Home » Cinema » Azione & Avventura » Soldado: Taylor Sheridan conferma che sarà più tetro e spietato di Sicario

Soldado: Taylor Sheridan conferma che sarà più tetro e spietato di Sicario

02/08/2016 news di Redazione Il Cineocchio

Lo sceneggiatore ha parlato dello script del sequel diretto da Stefano Sollima

Se Sicario di Denis Villeneuve si è dimostrato un film solido e decisamente riuscito, non si può dire che un sequel fosse strettamente necessario, che è il motivo per cui è stato sorprendente scoprire che sono in lavorazione non uno, ma due, seguiti al racconto di droga e vendetta del regista canadese. Intitolato Soldado, il nuovo film seguirà di Alejandro Gillick (Benicio Del Toro) e l’agente della CIA Matt Graver (Josh Brolin) mentre “si occupano di ciò che viene contrabbandato attraverso il confine tra Messico e Stati Uniti nei tunnel utilizzati per spostare la droga e i clandestini.” Lo sceneggiatore di Sicario Taylor Sheridan si sta occupando ora dello script del sequel e di recente ha dichiarato che Soldado sarà molto più tetro rispetto al primo film.

sicario-deltoroLa Lionsgate ha capito di aver acquistato qualcosa che era specifico [il primo film]. Quindi dovevano dare una certa quantità di latitudine a me [sul sequel]. Quella che di solito sarebbe stata una lunga riunione su chi sia questo personaggio e quale sia il suo arco narrativo, non l’abbiamo dovuta fare. Hanno fiducia in me e con Sicario, del quale sono davvero orgoglioso, riesce ad avvicinarsi ad alcuni argomenti davvero delicati. Non volevo sminuire questo aspetto con il secondo film. Così ho scritto davvero qualcosa che li ha sfidati realmente a raddoppiare la posta in gioco. Dieci volte più a sangue freddo, spietato e che faccia riflettere davvero… E’ divertente che molta gente pensi che Sicario parli della guerra alla droga e ai cartelli. Non è così. Si tratta di un film sulla politica americana e sulla polizia, e [Sicario 2] sarà questo con gli steroidi.

Non si può certo dire che Sicario fosse esattamente pieno di momenti di allegra esuberanza, quindi è difficile immaginare un sequel ancora più cupo. Massima fiducia comunque in Sheridan e soprattutto nel nuovo regista Stefano Sollima, chiamato a una prova internazionale davvero importante ma decisamente nelle sue corde.

Fonte: Collider

Azione & Avventura

USS Indianapolis | Recensione del film di Mario Van Peebles con Nicolas Cage

di Giovanni Mottola

La storia vera del Capitano McVay e del suo equipaggio emoziona più del lungometraggio che la racconta

Leggi
dragon's lair cartone
Azione & Avventura

Dragon’s Lair: Netflix gira il film live action; Ryan Reynolds forse protagonista

di Redazione Il Cineocchio

Il noto videogioco anni '80 di 'spada e stregoneria' è pronto finalmente alla versione dal vivo, da tempo sognata da Don Bluth

Leggi
Azione & Avventura

David Harbour su Hellboy: “Il fiasco al botteghino? Merito dei fan di del Toro”

di Redazione Il Cineocchio

Dopo essersi scagliato contro il 'metodo Marvel', il protagonista del reboot di Neil Marshall prova a giustificare il flop del film incolpando chi l'aveva preventivamente criticato

Leggi
cinema coronavirus
Azione & Avventura

Riflessione | Cinema vs. coronavirus (Part II): pandemia ‘cafona’ e modello cinese

di Michele Senesi

Continua la nostra esplorazione di questo difficile e inedito momento storico, provando a capirne le possibili conseguenze sul mondo dell'intrattenimento

Leggi
taron e la pentola magica
Azione & Avventura

Dossier | Taron e la pentola magica: il flop che ha quasi stroncato – e poi rilanciato – la Disney

di William Maga

Nel 1985 arrivava nei cinema il tribolatissimo 25° classico dello studio, un'opera tanto ambiziosa quanto maltrattata, ispirata alla saga fantasy 'Le cronache di Prydain' di Lloyd Alexander

Leggi