Home » Cinema » Sci-Fi & Fantasy » Paul Feig su Ghostbusters: “Il mio film non è perfetto, ma è stato ostacolato in partenza”

Titolo originale: Ghostbusters , uscita: 14-07-2016. Budget: $144,000,000. Regista: Paul Feig.

Paul Feig su Ghostbusters: “Il mio film non è perfetto, ma è stato ostacolato in partenza”

21/11/2017 news di Redazione Il Cineocchio

Il regista del reboot del 2016 ha parlato del dispiacere personale per il flop al botteghino

ghostbusters paul feig

Ben pochi sono quelli che – box office alla mano – hanno apprezzato il reboot di Ghostbusters con Melissa McCarthy, Kristen Wiig, Kate McKinnon Leslie Jones ad opera di Paul Feig. Se è probabile, se non già ufficiale, che con il tempo sarà etichettato (giustamente) come qualcosa di meramente dimenticabile, il regista vede ancora il “fallimento” della pellicola come un enorme rimpianto nella sua vita. Ma lui pensa di sapere cosa ne ha ostacolato il successo.

Ghostbusters 2016 -5Recentemente, nel corso di una intervista Feig ha infatti lasciato trapelare alcune delle sue personali considerazioni:

Ritengo che in qualche modo ci abbia ostacolato un po’ il fatto che il film sia diventato una vera crociata. Penso che per alcuni membri del nostro pubblico, sia stata una questione del tipo: ‘Che ca**o! Non vogliamo andare a vedere una crociata. Vogliamo solo guardare un fo**uto film!’ 

È stato uno dei grandi dispiaceri della mia vita che il film non abbia funzionato meglio, perché l’ho davvero adorato. Non è un film perfetto. Nessuno dei miei film è perfetto. Mi è piaciuto quello che stavamo facendo con esso. Doveva essere lì solamente per intrattenere le persone.

Il riferimento è naturalmente alla rabbia del popolo di Internet scatenatasi fin dal primo rumor che Hollywood stava solamente prendendo in considerazione l’idea di farlo, per giunta al femminile. Una reazione probabilmente eccessiva dei nostalgici dei due classici degli anni ’80 di Ivan Reitman, che però non hanno fermato Feig, ma che ha influenzato molta gente ‘neutrale’ (230 milioni di dollari incassati globalmente a fronte di un budget di 144 milioni).

E’ sempre spiacevole quando il duro lavoro non trova il consenso popolare ed è giusto che il regista ritenga che siano questi il motivo per cui il film non sia riuscito a catturare nuovamente le atmosfere dei due predecessori.

Il trailer di Ghostbusters:

Fonte: Vulture