Azione & Avventura

Damon Lindelof su Watchmen: “La serie non toccherà il fumetto originale; sarà un sequel, con nuovi personaggi”

di

Lo sceneggiatore ha spiegato in una lunga lettera le sue intenzioni per lo show della HBO, parlando del rapporto con l'intoccabile capolavoro di Alan Moore e Dave Gibbons e anticipando il suo approccio al materiale

Damon Lindelof, noto a molti per i suoi contributi a importanti serie TV come Lost e The Leftovers, ha già dichiarato che l’episodio pilota di Watchmen, al quale sta attualmente lavorando per conto della HBO non sarà un adattamento diretto della graphic novel di Alan Moore e Dave Gibbons. Invece di ricreare la storia che è stata già portata adeguatamente al cinema da Zack Synder nel 2009, Lindelof ha anticipato che la sua versione presenterà una storia completamente nuova per i fan dell’originale.

Oggi, per ribadire il concetto, lo sceneggiatore ha pubblicato una lunga lettera (5 pagine) sul suo account Instagram, che affronta molte delle preoccupazioni che le persone hanno mostrato riguardo al suo adattamento della notissima e amatissima miniserie a fumetti pubblicata per la prima volta alla fine degli anni ’80.

Vi riportiamo gli stralci salienti:

Non desideriamo ‘adattare’ i dodici numeri che il signor Moore e il signor Gibbons hanno creato trent’anni fa. Questi volumetti sono di natura sacra e non saranno ricostruiti, ricreati, riprodotti o ne faremo un reboot. 

Verranno comunque remixati. Perché le linee di basso in quelle tracce familiari sono semplicemente troppo buone e saremmo degli sciocchi a non campionarle. Questi dodici numeri originali sono il nostro Vecchio Testamento. Quando il Nuovo Testamento è arrivato, non ha cancellato ciò che è venuto prima. La Creazione. Il giardino dell’Eden. Abramo e Isacco. L’alluvione. È successo tutto quanto. E così sarà con ‘Watchmen’. Il comico è morto. Dan e Laurie si sono innamorati. Ozymandias ha salvato il mondo e il Dott. Manhattan l’ha lasciato dopo aver fatto a pezzi Rorschach nel freddo pungente dell’Antartide. 

Damon Lindelof prosegue quindi a parlare di come la sua versione di Watchmen sarà un seguito dell’originale, e che i fan devono aspettarsi che faccia qualcosa di fresco e creativo con la proprietà:

Questa storia sarà ambientata nel mondo che i suoi creatori hanno faticosamente costruito … ma nella tradizione del lavoro che l’ha ispirata, questa nuova storia deve essere originale. Deve vibrare dell’imprevedibilità sismica delle sue placche tettoniche. Deve fare nuove domande ed esplorare il mondo attraverso una lente nuova. Soprattutto, deve essere contemporanea. L’Antico Testamento era specifico per gli anni Ottanta di Ronald Reagan, Margaret Thatcher e Michail Gorbaciov. Il nostro ha bisogno di entrare in risonanza con la frequenza di Donald Trump, Theresa May, Vladimir Putin e con il cavallo che lui cavalca, senza maglietta. E a proposito di Cavalieri [dell’Apocalisse], La Fine del Mondo non è prevista … il che significa che gli eroi e i cattivi – come se i due fossero distinguibili – stanno interamente giocando per interessi diversi. 

Lo sceneggiatore ha poi chiuso così:

Alcuni dei personaggi saranno sconosciuti. Nuovi volti. Nuove maschere per coprirli. Intendiamo inoltre rivisitare gli ‘avventurieri in costume’ del secolo scorso attraverso un paio di occhi sorprendenti ma familiari … ed è qui che ci assumeremo i nostri più grandi rischi.

Senza dubbio, queste parole sono il massimo che abbiamo sentito finora su questo progetto, e sembra proprio che i fan che vogliono una nuova versione live action del capolavoro di Moore e Gibbons rimarranno a bocca asciutta. E comunque, la trasposizione di Snyder di Watchmen è già più che soddisfacente così. Ok, non c’era nessuna piovra gigante aliena alla fine, ma comunque …

Questa la trama di Watchmen in breve:

In un 1985 alternativo, dove le maschere sono state messe al bando e un conflitto nucleare tra Unione Sovietica ed America è sempre più probabile. Qualcuno uccide Il Comico, un super-eroe ormai in pensione. Semplice omicidio o tassello di un puzzle molto più complesso?

Di seguito il post originale integrale pubblicato su Instagram con la lettera:

Day 140.

Un post condiviso da Damon (@damonlindelof) in data:

Fonte: Instagram

Azione & Avventura

Robert Kirkman: “Su Amazon la serie animata di Invincible, sarà rivoluzionaria”

di
Redazione Il Cineocchio

L'autore si occuperà in prima persona degli episodi che adatteranno il suo fumetto, affiancato dai fidati Cory Walker e Ryan Ottley

Leggi
Azione & Avventura

Adonis incassa pugni nel trailer italiano di Creed II

di
Redazione Il Cineocchio

Allenato da Sylvester Stallone, Michael B. Jordan dovrà vedersela sul ring col figlio di Ivan Drago, che sarà incarnato ancora una volta da Dolph Lundgren

Leggi
Azione & Avventura

Brad Bird su 1906: “Troppo materiale sul terremoto di San Francisco, forse film e serie TV”

di
Redazione Il Cineocchio

Il regista è tornato a parlare del progetto di lunga data incentrato sul catastrofico evento di inizio secolo scorso e ispirato al romanzo di James Dalessandro

Leggi
Azione & Avventura

Calamari giganti e missili nel trailer internazionale di Shark – Il Primo Squalo

di
Redazione Il Cineocchio

Il regista Jon Turteltaub mette Jason Statham e Li Bingbing contro un enorme Megalodon preistorico nell'adattamento del best seller di Steve Alten

Leggi
Azione & Avventura

Stefano Sollima su Call of Duty: “Il mio film tradirà la struttura dei videogame”

di
Redazione Il Cineocchio

Il regista ha aggiornato sullo stato dei lavori, spiegando come intende evitare 'la maledizione degli adattamenti'

Leggi
Azione & Avventura

Ethan Hawke ha un giorno per vendicarsi nel trailer di Le Ultime 24 Ore

di
Redazione Il Cineocchio

L'attore e Rutger Hauer al centro dell'action che segna il ritorno alla regia di Brian Smrz dopo 10 anni

Leggi
Azione & Avventura

The Man Who Killed Don Quixote girato illegalmente: Terry Gilliam multato e film bloccato

di
Redazione Il Cineocchio

Quando si pensava che il peggio fosse passato e la 'maledizione' sul film scongiurata, arriva la sentenza della Corte d'Appello di Parigi

Leggi
Azione & Avventura

Riflessione | L’importanza di Ken il Guerriero – Il film (1986) di Toyoo Ashida

di
Sabrina Crivelli

Ripercorriamo le origini, la realizzazione e gli aspetti salienti del cruento ed eccentrico OAV del 1986 tratto dal manga di Tetsuo Hara e Buronson

Leggi
Azione & Avventura

La pericolosa Era glaciale unisce uomo e lupo nel trailer italiano di Alpha: Un’amicizia forte come la vita

di
Redazione Il Cineocchio

Il regista Albert Hughes racconta il complicato viaggio verso casa del giovane guerriero primitivo Kodi Smit-McPhee

Leggi
Titolo Data Regista

Carrie - Lo Sguardo Di Satana (1976) - Limited Edition (3 Blu-Ray+Booklet)

01/06

Brian De Palma

Tokyo Ghoul - Il Film (Blu-Ray)

01/06

Kentarô Hagiwara

The Antithesis (Blu-Ray)

01/06

Francesco Mirabelli

Sangue Misto (Blu-Ray)

01/06

Davide Scovazzo, Paolo Del Fiol, Ricky Caruso, Edo Tagliavini, Lorenzo Lepori, Raffaele Pastrello, Isabella Noseda, Raffaele Picchio

Maze Runner - La Rivelazione (Blu-Ray)

07/06

Wes Ball

Colossal (Blu-Ray)

07/06

Nacho Vigalondo

La Vedova Winchester (Blu-Ray)

07/06

Michael Spierig, Peter Spierig

Il Ragazzo Invisibile - Seconda Generazione (Blu-Ray)

07/06

Gabriele Salvatores

I Primitivi - Tutta Un'Altra Preistoria (Blu-Ray)

07/06

Nick Park