Home » Cinema » Sci-Fi & Fantasy » Denis Villeneuve: “Sessista Blade Runner 2049? Il cinema è lo specchio della società”

Titolo originale: Blade Runner 2049, uscita: 04-10-2017. Budget: $150,000,000. Regista: Denis Villeneuve.

Denis Villeneuve: “Sessista Blade Runner 2049? Il cinema è lo specchio della società”

di

Il regista torna a difendere il suo ultimo film, stavolta dall'accusa di eccessiva oggettificazione della donna

Tra le diverse problematiche affrontate in Blade Runner 2049 (la nostra recensione), uno dei temi maggiormente controversi è quello della reificazione della donna, che nel distopico futuro viene sostituita da automi/replicanti dalle molteplici funzioni, capaci di svolgere mansioni domestiche, prestazioni sessuali, o quali oggetti dalla finalità meramente estetica. Dunque, se il fosco scenario avveniristico costruito da Denis Villeneuve è disumanizzante in senso generale, verso l’emisfero femminile sembrerebbe particolarmente crudele.

Ciò non ha mancato naturalmente di sollevare diverse domande, da parte di critici e fan, sul modo in cui il sessismo e l’oppressione di genere sono raffigurati all’interno del film. Sono i criteri di rappresentazione scelti davvero appropriati? Quando e in che modo in un film si supera la sottile linea di separazione tra una realistica raffigurazione del sessismo e la sua mera messa in scena? Le protagoniste di Blade Runner 2049 sono abbastanza complesse e verisimili da trasmettere una qualche forma di messaggio critico?

Dopo aver pochi giorni fa ammesso di non capacitarsi del flop commerciale della sua ultima fatica, tali interrogativi sono stati recentemente approfonditi dal filmmaker canadese stesso durante un’intervista in cui ha affermato:

Sono molto attento a come rappresento le donne nei film. Questo è il mio nono lungometraggio e in sei di essi le donne hanno un ruolo principale. Il primo Blade Runner era piuttosto duro con le donne; qualcosa che riguardava l’estetica noir del film. Ma ho cercato di conferire profondità a tutti i personaggi. Per Joi [Ana de Armas], il personaggio olografico, si vede come evolve. È interessante, credo.

Poi si è chiesto: “Che cos’è il cinema?” Replicando: “Il cinema è uno specchio della società. Blade Runner non parla del domani; si tratta dell’oggi. E mi dispiace, ma il mondo non è gentile con le donne“.

Ha inoltre aggiunto:

C’è un significato nel cinema americano: si vuole ritrarre un mondo ideale. Si vuole rappresentare un’utopia. È giusto – il sogno di un mondo migliore, per sostenere qualcosa di meglio, sì. Ma se guardate i miei film, esplorano le ombre del presente. Il primo Blade Runner è la più grande dichiarazione distopica dell’ultimo mezzo secolo. Ho realizzato la sua attualizzazione, quindi sì, è una visione distopica dell’oggi. Che ne ingigantisce tutti i difetti. Questo è ciò che dico a riguardo.

Il delicato problema da affrontare dunque nella rappresentazione filmica, è quanto sia concesso di riprodurre un fatto socialmente stigmatizzato, prima che intercorra una collettiva censura; certo è che la più forte aggressione possibile è proprio la realistica raffigurazione del Male, senza troppe edulcorazioni o tagli, che quindi porti il pubblico a riflettere sul problema. Una terapia d’urto insomma …

Fonte: VF

Sci-Fi & Fantasy

Richard Stanley rivela i primi dettagli di Malware, neo-noir tra dark web e Inferno di Dante

di
Redazione Il Cineocchio

Il regista sudafricano torna dietro alla mdp dopo ben 24 anni per un progetto che intende riflettere sulla società attuale e le sue più profonde paure e derive

Leggi
Sci-Fi & Fantasy

Riflessione | Il sequel mancato di Arma Non Convenzionale, cosa sappiamo e perchè non si è fatto

di
Redazione Il Cineocchio

Ci sono stati diversi tentativi di dare un seguito al piccolo cult sci-fi del 1990 con Dolph Lundgren e Matthias Hues, ma qualcosa non ha funzionato

Leggi
Sci-Fi & Fantasy

Neil Gaiman: “Voglio scrivere un episodio di Doctor Who, magari per Jodie Whittaker”

di
Redazione Il Cineocchio

Lo scrittore inglese, già autore di un paio di episodi in passato, ha rivelato anche il perchè negli ultimi 5 anni non ha potuto concentrarsi sulla storica serie

Leggi
Sci-Fi & Fantasy

Emerge lo scioccante finale alternativo di Il Mio Amico Mac mai visto

di
Redazione Il Cineocchio

A 30 anni esatti dall'uscita nelle sale, spunta la prima versione poi censurata per il mercato occidentale dei momenti conclusivi del film sci-fi diretto da Stewart Raffill

Leggi
Sci-Fi & Fantasy

Nel nuovo teaser di The Last Sharknado si viaggia nel tempo tra T-Rex e saloon

di
Redazione Il Cineocchio

Ian Ziering e Tara Reid insieme un'ultima volta per l'avventura che li porterà a chiudere per sempre la saga iniziata 5 anni fa

Leggi
Sci-Fi & Fantasy

Gary Levin su HALO: “La serie TV avrà una trama inedita, con Master Chief protagonista”

di
Redazione Il Cineocchio

Il CEO di Showtime, David Nevins, ha invece indicato Star Trek e Battlestar Galactica come i modelli a cui guardare per creare qualcosa di memorabile

Leggi
Sci-Fi & Fantasy

Edward James Olmos: “Mi hanno tagliato da The Predator, ma capisco i motivi”

di
Redazione Il Cineocchio

L'attore ha rivelato che il suo personaggio non sarà presente nemmeno per un minuto nella versione cinematografica del film diretto da Shane Black

Leggi
Sci-Fi & Fantasy

Trailer e data di uscita per la serie Tell Me A Story, che aggiorna le fiabe classiche

di
Redazione Il Cineocchio

Kevin Williamson torna sulle scene con uno show che trasporta nel 2018 tematiche e allegorie della tradizione, con Dania Ramirez e Kim Cattrall tra le interpreti

Leggi
Sci-Fi & Fantasy

Il full trailer della serie Maniac catapulta Emma Stone e Jonah Hill in strani multiversi cerebrali magici

di
Redazione Il Cineocchio

La dark comedy sci-fi di Netflix potrà contare sulla regia di Cary Fukunaga e sulla presenza nel cast anche di Justin Theroux

Leggi
Titolo Data Regista

Guardians Of The Tomb (Blu-Ray)

02/08

Kimble Rendall

I Segreti Di Wind River (Blu-Ray)

02/08

Taylor Sheridan

Virtual Revolution (Blu-Ray)

02/08

Guy-Roger Duvert

A Quiet Place - Un Posto Tranquillo (Blu-Ray)

10/08

John Krasinski

The Scythian - I Lupi Di Ares (Blu-Ray

10/08

Rustam Mosafir

Bunker Of The Dead (Blu-Ray)

10/08

Matthias Olof Eich

Dead Within (Blu-Ray)

10/08

Ben Wagner

Dementia (Blu-Ray)

10/08

Mike Testin

Don'T Grow Up (Blu-Ray)

10/08

Thierry Poiraud

Downrange - (Limited Edition) (Blu-Ray + Booklet)

10/08

Ryûhei Kitamura

Wax - Il Museo Delle Cere (Blu-Ray)

10/08

Víctor Matellano