Home » Cinema » Horror & Thriller » Conosciamo meglio Bonnie Aarons, ovvero Valak, il demone suora di The Nun

Conosciamo meglio Bonnie Aarons, ovvero Valak, il demone suora di The Nun

18/06/2018 news di Redazione Il Cineocchio

Abbiamo imparato a temerla in 'The Conjuring - Il caso Enfield', ma non è la prima volta che l'attrice terrorizza il pubblico sul grande schermo

Che ve ne siate già accorti o meno, Bonnie Aarons ha infestato i vostri peggiori incubi già da molto prima che The Conjuring – Il caso Enfield (The Conjuring 2) nel 2016 la trasformasse nella più terrificante demone-suora della storia del cinema horror.

Valak, questo il suo sinistro nome, che ha ottenuto ora il suo personalissimo spin-off / prequel intitolato The Nun – La vocazione del male proprio quest’anno, è diventato indubbiamente un’icona del terrore, eppure in origine non era nemmeno previsto in The Conjuring 2 … Inizialmente infatti, Valak avrebbe dovuto essere rappresentato da un’entità simile al Diavolo, ma al regista e produttore James Wan venne in mente una brillante idea: rendere il demone notturno sotto forma di malvagia suora. Secondo quanto riportato da diverse fonti, quest’ultima è stata effettivamente aggiunta al film quando le riprese erano già in corso e le sue sembianze vennero mutuate da una testimonianza trasmessa a Wan direttamente dalla vera Lorraine Warren.

Per interpretare l’infernale creatura venne scelta poi Bonnie Aarons, che rivedremo naturalmente nella medesima parte anche in The Nun – La Vocazione del male di Corin Hardy e che è fugacemente apparsa anche in Annabelle: Creation. Il personaggio è valso subito una notevole fama alla sua interprete (nonostante il pesante trucco che la rendeva quasi irriconoscibile, un po’ come successo al collega Javier Botet), eppure non è la prima volta che l’attrice incarna un ruolo capace di regalare sani brividi al pubblico dal grande schermo.

Ricordate l’agghiacciante “Bum / il Barbone” di Mulholland Drive (2001) di David Lynch? La sua repentina apparizione è non a torto considerata uno dei momenti più spaventosi ed efficaci mai indotti nell’ignaro spettatore e, sorpresa, a incarnarla era proprio Bonnie Aarons, perfetta vagabonda sinistra e inquietante.

Per il debutto dell’attrice, dobbiamo invece andare un bel po’ più indietro, fino al 1994, quando esordì nella comedy-thriller Exit to Eden nei panni di una generica “prostituta”. Successivamente la sua carriera si è fatta assai varigata e non proprio all’insegna dell’horror. La troviamo infatti in piccole parti nel comico Dear God, nei romantici Amore a prima svista (Shallow Hal) e Wristcutters – Una storia d’amore, nell’action Hell Ride, nel drammatico The Fighter e in Il lato positivo – Silver Linings Playbook, che ha fruttato il premio Oscar alla protagonista Jennifer Lawrence. Inoltre, diversi forse la ricordano quale baronessa Joy von Troken in Pretty Princess (The Princess Diaries) e nel suo seguito Principe azzurro cercasi (The Princess Diaries 2: Royal Engagement).

Se i ruoli nei titoli citati sono assai lontani da Valak, sin da quegli anni Bonnie Aarons si è però cimentata anche in un thriller psicologico, incarnando Fat Teena in Il nome del mio assassino (I Know Who Killed Me) e in un horror, interpretando il Generale Arbogas in Dahmer vs. Gacy. Infine, per rimanere in tema macabro, è stata una delle comparse durante il “death feast” della cattivissima Sylvia Ganush in Drag Me to Hell di Sam Raimi!

Una curiosità: come potete vedere dall’immagine qui a fianco/sopra, la Aarons ha postato qualche tempo fa sul suo profilo Instagram un fotogramma del 1993 che la ritrae proprio con il velo da suora sul set di una pubblicità. Un vero presagio!

Stando a quanto riportato nella sua biografia ufficiale, l’attrice ha frequentato la scuola di recitazione a New York City, ma le è stato spesso detto che avrebbe avuto parecchia difficoltà a trovare ingaggi “a causa del mio aspetto e del mio naso“. Come ampiamente dimostrato, è stato invece il suo look unico a conquistare sia David Lynch che James Wan, regalandole la possibilità di trovare spazio negli incubi del pubblico fin dalla sua primo momento in scena.

In attesa (?) di rivedere Bonnie Aarons nei panni del tremendo Valak nei nostri cinema a partire dal 20 settembre, vi lasciamo con il teaser trailer italiano ufficiale di The Nun – La Vocazione del male:

la abuela film paco plaza 2020 (4)
Horror & Thriller

La Abuela: immagini e trama per l’horror di Paco Plaza

di Redazione Il Cineocchio

Il regista di Veronica e Occhio per occhio è tornato dietro alla mdp per una nuova storia del terrore che vede protagoniste Almudena Amor e Vera Valdez

Leggi
Le strade del male film netflix tom holland 2020
Horror & Thriller

Le strade del male: poster e data di uscita per l’horror con Tom Holland e Robert Pattinson (su Netflix)

di Redazione Il Cineocchio

Nel film diretto da Antonio Campos ci sono anche Bill Skarsgård, Riley Keough, Jason Clarke e Mia Wasikowska

Leggi
Deep Rising – Presenze dal profondo 1998
Horror & Thriller

Recensione story | Deep Rising – Presenze dal profondo di Stephen Sommers

di Giuseppe Rocca

Nel 1998 Famke Janssen e Treat Williams erano i protagonisti di un fanta-horror tutto azione e mostri in CGI, un b-movie R-rated divertente e con qualche scena bella tesa

Leggi
the third day serie 2020 jude law
Horror & Thriller

Full trailer per The Third Day (miniserie HBO/Sky): Jude Law sbarca su un’isola immersa nel folklore oscuro

di Redazione Il Cineocchio

Ci sono anche Naomie Harris, Katherine Waterston ed Emily Watson nello show 'immersivo' di stampo horror/drammatico creato da Dennis Kelly (Utopia)

Leggi