Home » Cinema » Horror & Thriller » Recensione Blu-ray | Jukai – La Foresta Dei Suicidi – The Devil’s Candy – Tokyo!

Recensione Blu-ray | Jukai – La Foresta Dei Suicidi – The Devil’s Candy – Tokyo!

09/02/2018 news di Redazione Il Cineocchio

Scopriamo da vicino le edizioni italiane dell'horror soprannaturale con Natalie Dormer, di quello rock demoniaco di Sean Byrne e della trasferta giapponese a tre di Bong Joon-ho, Leos Carax e Michel Gondry

Diamo uno sguardo dettagliato alle 3 edizioni italiane arrivate negli ultimi tempi nei negozi.

Jukai – La Foresta Dei Suicidi (Limited Edition) (Blu-Ray+Booklet) [The Forest – USA, 2016]

Regia: Jason Zada – Cast: Natalie Dormer, Taylor Kinney, Eoin Macken, Stephanie Vogt, Osamu Tanpopo, Yasuo Tobishima

Lingue principali: Italiano, Inglese – Audio Italiano: 5.1 DTS-HD Master Audio – Sottotitoli principali: Italiano – Rapporto schermo: 1.78:1 Anamorfico

Una ragazza si reca in Giappone per ricercare la sorella gemella, scomparsa in circostanze misteriose. Non ascoltando gli avvertimenti che le vengono dati, si inoltra nella foresta Aokigahara, dove un gruppo di anime tormentate attacca chiunque gli venga vicino… 

COMMENTO: “Natalie Dormer è la protagonista di un horror che spreca tutto il potenziale delle intriganti idee alla base rifiutando inspiegabilmente di approfondirle”. Così iniziava alcuni mesi fa la disamina di Jukai appena terminata la visione (la recensione completa). Venendo agli aspetti tecnici del disco, il quadro è pulitissimo e si presenta ricco e robusto. I dettagli sono intimi e rivelatori in qualsiasi condizione di luce, con volti e abiti particolarmente impressionanti e i colori sono uniformi e neutri. Gli incarnati sono sani e i neri profondi. Passando all’audio, le due tracce presenti sono vivaci e avvolgenti. Le musiche indugiano sul centrale, ma i surround garantiscono un vasto assortimento di effetti sonori per creare un’atmosfera immersiva. I rumori inquietanti tipici dei film horror sono puntuali e realistici, mentre i dialoghi – che dominano per la maggior parte della durata, sono prioritari e sempre chiari. Concludendo coi contenuti speciali, abbiamo – oltre al consueto libretto di 8 pagine con informazioni sul film e la produzione – i b-roll (5′) e interviste a Zada (4′), alla Dormer (2′), a David Goyer (2′), a Kinney (2′) e a MacKen (2′).

Extra: Amaray plastificato in Slipcase cartonata con Booklet da collezione + Featurette + Trailer

Genere: Horror

Studio: Koch Media/Midnight Factory

The Devil’S Candy – Limited Edition (Blu-Ray+Booklet) [The Devil’s Candy – USA, 2015]

Regia: Sean Byrne – Cast: Ethan Embry, Shiri Appleby, Pruitt Taylor Vince, Kiara Glasco, Tony Amendola

Lingue principali: Italiano, Inglese – Audio Italiano: 5.1 DTS-HD Master Audio – Sottotitoli principali: Italiano – Rapporto schermo: 2.40:1 Anamorfico

Jesse, un pittore tormentato da conflitti interiori, la giovane moglie Astrid e la figlia Zooey comprano la casa dei loro sogni, il cui prezzo è sceso a seguito dell’oscuro passato che avvolge la proprietà. La loro vita inizia a complicarsi quando i quadri di Jesse assumono un aspetto demoniaco e lui comincia a sussurrare con la voce del diavolo. Nel frattempo Ray, il figlio disturbato dei vecchi proprietari, sviluppa un’ossessione per Zooey, dopo essere comparso sulla soglia di casa chiedendo di ritornarvi. Appare subito evidente che Ray e Jesse sono entrambi posseduti dalle medesime forze oscure e che la famiglia di Jesse non è al sicuro né da Ray né dal diavolo stesso… 

COMMENTO: “Il regista australiano riemerge dall’oblio con un horror intriso di metal di cui il protagonista Ethan Embry è il perfetto frontman”. Questo il succo del nostro commento al film appena dopo la visione alcuni mesi fa (la recensione completa). Venendo alle considerazioni tecniche, il video è piuttosto scuro a causa delle scelte del regista e del direttore della fotografia di girare in interni poco luminosi o di notte, ma il livello di dettaglio si attesta su livelli molto elevati e il quadro risulta armonico e naturale. Se i dialoghi si odono puliti e prioritari, uno degli aspetti cruciali di The Devil’s Candy è la colonna sonora metal, che esplode nel modo giusto dai surround e dal woofer quando necessario. Terminando coi contenuti speciali, oltre al consueto libretto di 8 pagine con informazioni sul film e la produzione è purtroppo presente soltanto il trailer.

Extra: Amaray plastificato in Slipcase cartonata con Booklet da collezione + Trailer

Genere: Horror – Studio: Koch Media/Midnight Factory

Tokyo! (Blu-Ray) [Tôkyô! – France, Japan, South Korea, Germany, 2008]

Regia: Bong Joon-ho, Leos Carax, Michel Gondry – Cast: Kagawa Teruyuki, Aoi You, Denis Lavant, Jean-François Balmer, Fujitani Ayako, Kase Ryo, Ito Ayumi

Lingue principali: Italiano, Originale – Audio Italiano: 5.1 DTS-HD Master Audio – Sottotitoli principali: Italiano – Rapporto schermo: 1.78:1 Anamorfico

Tre episodi diretti da tre diversi registi non giapponesi, ciascuno dei quali ambientato nella città di Tokyo, in Giappone. Michel Gondry ha diretto il primo episodio “Interior Design”, Leos Carax l’episodio intitolato “Merde” e Bong Joon-ho ha diretto “Shaking Tokyo”.

• In Interior Design una coppia di fidanzati decide di trasferirsi nella capitale ma incontra molte difficoltà a trovare un appartamento e un modo per esprimere le proprie ambizioni artistiche.
Merde è il nome piuttosto eloquente di una creatura dalle sembianze umane e dal linguaggio grottesco che un giorno emerge dalle fogne seminando il panico generale fra gesti inconsulti e granate lanciate sulle folle.
Shaking Tokyo racconta invece di un hikikomori, un sociofobico che da più di dieci anni vive confinato in casa propria, finché un giorno, proprio mentre ricambia per la prima volta uno sguardo alla ragazza che gli consegna la pizza, la terra comincia a tremare.

COMMENTO: L’opera collettiva è da sempre il terreno privilegiato dei registi già affermati per la sperimentazione o per la conferma della propria autorialità e qui, la lunghezza del medio e cortometraggio si sposa perfettamente con un progetto concepito per esaltare tanto il potenziale cinematografico di una città quanto l’autonomia creativa dei tre registi coinvolti, per un risultato soddisfacente. Venendo agli aspetti tecnici, i tre mediometraggi – fino ad ora inediti sul mercato italiano – presentano grossomodo caratteristiche affini, con un livello di dettaglio e una luminosità sufficientemente adeguata. Anche l’audio non dà problemi, presentando dialoghi sempre chiari e prioritari e riproponendo le musiche e i rumori ambientali in modo preciso e spaziale. Raramente ruggiscono i surround, visto che l’azione è decisamente limitata. Concludendo coi contenuti speciali, troviamo i backstage sottotitolati al segmento di Bong Joon-ho (33′ ), uno a quello di Leos Carax (29′) e uno a quello di Michel Gondry (30′). Sulla fascetta sono indicate erroneamente interviste che non ci sono.

Extra: Backstage + Interviste

Genere: Commedia, Drammatico, Fantastico, Essay

Studio: Koch Media

framed film 2018
Horror & Thriller

Trailer per Framed: la morte va in live streaming nell’horror spagnolo

di Redazione Il Cineocchio

Il regista Marc Martínez Jordán torna sulle scene dopo quasi 10 anni per un home invasion violento e satirico

Leggi
Horror & Thriller

Teaser trailer per Creatures: a Natale il fanta-horror si fa coi mostri ‘old school’

di Redazione Il Cineocchio

A curare gli effetti pratici del film di Tony Jopia abbiamo i tecnici già dietro alla serie Dark Crystal: la resistenza

Leggi
Copia di temple horror 2017
Horror & Thriller

Temple | La recensione del film (quasi) j-horror di Michael Barrett

di Sabrina Crivelli

L'opera d'esordio del direttore della fotografia di 'Ted' attinge a piene mani dai cliché della tradizione del J-horror, ma smarrisce tutto il suo orrore lungo la via

Leggi
Wolves at the door 2
Horror & Thriller

10050 Cielo Drive (Wolves at the Door) | Recensione del film horror di John R. Leonetti

di Sabrina Crivelli

Il regista di Annabelle firma un'inquietante resa dei terrificanti omicidi dalla setta di Charles Manson scegliendo di avvolgere i carnefici e le loro azioni nella totale oscurità

Leggi
perry mason serie 2020 hbo
Horror & Thriller

Trailer per Perry Mason, serie HBO con Matthew Rhys avvocato negli anni ’30

di Redazione Il Cineocchio

Ci sono anche John Lithgow e Tatiana Maslany tra i protagonisti del nuovo show ambientato prodotto da Robert Downey Jr. ispirato al personaggio creato da Erle Stanley Gardner

Leggi