Home » Cinema » Horror & Thriller » Brad Fuller: “Vi parlo dei remake di Il Buio si Avvicina e di Scuola di Mostri che accantonammo”

Brad Fuller: “Vi parlo dei remake di Il Buio si Avvicina e di Scuola di Mostri che accantonammo”

30/04/2018 news di Redazione Il Cineocchio

Il produttore della Platinum Dunes ha rivelato i piani della compagnia, che cercò di accaparrarsi a un certo punto anche i diritti di Halloween

Grazie in gran parte al successo al botteghino di A Quiet Place – Un posto tranquillo, la Platinum Dunes ha deciso di dedicarsi più allo sviluppo di film di genere originali e mettere nel cassetto i remake i cui stavano lavorando in precedenza. La compagnia americana, come i più attenti sapranno, si è resa protagonista ai suoi albori di rifacimenti di numerosi classici horror, sfornando nuovi capitoli per Non Aprite Quella Porta, Venerdì 13 e Nightmare. Quello che non tutti danno forse è però che in cantiere ne aveva messi molti altri.

Nel corso di una recente intervista, il produttore Brad Fuller ha infatti parlato dei vari remake che la Dunes ha prodotto nel corso degli anni, condividendo anche alcuni spunti su alcuni di quelli che non hanno visto la luce, ovvero Halloween, Il buio si avvicina (Near Dark) e Scuola di mostri (The Monster Squad). Queste le sue parole:

Su Halloween:

Ci gettammo con tutte le nostre forze su Halloween, ma non riuscimmo a ottenerne i diritti. Penso che per un minuto sia stato nelle nostre mani … oppure no … è stato complicato. Ma gli abbiamo dato la caccia … per molto tempo. 

Su Il Buio si Avvicina (horror del 1987 di Kathryn Bigelow, alla seconda regia):

Ci siamo spinti in là con Near Dark, assieme a Sam Bayer (il regista del remake di Nightmare – Dal profondo della Notte). Chris Landon (Auguri per la tua morte) aveva scritto una sceneggiatura per noi. Era davvero buona. È una buona bozza. È una bozza davvero buona. 

Infine, per quanto riguarda Scuola di Mostri (classico del 1987 diretto da Fred Dekker), Brad Fuller si è dilungato un po’ di più:

Potrebbe ancora essere [sul tavolo]. Questa è una property che amiamo. Penso solo che Shane Black sia un maestro in ciò che fa e Fred Dekker … loro due insieme nella stessa stanza creano cose super divertenti. All’epoca, quando stavamo cercando di farlo con la Paramount, avevamo una sceneggiatura davvero simpatica. Con il passare del tempo … certe cose sembrano ridicole … ma c’è stato un tempo in cui i ragazzini non potevano trovarsi in situazioni pericolose. Quindi non riuscivamo a capire come realizzarlo con i bambini che non fossero davvero in pericolo … Pertanto ci sembrava destinato a un pubblico totalmente diverso. Francamente, su Scuola di Mostri, non riuscivamo a capire [cosa potesse dare al film un motivo per esistere]. È stato fantastico … la sceneggiatura è esilarante. Mark e Brian Gunn hanno scritto una sceneggiatura davvero divertente. Ma non siamo riusciti ad arrivare al punto in cui avrebbe potuto entrare in cantiere. E così … è morto.

Di seguito il trailer originale di Il Buio si Avvicina:

Fonte: SW