Home » Cinema » Horror & Thriller » La Ragazza del Treno | Recensione del film di Tate Taylor con Emily Blunt

6/10 su 3833 voti. Titolo originale: The Girl on the Train, uscita: 05-10-2016. Budget: $45,000,000. Regista: Tate Taylor.

La Ragazza del Treno | Recensione del film di Tate Taylor con Emily Blunt

26/11/2019 recensione film di Martina Morini

Il regista dirige un adattamento a tratti superiore al bestseller scritto da Paula Hawkins, merito non soltanto della protagonista

Cosa succederebbe se scoprissimo che anche ciò su cui fantastichiamo nasconde un lato oscuro? “Tutte le famiglie felici si assomigliano tra loro, ogni famiglia infelice è infelice a suo modo”. Recita così l’incipit di Anna Karenina di Lev Tolstoj, frase che viene subito in mente leggendo La Ragazza del Treno (The Girl On the Train) di Paula Hawkins. Con la sua scorrevole narrazione, grazie anche ai capitoli brevi e al discorso diretto, l’autrice ci porta a togliere la patina di perfezione, che ricopre le vite di due delle tre donne protagoniste del libro. Il punto di vista principale è quello di Rachel, una donna con alle spalle un matrimonio fallito per l’impossibilità di concepire, trauma che l’ha colpita nel profondo tanto da portarla all’alcolismo. Si ritrova sola, intrappolata nei ricordi del suo passato, ossessionata da quella vita che avrebbe potuto avere ma che ora appartiene ad un’altra.

Tutte le mattine prende il treno per arrivare a Londra, lungo il tragitto passa davanti al viale in cui abitava con il marito Tom, ora felicemente sposato con Anna e padre di una bambina. La violenza psicologica che lei stessa si impone nel guardare la sua vecchia casa al di la dei binari è a tratti angosciante, guarda impassibile attraverso le finestre chiuse, oltre a vetri che sembrano confini invalicabili e proibiti. La sua attenzione però è rivolta soprattutto ad un’altra casa, qualche numero più in la, in cui abita una coppietta che lei ritiene perfetta e felice. Nella sua mente lei ha già tracciato un chiaro profilo delle loro vite e personalità. Questa sua malsana e disturbante quotidianità viene sconvolta quando un giorno vede una scena a cui non avrebbe dovuto assistere sulla veranda della casa di Jess e Jason, nomi fittizi che lei ha attribuito alla coppia, che infrange per sempre la sua idea di perfezione.

poster-la-ragazza-del-trenoRachel non riesce ad accettare il fatto, turbata si ubriaca e al ritorno commette un’avventatezza. Scende dal treno a quella stessa fermata da cui osserva le vite degli altri, per seguire un suo senso personale di giustizia. I suoi ricordi purtroppo si fermano al sottopassaggio buio, e mentre si sveglia nella sua stanza ricoperta di sangue, cerca senza successo di ricomporre i pezzi della sera prima. Leggendo il giornale scopre che la sua Jess in realtà si chiama Megan, ed è scomparsa proprio nelle ore che lei non riesce a ricordare. Da qui la tensione sale, con flashback raccontati dal punto di vista delle tre donne, mentre la detective Riley indaga sulla vicenda. Rachel si ritroverà coinvolta nei fatti, trovando finalmente uno scopo nella vita: salvare Megan per redimere anche un po’ se stessa.

Un thriller intenso che tocca punti molti forti come l’abuso fisico ed emotivo, la dipendenza e l’infedeltà. Nell’era dei social network, la realtà non potrebbe essere più lontana da come viene mostrata nelle foto sorridenti dei vari profili telematici. Questo voyerismo, questa violazione della privacy che tanto caratterizzano la società moderna, sono ben espressi dall’autrice, che ci spinge a riflettere sulla superficialità delle nostre interazioni sociali. Unica pecca è la semplicità della trama, i personaggi anche se tormentati, risultano come cristallizzati nei loro ruoli di stereotipi femminili. Il finale risulta quasi scontato e si evince abbastanza in fretta, mancando un vero colpo di scena.

Magistrale invece l’adattamento cinematografico, grazie ad una abilissima sceneggiatrice Erin Cressida Wilson. Ha fatto suo il concetto di dramma al femminile, riuscendo a rendere perfettamente le caratteristiche di ogni personaggio. Merito anche del regista Tate Taylor, già conosciuto per The Help, tutta la pellicola infatti è impregnata in una sorta di ebbrezza, come se avesse ubriacato la telecamera, per rendere al meglio il disagio della protagonista. L’interpretazione superlativa di Emily Blunt (Rachel) ci porta direttamente su quel treno, nonostante non sia un personaggio facile in cui immedesimarsi. La parte dell’ex marito Tom è stata affidata a Justine Theroux, già attore riconosciuto (Mulholland Drive, The Leftovers). A dare il volto alla moglie Anna è Rebecca Ferguson, lanciatissima attrice svedese azzeccata per la parte grazie al suo viso pulito e alla sua aria di innocenza.

La coppia “perfetta” è invece portata sullo schermo da Haley Bennet (Megan) e Luke Evans (Scott). Mentre esploriamo la vita di Megan, conosciamo il suo psichiatra il dott. Kamal Abdic, interpretato da Edgar Ramirez, che lei ama provocare sessualmente. La ragazza, per colpa di un passato traumatico, si relaziona agli uomini solo in senso superficiale e fisico, non riuscendo a creare un legame emotivo. La Bennet riesce ad essere molto sensuale e fragile al tempo stesso. Allison Janney, attrice dalla bravura indiscutibile e dalla versatilità impressionante, interpreta la detective Riley. A completare questo gineceo disturbante troviamo Laura Prepon, che veste i panni di Cathy, unica amica e padrona di casa di Rachel, e Lisa Kudrov (Martha) che interpreta la moglie dell’ex capo di Tom. La stessa Paula Hawkins appare in un cameo nel film.

Erin Cressida Wilson ha definito La Ragazza del Treno come “La Finestra sul Cortile in movimento”, paragone a mio avviso molto azzardato. Se si trascura il fatto che la pellicola è ambientata a New York lungo la Metro-North invece che a Londra, troviamo uno dei pochi casi ben riusciti di adattamenti cinematografici di best seller internazionali. Direi quasi che, con l’aggiunta del ritmo incalzante delle musiche di Danny Elfman, il film riesce anche a rendere quella crescente suspense che a tratti si perde nel manoscritto.

Di seguito il trailer ufficiale italiano di La Ragazza del Treno, nei cinema dal 3 novembre:

Rebecca Ferguson
Emily Blunt
Haley Bennett
Luke Evans
Laura Prepon
Edgar Ramírez
Allison Janney
Justin Theroux
Lisa Kudrow
Marko Caka
noi jordan peele film 2019 Tethered
Horror & Thriller

Jordan Peele sui Tethered di Noi: “Vi dico chi sono e cosa gli è successo dopo la fine del film”

di Redazione Il Cineocchio

Il regista e sceneggiatore è tornato sul suo horror del 2019, svelando qualcosa in più sui misteriosi doppelgänger

Leggi
Horror & Thriller

Il Mostro di St. Pauli | La recensione del film di Fatih Akin sul serial killer Fritz Honka

di William Maga

Jonas Dassler è lo straordinario protagonista della raggelante ricostruzione degli omicidi che sconvolsero Amburgo negli anni '70, un'opera disperata che colpisce duro lo spettatore dal primo all'ultimo minuto

Leggi
stephen lang man in the dark film
Horror & Thriller

Man in the Dark 2: Rodo Sayagues in regia; c’è la trama (e Stephen Lang)

di Redazione Il Cineocchio

Fede Alvarez fa un passo indietro per il sequel, affidando la mdp al fido co-sceneggiatore

Leggi
Horror & Thriller

Color Out of Space | Recensione del film di Richard Stanley con Nicolas Cage (Sitges 52)

di William Maga

Dopo oltre 20 anni, il regista sudafricano torna dietro alla mdp per adattare il racconto di H. P. Lovecraft, riuscendo nell'intento di sprofondarci nell'impossibile, complice un lavoro sulle immagini e sul sonoro efficacissimo

Leggi
Le terrificanti avventure di Sabrina - Parte 3 serie netflix
Horror & Thriller

Trailer per Le terrificanti avventure di Sabrina – Parte 3: si scende all’Inferno

di Redazione Il Cineocchio

Nella terza stagione della serie teen horror di Netflix, la protagonista Kiernan Shipka dovrà intraprendere un viaggio agli inferi e reclamarne il trono

Leggi
Horror & Thriller

Trailer per The Night Clerk: Tye Sheridan spia Ana de Armas prima del suo omicidio

di Redazione Il Cineocchio

Ci sono anche John Leguizamo e Helen Hunt nel thriller alberghiero diretto da Michael Cristofer

Leggi
Horror & Thriller

Daniel Myrick su The Blair Witch Project: “Idee per un universo cinematografico; è tutto già scritto”

di Redazione Il Cineocchio

Il co-regista del fenomeno horror del 1999 ha parlato del possibile futuro della saga, anticipando alcuni dettagli

Leggi
l'uomo dalla faccia capovolta boogeyman mostro
Horror & Thriller

C’è un nuovo boogeyman su Twitter: l’Uomo dalla faccia capovolta

di Redazione Il Cineocchio

Il terribile mostro è opera dell'artista Trevor Henderson, che si è divertito a infilarlo in alcune tragiche foto d'epoca

Leggi
Horror & Thriller

Poster e trama per l’horror May the Devil Take You: Chapter Two di Timo Tjahjanto

di Redazione Il Cineocchio

La giovane Chelsea Islan è ancora una volta protagonista nel sequel del film del 2018

Leggi
m. night shyamalan
Horror & Thriller

M. Night Shyamalan: “Uso il ‘test della toilette’ per capire se un mio film piacerà al pubblico”

di Redazione Il Cineocchio

Il regista e sceneggiatore 49enne ha spiegato come fa a capire quando un suo nuovo progetto è pronto per arrivare nelle sale

Leggi
cupid film horror 2020
Horror & Thriller

Trailer per l’horror Cupid: il demone dell’amore scocca frecce mortali

di Redazione Il Cineocchio

Quest'anno la festa di San Valentino sarà decisamente splatter per il regista Scott Jeffrey

Leggi
parasite film bong 2019
Horror & Thriller

Bong Joon-Ho sulla serie di Parasite: “Sarà un film espanso”

di Redazione Il Cineocchio

Il regista coreano ha rivelato qualche dettaglio sul progetto 'made in USA', a cui sta lavorando con Adam McKay e la HBO

Leggi
Horror & Thriller

Teaser e trama per Penny Dreadful: City of Angels, serie spin-off con la strega Natalie Dormer

di Redazione Il Cineocchio

Ci sono anche Daniel Zovatto, Lorenza Izzo e Nathan Lane nello show che sposta l'ambientazione durante il periodo della Grande Depressione

Leggi
C'era una volta a... Hollywood bluray ita
Horror & Thriller

Recensione Blu-ray | C’era una volta … a Hollywood di Quentin Tarantino

di Redazione Il Cineocchio

Scopriamo da vicino l'edizione italiana del nono film del regista, con Leonardo DiCaprio, Brad Pitt e Margot Robbie

Leggi
ARTASERSE

ARTASERSE

24-01-2020

In the Trap - Nella trappola

In the Trap - Nella trappola

23-01-2020

Figli

Figli

23-01-2020

1917

1917

23-01-2020

RECENSIONE

Just Charlie - Diventa chi sei

Just Charlie - Diventa chi sei

23-01-2020

Herzog incontra Gorbaciov

Herzog incontra Gorbaciov

19-01-2020

Me contro Te: Il film - La vendetta del Signor S

Me contro Te: Il film - La vendetta del Signor S

17-01-2020

Dolittle

Dolittle

17-01-2020

Jojo Rabbit

Jojo Rabbit

16-01-2020

RECENSIONE

The Lodge

The Lodge

16-01-2020

RECENSIONE

Richard Jewell

Richard Jewell

16-01-2020

Show Me the Picture: The Story of Jim Marshall

Show Me the Picture: The Story of Jim Marshall

14-01-2020