Home » Cinema » Azione & Avventura » Léon 2: ovvero come il sequel, Mathilda, è diventato Colombiana

Titolo originale: Colombiana, uscita: 27-07-2011. Budget: $40,000,000. Regista: Olivier Megaton.

Léon 2: ovvero come il sequel, Mathilda, è diventato Colombiana

15/11/2018 news di Redazione Il Cineocchio

Ripercorriamo la storia dietro all'action di Olivier Megaton con Zoe Saldana inizialmente pensato da Luc Besson come seguito del classico del 1994

Natalie Portman e Jean Reno film Léon (1994)

All’epoca ancora sconosciuto negli Stati Uniti (aveva alle spalle solo Red Siren e The Transporter 3), il francese Olivier Megaton destò un certo scalpore nel 2011 quando venne scelto per dirigere Colombiana, un progetto finito sotto i riflettori perché inizialmente pensato – col titolo Mathilda – per essere un sequel diretto di Léon, il classico del 1994 scritto, girato e prodotto da Luc Besson con la giovanissima Natalie Portman e Jean Reno.

Olivier Megaton ricordava così la lunga gestazione e le modifiche all’idea originaria:

È stato molto complicato, perché non appena inserisci alcuni dettagli dal passato, non sai come il pubblico reagirà. Nella sceneggiatura iniziale avevamo molti più riferimenti a Nikita e Leon, ma dopo la prima lettura, ho fatto notare che forse erano un po’ troppi. C’erano riferimenti diretti a troppe cose, e loro avrebbero saputo ogni cosa, e 15 anni dopo [Leon] avremmo dovuto rimanere un po’ più leggeri. 

Il regista nativo di Parigi conosceva Luc Besson da molti anni, fin da prima che alla labirintica storia dietro a Colombiana venisse accostato il nome della star di Avatar e Star Trek Zoe Saldana. Olivier Megaton rivelò:

Dieci anni fa decidemmo di realizzare Mathilda, che avrebbe dovuto essere il seguito di Leon, ma non siamo riusciti a girarlo a causa dell’evoluzione di molte cose, di Natalie [Portman], della [casa di distribuzione] Gaumont. Luc ha provato a fare questo film ancora e ancora – me lo propose 12 anni fa. Ma quando abbiamo deciso di cambiare la sceneggiatura e di realizzare un altro film con una storia di vendetta sullo stile di quella di Mathilda, lui ha dovuto rinunciare a tutto quanto riguardasse Mathilda. 

Alla domanda sul perché lui e Luc Besson non si fossero limitati a reinventare il personaggio in modi più sottili, Olivier Megaton ha risposto che trovare una nuova storia avrebbe richiesto anche una protagonista completamente nuovo:

Quando scrivi una sceneggiatura, pensi sempre a ciò che ti chiede il tuo cuore. Se Mathilda fosse stata lì, avrebbe dovuto fare questo o quello. Ha dovuto dimenticare tutto, perché [quella di Colombiana] è una nuova storia

Nonostante le differenze etniche tra il personaggio incarnato da Natalie Portman, Mathilda, e quello di Zoe Saldana, chiamato Cataleya, Luc Besson ha fornito all’eroina di Colombiana motivazioni leggermente diverse, e, forse strumentalmente, una storia delle origini piuttosto diversa:

È mezza nera, metà ispanica, è originaria della Colombia, e ha vissuto negli Stati Uniti per un lungo periodo in cui ha imparato tutto. Ne ho parlato solo dall’inizio del [tour promozionale con la stampa]. Durante le riprese del film, nessuno ne ha parlato.

In ogni caso, il risultato finale fu un flop al botteghino, incassano globalmente circa 60 milioni di dollari a fronte di un budget di 40 milioni. Ad oggi, sorprendentemente, il film è inedito sul mercato home video italiano.

Di seguito il trailer originale di Colombiana:

Fonte: IW

Zoe Saldana
Cliff Curtis
Callum Blue
Michael Vartan
Lennie James
Amandla Stenberg
Graham McTavish
Jesse Borrego
Beto Benitez
Cynthia Addai-Robinson
dragon's lair cartone
Azione & Avventura

Dragon’s Lair: Netflix gira il film live action; Ryan Reynolds forse protagonista

di Redazione Il Cineocchio

Il noto videogioco anni '80 di 'spada e stregoneria' è pronto finalmente alla versione dal vivo, da tempo sognata da Don Bluth

Leggi
Azione & Avventura

David Harbour su Hellboy: “Il fiasco al botteghino? Merito dei fan di del Toro”

di Redazione Il Cineocchio

Dopo essersi scagliato contro il 'metodo Marvel', il protagonista del reboot di Neil Marshall prova a giustificare il flop del film incolpando chi l'aveva preventivamente criticato

Leggi
cinema coronavirus
Azione & Avventura

Riflessione | Cinema vs. coronavirus (Part II): pandemia ‘cafona’ e modello cinese

di Michele Senesi

Continua la nostra esplorazione di questo difficile e inedito momento storico, provando a capirne le possibili conseguenze sul mondo dell'intrattenimento

Leggi
taron e la pentola magica
Azione & Avventura

Dossier | Taron e la pentola magica: il flop che ha quasi stroncato – e poi rilanciato – la Disney

di William Maga

Nel 1985 arrivava nei cinema il tribolatissimo 25° classico dello studio, un'opera tanto ambiziosa quanto maltrattata, ispirata alla saga fantasy 'Le cronache di Prydain' di Lloyd Alexander

Leggi
ben affleck la legge della notte
Azione & Avventura

La legge della notte | La recensione del film di – e con – Ben Affleck

di Alessandro Gamma

L'adattamento del romanzo di Dennis Lehane sull'era del Proibizionismo non offre nulla di nuovo per il genere e mette in luce i limiti da regista della star

Leggi