografica e della pop art degli anni ’60.

2) Il budget stanziato da Dino De Laurentiis – 3 milioni di dollari – era molto alto degli standard ai quali Mario Bava fosse abituato e gli avrebbe permesso di lavorare con più soldi e un cast molto più prestigioso di quelli cui era normalmente abituato. Tuttavia, il regista nato a Sanremo rimase fedele ai suoi principi, puntando sull’immaginazione piuttosto che sul denaro, e portò a termine il film con una spesa sostanzialmente inferiore alle previsioni, soli 400.000 dollari (altri tempi vero?). De Laurentiis fu così impressionato dal fatto che Bava gli avesse risparmiato così tanti soldi da offrirgli subito l’opportunità di realizzare un sequel con i fondi rimanenti, ma Bava a quel punto era si era ormai decisamente stufato di lavorare con il produttore che si finse malato e decise di rifiutare.

3) Uno scorcio della pellicola compare nell’episodio finale della serie TV Mystery Science Theatre 3000 (in onda l’8 agosto 1999).

4) Secondo il protagonista John Phillip Law, la prima scelta per il ruolo di Eva Kant era stata una modella sconosciuta di New York, amica di Charlie Bluhdorn, CEO della Gulf & Western, il conglomerato di proprietà della Paramount Pictures (che si sarebbe occupata della distribuzione di Diabolik negli Stati Uniti); venne tuttavia licenziata dal film poco prima dell’inizio delle riprese. Su suggerimento del regista Roger Vadim (Barbarella, 1968) fu allora scritturata Catherine Deneuve, ma la sua esperienza sul set durò circa una settimana, ovvero fino a quando Law, Mario Bava e Dino De Laurentiis non decretarono di comune accordo che non fose adatta alla parte. A Bava fu quindi chiesto di scegliere una nuova Eva; dopo aver considerato Marilù Tolo e Marisa Mell, il regista decise che la seconda fosse la scelta perfetta per il ruolo, anche se in seguito avrebbe invece optato per la Tolo come protagonista femminile del suo Roy Colt & Winchester Jack (1970).

5) Quando Ralph Valmont (Adolfo Celi) sta cercando di determinare l’aspetto di Eva Kant, la sequenza dell'” identikit” genera immagini di Barbarella (interpretata da Jane Fonda nell’omonimo film di qualche anno prima, una produzione ‘sorella’ di Diabolik) e della notissima modella britannica Twiggy. L’immagine risultante di Eva fu disegnata da Angela e Luciana Giussani in persona, con il tipico design del personaggio modificato per assomigliare a Marisa Mell.

6) A John Phillip Law fu stato chiesto di fare un provino per il film come favore, perché le riprese di Barbarella, per il quale Law era già stata scelta come Pygar, erano state posticipate. Avido fan di fumetti fin dall’infanzia, Law aveva studiato pertanto gli albi originali delle sorelle Giussani come ispirazione per Barbarella. Dopo aver compreso che l’aspetto più distintivo dei tratti fisici di Diabolik erano le sue sopracciglia, applicò del mascara sulle sue e si addestrò a trasmettere una vasta gamma di espressioni attraverso quel particolare. Dopo l’incontro con De Laurentiis e Mario Bava, il regista esclamò “Ah, questo è Diabolik!”, sottolineando che Law aveva ottenuto la parte.

7) Originariamente la produzione di Diabolik partì con Seth Holt (La casa del terrore) alla regia, ma Dino De Laurentiis fu presto non contento del materiale presentato, descrivendo il girato iniziale come “di un livello così basso, sia da un punto di vista artistico che commerciale, da farci capire chiaramente che continuare su quella strada significava dirigersi verso il disastro“. Secondo l’autobiografia di David Sherwin, il mantra di Holt era “Non abbandonare mai, fai in modo che ti licenzino!”, e così il produttore fu costretto a pagarlo prima di salutarlo per sempre.

8) Nella versione iniziale del film di Seth Holt, Diabolik ed Eva Kant sono stati interpretati rispettivamente da Jean Sorel e Elsa Martinelli. Entrambi avrebbero poi curiosamente lavorato di lì a poco sullo stesso set con anche Marisa Mell in Una sull’altra (1969) di Lucio Fulci.

9) Tra i membri della troupe figuravano anche i futuri vincitori del premio Oscar Carlo Rambaldi (che accettò l’offerta di Dino De Laurentiis di lavorare sugli effetti speciali del King Kong del 1976, con Mario Bava che invece si era rifiutato di partecipare al progetto) ed Ennio Morricone.

10) Alcuni trailer americani presentano una breve carrellata dell’esterno della Jaguar bianca di Eva Kant, in cui la ragazza indossa un abito bianco a maniche lunghe che non ha alcuna somiglianza con l’abito rosso senza maniche presente nel film arrivato al cinema. Questa sequenza presenta l’unica testimonianza rimata della prova di Catherine Deneuve nei panni di Eva.

11) Lamberto Bava, figlio di Mario, nel 2004 ha diretto il videoclip della canzone Amore impossibile dei Tiromancino, in cui i protagonisti sono proprio Diabolik (interpretato da Daniel McVicar) ed Eva Kant (Claudia Gerini).

Di seguito il trailer originale di Diabolik:

Azione & Avventura

Recensione Sitges 51 | A Better Tomorrow (2018) di Ding Sheng

di
William Maga

A oltre 30 anni di distanza, il regista rilegge nella peggiore delle maniere possibili il classico che ha lanciato nell'Olimpo del cinema action John Woo e Chow Yun-fat

Leggi
Azione & Avventura

Sylvester Stallone torna su Hunter, monster movie (ex) sequel di John Rambo

di
Redazione Il Cineocchio

Posticipato per 10 anni, il quinto film della saga dovrebbe adattare il romanzo sci-fi dello scrittore James Byron Huggins e portare l'eroe in territori inesplorati

Leggi
Azione & Avventura

Il full trailer di Narcos: Messico è un concentrato di droga, avidità e violenza

di
Redazione Il Cineocchio

Diego Luna, Michael Peña e Joaquin “El Chapo” Guzman protagonisti dell quarta stagione della serie di Netflix, che si lascia alle spalle la Colombia e i vecchi nemici per aprire un nuovo fronte della lotta al narcotraffico

Leggi
Azione & Avventura

Recensione Sitges 51 | La notte su di noi di Timo Tjahjanto

di
William Maga

Iko Uwais e Joe Taslim sono al centro di un action viscerale e sfrenato, che riscrive i canoni degli scontri corpo a corpo e della violenza grafica alzando l'asticella a un livello impensabile

Leggi
Azione & Avventura

Il full trailer italiano di Robin Hood – L’origine della leggenda ci prepara a una rivolta pirotecnica

di
Redazione Il Cineocchio

Taron Egerton e Jamie Foxx sono i protagonisti della rilettura action operata dal regista Otto Bathurst delle gesta dell'eroe del popolo, tutta salti ed esplosioni

Leggi
Azione & Avventura

Nel trailer di Miss Bala, Gina Rodriguez diventa una killer del cartello messicano

di
Redazione Il Cineocchio

L'attrice farà di tutto pur di salvare la sua famiglia nel remake made in USA diretto da Catherine Hardwicke dell'omonimo film candidato all'Oscar nel 2011

Leggi
Azione & Avventura

Nicolas Cage: “Io attore grazie a James Dean; per Stregata dalla Luna mi sono ispirato a Metropolis”

di
Sabrina Crivelli

L'attore 54enne ha parlato dell'influenza del cinema espressionista tedesco e della star di Hollywood sulla sua decisione di intraprendere la carriera e per come gestire le sue performance sopra le righe

Leggi
Azione & Avventura

Recensione Sitges 51 | Assassination Nation di Sam Levinson

di
Sabrina Crivelli

Odessa Young, Bella Thorne e Suki Waterhouse sono le giovani protagoniste di una feroce e sanguinaria satira sull'America, che riflette sulla banalità del male con ghigno nichilista e iper estetizzazione delle immagini

Leggi
Azione & Avventura

John Carpenter sul sequel di Grosso Guaio a Chinatown: “Solo un film a caso cucito su Dwayne Johnson”

di
Redazione Il Cineocchio

Il regista ha spiegato perchè la continuazione del suo fanta-action del 1986 in lavorazione a Hollywood non è per lui un'idea particolarmente elettrizzante

Leggi
Azione & Avventura

Il full trailer The Night Comes For Us promette ossa spezzate e colpi di machete per Netflix

di
Redazione Il Cineocchio

Il regista Timo Tjahjanto torna a collaborare con le superstar indonesiane Iko Uwais e Joe Taslim per un action thriller che promette botte da orbi e stunt ai limiti dell'impossibile

Leggi
Azione & Avventura

Nel trailer di Red Zone, Mark Wahlberg deve scortare Iko Uwais per 22 miglia di fuoco

di
Redazione Il Cineocchio

Nella pericolosissima operazione sotto copertura diretta da Peter Berg saranno coinvolti anche Lauren Cohan, John Malkovich e Ronda Rousey

Leggi
Azione & Avventura

Nel trailer della miniserie The Little Drummer Girl, Park Chan-wook adatta John le Carré

di
Redazione Il Cineocchio

Il regista coreano porta sul piccolo schermo il romanzo spy thriller del 1983, affidandosi alle interpretazioni di Florence Pugh, Alexander Skarsgård e Michael Shannon

Leggi
Azione & Avventura

Richard Dreyfuss su Lo Squalo (1975): “Userei la CGI di oggi per rendere viva la creatura”

di
Redazione Il Cineocchio

Il protagonista ha spiegato le ragioni per cui si potrebbe/dovrebbe 'ritoccare' il classico diretto da Steven Spielberg e migliorarlo

Leggi
Azione & Avventura

Prime immagini, 7 character poster e data di debutto per la serie The Umbrella Academy

di
Redazione Il Cineocchio

Ellen Page e Tom Hopper guidano il cast dell'adattamento di Netflix dell'omonima graphic novel scritta da Gerard Way

Leggi
Azione & Avventura

Nel teaser trailer della serie The Boys, Elizabeth Shue elogia i suoi Sette ‘supereroi’

di
Redazione Il Cineocchio

A sorpresa, Simon Pegg ha annunciato la sua entrata nel cast al fianco di Karl Urban nello show che trasporta sul piccolo schermo il dissacrante fumetto di Garth Ennis e Darick Robertson

Leggi
Euforia

Euforia

T. originale: Euforia

Data di uscita: 25-10-2018

Voto medio: 0 su 0 voti
Angel Face

Angel Face

T. originale: Gueule d'ange

Data di uscita: 25-10-2018

Voto medio: 7 su 20 voti
7 Sconosciuti a El Royale

7 Sconosciuti a El Royale

T. originale: Bad Times at the El Royale

Data di uscita: 25-10-2018

Voto medio: 6 su 75 voti

RECENSIONE

Halloween

Halloween

T. originale: Halloween

Data di uscita: 25-10-2018

Voto medio: 6 su 75 voti

RECENSIONE

Disobedience

Disobedience

T. originale: Disobedience

Data di uscita: 25-10-2018

Voto medio: 6 su 211 voti
Fahrenheit 11/9

Fahrenheit 11/9

T. originale: Fahrenheit 11/9

Data di uscita: 22-10-2018

Voto medio: 6 su 10 voti
In viaggio con Adele

In viaggio con Adele

T. originale: In viaggio con Adele

Data di uscita: 18-10-2018

Voto medio: 0 su 0 voti
Nessuno come noi

Nessuno come noi

T. originale: Nessuno come noi

Data di uscita: 18-10-2018

Voto medio: 0 su 0 voti
Le ereditiere

Le ereditiere

T. originale: Las herederas

Data di uscita: 18-10-2018

Voto medio: 8 su 2 voti
Searching

Searching

T. originale: Searching

Data di uscita: 18-10-2018

Voto medio: 7 su 281 voti
The Children Act - Il verdetto

The Children Act - Il verdetto

T. originale: The Children Act

Data di uscita: 18-10-2018

Voto medio: 7 su 74 voti
Piccoli Brividi 2 - I fantasmi di Halloween

Piccoli Brividi 2 - I fantasmi di Halloween

T. originale: Goosebumps 2: Haunted Halloween

Data di uscita: 18-10-2018

Voto medio: 6 su 16 voti
Pupazzi senza gloria

Pupazzi senza gloria

T. originale: The Happytime Murders

Data di uscita: 18-10-2018

Voto medio: 5 su 58 voti
Soldado

Soldado

T. originale: Sicario: Day of the Soldado

Data di uscita: 18-10-2018

Voto medio: 6 su 569 voti

RECENSIONE

Il saluto - La storia che nessuno ha mai raccontato

Il saluto - La storia che nessuno ha mai raccontato

T. originale: Salute

Data di uscita: 16-10-2018

Voto medio: 5 su 3 voti
Ville Neuve

Ville Neuve

T. originale: Ville Neuve

Data di uscita: 15-10-2018

Voto medio: 0 su 0 voti
Mirai

Mirai

T. originale: 未来のミライ

Data di uscita: 15-10-2018

Voto medio: 7 su 12 voti

RECENSIONE

La fuitina sbagliata

La fuitina sbagliata

T. originale: La fuitina sbagliata

Data di uscita: 11-10-2018

Voto medio: 7 su 11 voti
L'apparizione

L'apparizione

T. originale: L'Apparition

Data di uscita: 11-10-2018

Voto medio: 6 su 30 voti
Il complicato mondo di Nathalie

Il complicato mondo di Nathalie

T. originale: Jalouse

Data di uscita: 11-10-2018

Voto medio: 6 su 74 voti
Johnny English colpisce ancora

Johnny English colpisce ancora

T. originale: Johnny English Strikes Again

Data di uscita: 11-10-2018

Voto medio: 6 su 166 voti
Zanna Bianca

Zanna Bianca

T. originale: Croc-Blanc

Data di uscita: 11-10-2018

Voto medio: 7 su 23 voti
Quasi Nemici - L'importante è avere ragione

Quasi Nemici - L'importante è avere ragione

T. originale: Le Brio

Data di uscita: 11-10-2018

Voto medio: 7 su 285 voti
A-X-L - Un'amicizia extraordinaria

A-X-L - Un'amicizia extraordinaria

T. originale: A.X.L.

Data di uscita: 11-10-2018

Voto medio: 4 su 32 voti
The Predator

The Predator

T. originale: The Predator

Data di uscita: 11-10-2018

Voto medio: 5 su 595 voti

RECENSIONE

A Star Is Born

A Star Is Born

T. originale: A Star Is Born

Data di uscita: 11-10-2018

Voto medio: 7 su 738 voti
Il banchiere anarchico

Il banchiere anarchico

T. originale: The Anarchist Banker

Data di uscita: 10-10-2018

Voto medio: 0 su 0 voti
Titolo Data Regista

Ghost Stories - (Limited Edition) (Blu-Ray+Booklet)

07/09

Jeremy Dyson, Andy Nyman

L'Isola Dei Cani (Blu-Ray)

13/09

Wes Anderson

The Strangers - Prey At Night (Blu-Ray)

13/09

Johannes Roberts

Ready Player One (Blu-Ray)

13/09

Steven Spielberg

La Truffa Dei Logan (Blu-Ray)

13/09

Steven Soderbergh

Manhunt (Blu-Ray)

20/09

John Woo

The Carpenter'S House (Dvd)

21/09

Brace Beltempo

Creepy Tales Of Pizza And Gore (Dvd)

21/09

Lorenzo Fassina

Mad In Italy (Dvd)

21/09

Paolo Fazzini

Milza Man (Dvd)

21/09

Vincenzo Campisi, Antonio Vezzari, Arturo Volpes