Home » Cinema » Horror & Thriller » Full trailer per Bones and All: sulle strade americane con il cannibale Timothée Chalamet

Titolo originale: Bones and All , uscita: 23-11-2022. Regista: Luca Guadagnino.

Full trailer per Bones and All: sulle strade americane con il cannibale Timothée Chalamet

30/09/2022 trailer news di Redazione Il Cineocchio

Luca Guadagnino porta nei cinema l'adattamento Rated R del romanzo di Camille DeAngelis

Dopo l’anteprima mondiale all’ultima Mostra del Cinema di Venezia (la recensione), sono arrivati online il poster e il trailer di Bones and All, nuovo film di Luca Guadagnino (Suspiria) che vede protagonisti l’affezionato Timothée Chalamet (Chiamami col tuo nome) e Taylor Russell (Escape Room).

bones and all film 2022 posterQuesta la trama ufficiale:

Il primo amore sboccia tra Maren, una ragazza che sta imparando a sopravvivere ai margini della società, e Lee, un vagabondo dai sentimenti profondi.

I due si incontrano e intraprendono un’odissea lunga mille miglia che li porterà attraverso le strade secondarie, i passaggi segreti e le botole dell’America di Ronald Reagan.

A dispetto degli sforzi profusi, tutte le strade riconducono al loro terrificante passato e a un’ultima battaglia che determinerà se il loro amore potrà sopravvivere alla loro alterità.

La sceneggiatura è stata scritta da David Kajganich, già al lavoro su Suspiria qualche anno fa. Camille DeAngelis ha invece scritto il romanzo su cui è basato il film, un ‘coming of age coi cannibali‘.

Il cast dell’adattamento cinematografico – che è stato classificato Rated R per ‘strong, bloody and disturbing violent content, language throughout, some sexual content and brief graphic nudity’ – comprende anche Mark Rylance, André Holland, Jessica Harper, Michael Stuhlbarg, David Gordon-Green, Francesca Scorsese e Chloë Sevigny.

Luca Guadagnino ha commentato:

C’è qualcosa nei diseredati, in coloro che vivono ai margini della società che mi attira e commuove. Amo questi personaggi. Il cuore del film batte teneramente e affettuosamente nei loro confronti. Mi interessano i loro viaggi emotivi. Voglio vedere dove si aprono le possibilità per loro, intrappolati come sono nelle impossibilità che devono fronteggiare. Vedo questo film come una meditazione su chi siamo e come possiamo superare quello che sentiamo, soprattutto se si tratta di qualcosa che non riusciamo a controllare. Infine, e soprattutto, quando riusciremo a ritrovarci nello sguardo dell’altro?

In attesa della controparte italiana, di seguito trovate il trailer internazionale di Bones and All, che dovrebbe uscire in novembre:

Fonte: YouTube