Home » Cinema » Sci-Fi & Fantasy » Roland Emmerich: “Vi rivelo i piani originali per il sequel di Independence Day”

Titolo originale: Independence Day: Resurgence , uscita: 22-06-2016. Budget: $165,000,000. Regista: Roland Emmerich.

Roland Emmerich: “Vi rivelo i piani originali per il sequel di Independence Day”

14/06/2016 news di Redazione Il Cineocchio

Independence Day: Rigenerazione avrebbe potuto essere molto diverso dalla versione che vedremo in sala a settembre

Vent’anni dopo che Independence Day ha raso al suolo quasi tutti gli edifici e i monumenti simbolo del mondo, Roland Emmerich è pronto a riportare la distruzione sulla Terra con Independence Day: Rigenerazione. Se la lunga attesa tra i due film non fosse un indizio sufficiente, il regista ha rivelato ora di non aver mai realmente pianificato di realizzare un sequel, in quanto ha sempre considerato Independence Day un film unico. Tuttavia, nel corso degli anni, Emmerich si è reso conto di quanto la sua opera del 1996 fosse diventata iconica per la gente e questo – insieme alla 20th Century Fox che lo ha chiesto ripetutamente – lo ha portato a decidere di portare avanti l’idea di un seguito.

Independence Day Rigenerazione locandinaIl film che stiamo per vedere non è tuttavia quello che Roland Emmerich e Dean Devlin avevano inizialmente in mente. Come dichiarato in una recente intervista infatti, l’idea era di fare un film sulla pace:

È stato dopo l’11 settembre 2001 e io e Dean volevamo realizzare un film sulla pace, e semplicemente non ha funzionato. C’è ancora un elemento che abbiamo tenuto nel nuovo [film], ma quella versione era invece interamente incentrata su questa cosa. Avevamo fatto fuoco sugli alieni accidentalmente e poi alla fine del film loro atterravano sul prato della Casa Bianca e dicevano “Veniamo in pace” e questo è quanto. Era troppo debole come idea, e non abbiamo davvero avuto voglia di girarla. Non aveva il mood alla Independence Day. Veniva distrutta soltanto una astronave aliena!

Come abbiamo visto dalla campagna marketing che ha circondato Rigenerazione fino ad ora, dovremo aspettarci molto di più della distruzione di una singola astronave extraterrestre. Questo, un cast che sembra in palla e la consapevolezza che nessuno compie carneficine globali come Roland Emmerich stanno facendo sicuramente salire l’hype. Quando infine viene chiesto al regista di un possibile terzo film del franchise, la risposta è stata che “se questo film avrà abbastanza successo, sì, perché è strutturato per avere un sequel.”

Independence Day: Rigenerazione uscirà nelle nostre sale l’8 settembre. Di seguito il lungo final trailer italiano:

Fonte: Empire

Altre notizie su Independence Day: Resurgence:

The Head serie amazon 2020
Sci-Fi & Fantasy

The Head: trailer e data di uscita (su Amazon) per la serie fanta-horror ambientata al Polo Sud

di Redazione Il Cineocchio

Ci sono i fratelli Àlex e David Pastor dietro alla sceneggiatura della co-produzione tra Spagna e Giappone. che vede tra i protagonisti John Lynch

Leggi
ritorno al futuro 1985 doc
Sci-Fi & Fantasy

Dossier | Ritorno al Futuro (1985): scopriamo la prima sceneggiatura del film, diversissima da quella vista al cinema

di Redazione Il Cineocchio

I clamorosi dettagli dello script sono stati rivelati dall'attore Jon Cryer, che nel 1984 partecipò ai provini per il ruolo di Marty McFly

Leggi
Sci-Fi & Fantasy

High Life: trailer italiano e data di uscita per il film sci-fi con Robert Pattinson e Mia Goth

di Redazione Il Cineocchio

Nel film di fantascienza - e primo in lingua inglese - della regista Claire Denis c'è anche Juliette Binoche

Leggi
the witcher serie netflix geralt
Sci-Fi & Fantasy

The Witcher: Blood Origin, trama e dettagli per la miniserie prequel (su Netflix)

di Redazione Il Cineocchio

Lo scrittore Andrzej Sapkowski è direttamente coinvolto nella realizzazione dello show, che espanderà l'universo collegato a Geralt di Rivia

Leggi
japan sinks 2020 serie netflix anime
Sci-Fi & Fantasy

Japan Sinks: 2020 | La recensione della serie animata di Masaaki Yuasa (su Netflix)

di William Maga

C'è il regista di Devilman Crybaby dietro alla trasposizione - aggiornata - del romanzo catastrofico Sakyo Komatsu pubblicato nel 1973, un'opera quanto mai attuale, in grado di far riflettere e commuovere

Leggi