Home » News » Intervista col vampiro: AMC gira la serie; c’è il regista

Intervista col vampiro: AMC gira la serie; c’è il regista

25/06/2021 news di Redazione Il Cineocchio

A quasi 30 anni dal film con Brad Pitt e Tom Cruise, il romanzo di Anne Rice godrà di una versione seriale

intervista col vampiro film

Forse ricorderete che, recentemente, l’autrice Anne Rice stava provando a vendere alle emittenti americane un enorme pacchetto televisivo e cinematografico comprendente sia Cronache di Vampiri  che il Ciclo delle Streghe Mayfair, con AMC Networks che l’ha spuntata ottenendo quindi i diritti su tutti i romanzi di entrambe le popolari saghe letterarie.

E oggi arriva il primo aggiornamento, poiché è stata ordinata una serie di Intervista con il vampiro (Interview With the Vampire).

Deadline riporta infatti che AMC ha dato il via libera a un adattamento seriale in 8 parti che sarà supervisionato, scritto e diretto da Rolin Jones (Friday Night Lights) e che debutterà su AMC+ nel corso del 2022.

intervista col vampiro serie TV AMCLa saga di Intervista col vampiro è incentrata sui vampiri Louis e Lestat, personaggi già interpretati al cinema da Brad Pitt e Tom Cruise nel film del 1994 diretto da Neil Jordan (la recensione).

Questa la trama ufficiale del romanzo, pubblicato nel 1976:

«Il male è sempre possibile. E il bene è eternamente difficile.» Una stanza buia. Un registratore acceso. Un giornalista. E un vampiro. Da quasi due secoli, ormai, Louis de Pointe du Lac non è più un uomo: è una creatura della notte, e ha tutta la notte a disposizione per convincere Daniel, il giornalista, che la storia che gli sta raccontando è vera. Così come è vero il suo volto, tanto pallido ed esangue da sembrare trasparente, di una bellezza soprannaturale e per sempre cristallizzata. Louis racconta di come abbia ricevuto il dono (o forse la maledizione?) della vita eterna proprio quando non desiderava altro che la morte.

È il 1791, è un’altra New Orleans, e Louis, in seguito al suicidio dell’amatissimo fratello, vorrebbe soltanto seguirne il destino. Ma la seduzione del dono oscuro è potente, specialmente se ha i modi, la voce e l’aspetto di Lestat. Sensuale e affascinante, crudele e allo stesso tempo capace di profonda commozione, Lestat ha bisogno di Louis tanto quanto Louis ha bisogno di lui. Quando infine, dopo anni di scorribande notturne, Louis sta per decidersi ad abbandonare Lestat, questi gli fa il regalo più grande: Claudia. Una bambina di appena cinque anni, in fin di vita, che solo il dono oscuro può salvare. L’unico peccato che il sacrilego e irriverente Lestat non si può permettere: creare una vampira di soli cinque anni. Una vampira bambina, che non crescerà mai. E sarà l’inizio della fine.

Il trailer del film: