Home » Cinema » Horror & Thriller » Luca Guadagnino su Suspiria: “Quentin Tarantino entusiasta del remake. E’ un film personale e terribile”

Titolo originale: Suspiria, uscita: 11-10-2018. Budget: $20,000,000. Regista: Luca Guadagnino.

Luca Guadagnino su Suspiria: “Quentin Tarantino entusiasta del remake. E’ un film personale e terribile”

30/09/2017 news di Redazione Il Cineocchio

Il regista ha mostrato un primo montaggio all'illustre collega e ha confermato che Thom Yorke gli ha mandato la prima canzone originale

Non si può certo dire che negli ultimi mesi siano fluite copiose le notizie sul remake di Suspiria ad opera di Luca Guadagnino (A Bigger Splash) che vede nel cast Dakota Johnson, Tilda Swinton, Chloe Moretz, Lutz Ebersdorf e la protagonista originale Jessica Harper. Oltre ad alcune foto rubate dal setalcune parole del frontman dei Radiohead, Thom Yorke, che si sta occupando della colonna sonora e una breve dichiarazione di Mia Goth, non è trapelato molto su questo discusso ‘omaggio’ al classico del 1977 diretto da Dario Argento (le 38 cose da sapere).

Almeno fino a oggi. Dalle pagine di Repubblica.it, Guadagnino si è infatti sbottonato un po’ sul suo film e sul rapporto con il capostipite:

Suspiria Poster

La folgorazione per Suspiria risale al 1981 quando, a dieci anni, vidi il poster in un cinema chiuso di Cesenatico: questa ballerina con la testa mozzata e il sangue che le scendeva sul pube ebbe un impatto sconvolgente. Non smisi di pensare a quel titolo e a quell’immagine per anni. Coltivai il culto di Argento, leggendo i libri, e poi a 14 anni vidi il film, mi sconvolse e solo dopo capii perché: dopo tanti anni e tanto amore per Dario ho capito che è uno dei più gentili cineasti nella categoria horror.

Per quanto riguarda il risentimento di Argento, il quale tempo fa aveva dichiarato che non c’era bisogno di un nuovo Suspiria, ha invece affermato:

Dario aveva il grande privilegio di non darci i diritti se riteneva che Suspiria non potesse essere reimmaginato. Sono coerente nel mio amore verso di lui, non vedo l’ora di fargli vedere il film, ci tengo molto. Il mio Suspiria sarà un film molto personale e piuttosto terribile, non sarà gentile come il suo.

Venendo al sodo, ovvero quando potremo vedere il film finito, Guadagnino è stato vago:

Lo finiremo a febbraio. Ieri a notte mi è arrivata finalmente Suspiriorum, la prima delle tre canzoni che ha scritto Thom Yorke, che firma la colonna sonora.

Suspiria 1C’è però un privilegiato che lo ha già visto …

L’ho fatto vedere a Quentin Tarantino, un’amicizia nata quando eravamo in giuria a Venezia. Ero nervoso, ma avevo voglia di sentire i suoi consigli. L’abbiamo visto a casa sua e la sua reazione mi ha scaldato. Era entusiasta e alla fine piangeva. Perché è un film dell’orrore, ma anche un melodramma. L’obiettivo era di far osservare l’orrore senza riuscire a distogliere lo sguardo, perché sei coinvolto dai personaggi. Amazon è molto contenta, poi si vedrà.

In attesa di capire quando – e se – Suspiria arriverà nei cinema (Guadagnino ha fatto notare che “per Suspiria i fondi li ho trovati all’estero. I miei film escono sempre in Italia, ma senza successo …), questa è la sinossi ufficiale del remake:

Mentre l’oscurità cresce al centro di una rinomata compagnia di ballo fama mondiale, il suo direttore artistico (Swinton), una ragazza americana appena unitasi al gruppo, Susie Bannion (Johnson), e una psicoterapeuta in lutto (Lutz Ebersdorf) si intrecciano in un sanguinoso incubo.

Di seguito, il trailer del Suspiria del 1977:

Fonte: Repubblica

LEGGI LA RECENSIONE

Altre notizie su Suspiria:

ghoulies film 1984
Horror & Thriller

Jefery Levy su Ghoulies: “Voglio il reboot della saga; vi anticipo qualche idea”

di Redazione Il Cineocchio

La sceneggiatore e produttore rivela i suoi piani per il rilancio del franchise horror comedy, fermo ai box dal quarto capitolo del 1994

Leggi
curon serie netflix 2020
Horror & Thriller

Curon (stagione 1) | La recensione della serie fanta-mistery altoatesina (di Netflix)

di Sabrina Crivelli

Lo show con Valeria Bilello girato sul Lago di Resia getta alle ortiche l'intrigante mitologia locale optando per i soliti cliché, per un risultato ben poco originale o spaventoso

Leggi
body cam film 2020 mary j blige
Horror & Thriller

Body Cam | La recensione del film horror socialmente impegnato di Malik Vitthal

di William Maga

Il regista torna sulle scene con un film di genere ma attualissimo, che riflette sui disordini razziali negli Stati Uniti, in cui si muovono i poliziotti Mary J. Blige e Nat Wolff, alle prese con presenze spettrali vendicative

Leggi
take shelter film 2011 michael shannon
Horror & Thriller

Recensione story | Take Shelter di Jeff Nichols

di William Maga

Nel 2011, Michael Shannon e Jessica Chastain era i protagonisti di un dramma post-apocalittico che ribaltava il genere e il ruolo del pater familiae a Hollywood

Leggi
Playhouse film 2020
Horror & Thriller

Trailer per Playhouse: uno scrittore viene tormentato dagli spettri in un castello scozzese

di Redazione Il Cineocchio

I fratelli Fionn e Toby Watts esordiscono al lungometraggio con un horror d'atmosfera in cui troviamo Grace Courtney e William Holstead

Leggi