Home » Cinema » Azione & Avventura » 19 cose da sapere su Tomb Raider di Roar Uthaug

Titolo originale: Tomb Raider, uscita: 05-03-2018. Budget: $94,000,000. Regista: Roar Uthaug.

19 cose da sapere su Tomb Raider di Roar Uthaug

14/03/2018 di Redazione Il Cineocchio

A quindici anni dall'ultimo adattamento, Lara Croft torna al cinema incarnata da Alicia Vikander. Scoprite retroscena e curiosità sul nuovo adattamento della nota serie di videogame.

A distanza di 15 anni dall’ultima avventura cinematografica con protagonista Angelina Jolie, ritorna sul grande schermo Lara Coft, eroina dell’omonima serie di videogiochi questa volta incarnata dal premio Oscar Alicia Vikander (Ex Machina), nel reboot di Tomb Raider (la nostra recensione) diretto dal regista norvegese Roar Uthaug (Cold Prey). Nel cast del film, scritto da Ginevra Robertson-Dworet (Captain Marvel) e Alastair Siddons, troviamo anche Dominic West (The wire), Walton Goggins (The Shield) e Daniel Wu (Warcraft – L’inizio).

Questa la sinossi ufficiale:

Lara Croft è la figlia fiera ed indipendente di un eccentrico avventuriero, scomparso quando lei era ancora in tenera età. Divenuta una giovane donna di 21 anni, priva di qualsiasi obiettivo o scopo reale, Lara gira per le caotiche strade alla moda di East London lavorando come corriere in bicicletta, riuscendo a malapena a guadagnare i soldi per l’affitto. Determinata nel trovare la sua strada, si rifiuta di assumere il comando dell’impero globale del padre, così come rifiuta fermamente l’idea che lui sia veramente scomparso. Consigliata ad affrontare gli avvenimenti e ad andare avanti dopo sette anni senza di lui, neanche Lara riesce a capire cosa la guidi a risolvere finalmente il mistero della sua morte. Schierandosi esplicitamente contro l’ultimo desiderio del padre, Lara si lascia tutto alle spalle alla ricerca della sua ultima destinazione nota: una tomba leggendaria nascosta su un’isola mitologica, che potrebbe trovarsi al largo delle coste del Giappone. Ma la sua non sarà una missione facile; solo raggiungere l’isola si rivelerà estremamente pericoloso. Improvvisamente, la posta in gioco per Lara sarà talmente alta, che – contro ogni probabilità ed armata solo della sua raffinata intelligenza, della sua fede cieca e della sua innata testardaggine – dovrà imparare a spingersi oltre i propri limiti, nel suo viaggio verso l’ignoto. Se sopravvivesse a questa pericolosa avventura, potrebbe realmente capire chi sia e conquistare il nome di Tomb Raider.

In attesa di vedere il nuovo adattamento nelle sale cinematografiche italiane, scoprite di seguito le 19 cose da sapere su Tomb Raider:

1) “Tomb Raider” non è il primo film in cui Dominic West è apparso accanto alla Vikander. “Avevo già interpretato il padre di Alicia”, sorride, riferendosi al dramma del 2014 Testament of Youth, ambientato durante la Prima Guerra Mondiale. “Quando ho ricevuto la proposta per questa parte ne sono stato felice, e ho accettato il lavoro con entusiasmo”.

2) Walton Goggins, che interpreta lo spietato Vogel, ha rivelato che a differenza di Uthaug, della Vikander o di Wu, non ha mai giocato con il videogioco. Ha poi aggiunto scherzando: “Credo che l’ultimo gioco a cui ho giocato è stato Donkey Kong. Ovviamente l’ho ucciso! Ma non sapevo che presto si sarebbe girato il film di Tomb Raider, e ho voluto evitare la pressione derivata dalla visione attraverso quell’ottica; per me la sceneggiatura era una cosa nuova. Non sapevo neanche se Vogel esistesse nel gioco, e neanche l’ho domandato; sapevo che i produttori avrebbero dipinto il personaggio in modi diversi. Come attore e narratore, ho visto il mio personaggio come un essere umano tridimensionale e da lì sono partito”.

3) Le sequenze in esterni al porto di Hong Kong sono state girate in realtà a Hout Bay, pittoresco villaggio di pescatori a 20 minuti da Città del Capo, in Sudafrica.

4) Alicia Vikander ha studiato per anni danza e i suoi costanti allenamenti sono tornati utili per la preparazione al ruolo: “Il balletto è uno sport durissimo. Ho ritrovato alcune similitudini su come mi allenavo allora e quello che ho dovuto fare per Tomb Raider”. Gli allenamenti sono continuati anche dopo il termine delle riprese. “Grazie al lavoro che ho dovuto svolgere nel film, mi sono appassionata alla scalata di montagne”, ha rivelato l’attrice.

5) Durante la produzione, la Vikander si allenava tra i 45 minuti fino ad un’ora prima di recarsi sul set, lavorando in una palestra personalizzata costruita all’interno di un camion lungo 24 metri.

6) Ha girato praticamente tutte le scene senza controfigura.

7) Il team dei costumisti ha realizzato 48 paia di pantaloni da combattimento kaki in quattro diversi stati di usura, da puliti a logori; 100 gilet kaki in cinque stati di invecchiamento e 14 paia di scarponcini in tre livelli di usura.

8) Al costume da eroina, per certe scene girate a Londra e a Hong Kong, i costumisti hanno aggiunto un cappuccio da indossare solo in alcuni frangenti. Inoltre, sotto il costume, la Vikander indossa imbottiture a protezione di ginocchia, stinchi e fianchi, oltre ad una muta aderente per le scene in acqua.

9) Per quasi tutto il film, Lara indossa una canottiera, il cui design ha posto un problema insolito. “La canottiera era stata ispirata al body che Alicia indossava quando faceva danza da giovane; serviva una simmetria tra fronte e retro”, ha spiegato il costumista Tim Wonsik. “Durante le prove, ne abbiamo provate diverse, poi Colleen [Atwood] mi ha guardato e ha detto, ‘Per piacere, porta questa in sartoria, tagliala a metà e fai cucire due frontali insieme’. Così l’ho data alla sarta, che l’ha fatto in brevissimo tempo, l’ho portata indietro e Alicia l’ha indossata, ed era perfetta! Alla fine abbiamo acquistato 220 canottiere per realizzarne 110, tingendole del colore giusto e, naturalmente abbiamo creato diversi livelli di usura per rispecchiare la narrativa del racconto”.

10) I disegnatori hanno realizzato i costumi per le guardie basandosi su vecchie divise militari, tra cui un paio di pantaloni russi degli anni ‘60, una camicia della Legione Straniera francese e diversi cinturoni e stivali recuperati in negozi dell’usato, che hanno costituito poi la base per il design delle nuove uniformi.

11) Per quanto riguarda i minatori, Wonsik ha detto: “Ho comprato tutto nei negozi di usato a Los Angeles, ed ho spedito container su container di vestiti anni ‘70 e ‘80 che abbiamo dovuto invecchiare, tingere e ricoprire di sodio per farli sembrare macchiati. Volevamo far sembrare queste persone veramente sudice, perché quelli erano gli unici vestiti che indossavano da quando si trovavano sull’isola”.

12) Uthaug ha fatto affidamento sulle Spider Cam del direttore della fotografia George Richmond, che si era portato dietro direttamente dal Regno Unito. La telecamera ha permesso al suo team di fare riprese incredibili, simile a quelle realizzabili con delle telecamere con cavo, ma capaci di realizzare riprese in ogni direzione in ambienti tridimensionali, incluse quelle multiple ad altezza variabile dall’alto, rendendole più funzionali rispetto alle gru.

13) La piccola e pittoresca cittadina di Paarl nelle Cape Winelands, si è rivelata uno spazio ideale per le varie scene di inseguimento nella foresta, l’accampamento di Vogel e per l’ingresso della tomba.

14) L’ingresso della tomba era in una cava di granito abbandonata in cui la crew di Tomb Rider si è imbattuta per caso e che con ogni probabilità era da 80 anni.

15) Gli interni nella tomba di Himiko sono stati girati agli Atlantic Film Studios, nella zona ovest di Città del Capo. Anche in questo caso lo scenografo Gary Freeman ha condotto una lunga serie di ricerche, prima di prendere una decisione sull’approccio da prendersi: “Abbiamo preso come riferimento le tombe cinesi, delle quali si ha maggiore documentazione, e poi abbiamo disegnato le nostre trame. Poi abbiamo usato la simmetria delle forme giapponesi e aggiunto un tocco moderno, quasi un’architettura Brutalista, molto più pulita e asciutta”.

16) Alicia Vikander ha incoraggiato i suoi amici a visitare il set della tomba con loro i propri figli durante la produzione. “Sentivo il bisogno di fargli provare questa esperienza”, ha sorriso, “perché volevo vivere attraverso i loro occhi l’eccitazione che avrei provato io da bambina”.

17) Alcuni dettagli unici nel film sono stati creati dall’attrezzista Paul Purdy, in special modo le scatole del puzzle giapponese dipinte impiegate da Lara e da suo padre in una scena critica sull’isola. Il team di Purdy ha anche fabbricato una piccozza uguale a quella presente nel videogame, rintracciando addirittura il produttore di quelle originali—ne sono rimasti solo tre nel mondo—e l’ha infine riprodotta tale e quale. Per le richieste di scena ne sono state fabbricate diverse, tra cui alcune versioni vere, solide, altre morbide e senza testa. Altri importanti oggetti di scena ricreati per il film sono il fregio dei Croft sulla chiave, il quaderno di Richard e la mappa in codice di Yamatai, oltre alle frecce e all’arco personalizzati di Lara.

18) Compaiono diversi riferimenti al videogioco di Tomb Raider del 2013.

19) Sia Alicia Vikander che Daniel Wu da ragazzini hanno giocato ai videogiochi della saga. L’attrice ha infatti raccontato: “Da ragazzina in casa nostra non c’erano i videogiochi, perciò ero sempre contenta di poter andare a giocarci nelle case dei miei amici che li avevano. Quando ho saputo del film, sono uscita per comprare anche i nuovi videogiochi [della serie]. Davano l’impressione [di contenere la] vera essenza di Lara delle versioni precedenti, ma ora [per il film] abbiamo seguito i suoi inizi”.

Di seguito il trailer internazionale di Tomb Raider, nei nostri cinema dal 15 marzo:

Alicia Vikander
Walton Goggins
Daniel Wu
Dominic West
Alexandre Willaume
Hannah John-Kamen
Kristin Scott Thomas
Nick Frost
Michael Obiora
Emily Carey
Antonio Aakeel
Keenan Arrison
Milton Schorr
Duncan Airlie James
Maisy De Freitas
Sarah Sayuri Hare
Derek Jacobi
Jaime Winstone
Josef Altin
Billy Postlethwaite
Roger Jean Nsengiyumva
Shekhar Varma
Rekha John-Cheriyan
comicsfest oliver onions movieland 2019
Azione & Avventura

Reportage ComicsFest 2019 | Due giorni tra fumetti, Oliver Onions e Movieland

di Sabrina Crivelli

Il resoconto della nostra visita alla rinnovata manifestazione tenutasi nel castello di Villafranca di Verona, del concerto dello storico duo e dell'avventurosa visita al parco dove le attrazioni si ispirano al mondo del cinema

Leggi
Forest Whitaker in Ghost Dog
Azione & Avventura

Jim Jarmusch: “Lavoro con RZA sulla serie TV di Ghost Dog”

di Redazione Il Cineocchio

Il regista del film del 1999 ha rivelato il suo coinvolgimento nel progetto, parlando anche della possibilità di occuparsi della regia

Leggi
Russell Crowe e Sven-Ole Thorsen in Il Gladiatore (2000)
Azione & Avventura

Il Gladiatore 2: il film procede con Ridley Scott; dettagli sull’ambientazione

di Redazione Il Cineocchio

I produttori Walter F. Parkes e Laurie MacDonald hanno anche rivelato il nome dello sceneggiatore chiamato a scrivere il seguito del fortunatissimo lungometraggio del 2000 con Russell Crowe

Leggi
Emmett J. Scanlan lobo tv
Azione & Avventura

Lobo: si fa la serie TV dedicata al mercenario DC; sarà lo spin-off di Krypton

di Redazione Il Cineocchio

Mentre il film della Warner Bros. è ancora nel limbo, SyFy annuncia i dettagli del prossimo show, dedicato interamente allo sboccato cacciatore di taglie intergalattico

Leggi
Stellone Escape Plan The Extractors (2019)
Azione & Avventura

Trailer red band per Escape Plan: The Extractors, l’evasione è una questione personale per Sylvester Stallone

di Redazione Il Cineocchio

Nel terzo capitolo della saga action, diretto da John Herzfeld, la star imbastirà una nuova evasione impossibile con Dave Bautista, per salvare l'amata Jaimie King

Leggi
oliver onions villafranca verona 2019
Azione & Avventura

Intervista | Maurizio De Angelis (Oliver Onions): “Oggi non è più divertente fare le colonne sonore”

di Alessandro Gamma

Il musicista, nuovamente in tour per l'Europa col fratello Guido, ci ha parlato di come siano cambiati i tempi, del perché non ha mai scritto nessun pezzo per un film horror e quali sono i tre temi musicali recenti che ha adorato

Leggi
Arnold Schwarzenegger e John Milius in Conan il barbaro (1982)
Azione & Avventura

Tra le pieghe del tempo | John Milius nel 1982 su Conan: “Ispirato da Akira Kurosawa, Miyamoto Musashi e Gengis Khan”

di Redazione Il Cineocchio

Promuovendo il film, il regista e il protagonista Arnold Schwarzenegger parlavano del loro approccio al personaggio, decisamente meno superficiale di quanto sembrasse

Leggi
Azione & Avventura

The Kid | La recensione del western con Chris Pratt e Ethan Hawke

di William Maga

Vincent D'Onofrio torna alla regia per un western che racconta malinconicamente la due facce di una leggenda

Leggi
Scott Adkins e Nick Moran in Avengement (2019)
Azione & Avventura

Avengement | La recensione dell’action crime con Scott Adkins

di Francesco Chello

L'attore britannico picchia come un dannato nel film di Jesse V. Johnson, dimostrando ancora una volta di meritarsi un posto tra i big del genere

Leggi
Domino brian de palma film
Azione & Avventura

Trailer italiano e data di uscita per Domino di Brian De Palma

di Redazione Il Cineocchio

Nel crime thriller del regista 78enne girato in Europa ci sono Nikolaj Coster-Waldau, Guy Pearce e Carice van Houten

Leggi
Jodie Foster e Dave Bautista in Hotel Artemis (2018)
Azione & Avventura

Hotel Artemis | La recensione dell’action di Drew Pearce con Jodie Foster

di William Maga

Il regista esordisce dietro alla mdp con un divertissement visivamente accattivante che strizza l'occhio a John Wick, ma si scorda di dare adeguato spessore ai suoi troppi personaggi

Leggi
Cold Blood Legacy film jean reno
Azione & Avventura

Trailer per Cold Blood: Jean Reno è un ex sicario che deve tornare in azione

di Redazione Il Cineocchio

C'è anche Sarah Lind nel thriller francese diretto dall'esordiente Frédéric Petitjean girato tra le nevi dei Carpazi

Leggi
Mike Mignola lccaf 2019
Azione & Avventura

Intervista | Mike Mignola a ruota libera su Hellboy di Neil Marshall: molti dolori, poche gioie (LCCAF 2019)

di Alessandro Gamma

Dallo scarso potere decisionale fino all'incarnazione cinematografica impossibile che lui stesso vorrebbe vedere sul grande schermo, il 'papà' di Red ci ha parlato della sua esperienza a due facce col recente reboot

Leggi
Azione & Avventura

Trailer per The Rook: amnesia, superpoteri e Olivia Munn nella miniserie Starz

di Redazione Il Cineocchio

Ci sono anche Joely Richardson ed Emma Greenwell nell'adattamento dell'omonimo romanzo di Daniel O'Malley del 2012

Leggi
shaft film 2019 sam jackson
Azione & Avventura

Shaft: nuovo trailer zeppo di parolacce e battute per il sequel con Samuel L. Jackson

di Redazione Il Cineocchio

Dopo quasi 20 anni, il regista Tim Story riporta in auge il personaggio simbolo del filone blaxploitation anni '70, portando sul set anche Richard Roundtree e Jessie T. Usher

Leggi
Ma

Ma

27-06-2019

La bambola assassina

La bambola assassina

19-06-2019

Christo - Walking on water

Christo - Walking on water

16-06-2019

Shelter: Addio all'Eden

Shelter: Addio all'Eden

14-06-2019

Il grande salto

Il grande salto

13-06-2019

I morti non muoiono

I morti non muoiono

13-06-2019

RECENSIONE

Climax

Climax

13-06-2019

RECENSIONE

Blue My Mind - Il segreto dei miei anni

Blue My Mind - Il segreto dei miei anni

13-06-2019

Beautiful Boy

Beautiful Boy

13-06-2019

Dicktatorship - Fallo e basta!

Dicktatorship - Fallo e basta!

10-06-2019

A mano disarmata

A mano disarmata

06-06-2019

Fiore Gemello

Fiore Gemello

06-06-2019

American Animals

American Animals

06-06-2019

RECENSIONE

Juliet, Naked - Tutta un'altra musica

Juliet, Naked - Tutta un'altra musica

06-06-2019

Polaroid

Polaroid

06-06-2019

RECENSIONE

Pets 2: Vita da animali

Pets 2: Vita da animali

06-06-2019

X-Men - Dark Phoenix

X-Men - Dark Phoenix

06-06-2019

RECENSIONE