Home » TV » Azione & Avventura » T.I., James Purefoy e Mekhi Phifer nel cast del revival di Roots

T.I., James Purefoy e Mekhi Phifer nel cast del revival di Roots

04/12/2015 news di Redazione Il Cineocchio

Ben sette nuovi attori sono arrivati sul set della miniserie evento che debutterà il prossimo anno su A+E Networks

Il remake ad opera di A+E Networks di Roots ha rimpolpato il suo cast con l’aggiunta di sette nuovi personaggi, tra cui il rapper Tip Harris, meglio conosciuto come T.I. (House of lies). Anche la star di The Following James Purefoy e lo storico protagonista di ER Mekhi Phifer si sono aggiunti, insieme a Matthew Goode (The Imitation Game), Lane Garrison (Prison Break), Emayatzy Corinealdi (Hand of God) e G. Hannelius (Dog With a Blog).

T.I. comparirà nell’ultima delle quattro parti della miniserie interpretando Cyrus, uno schiavo testardo che combatte per la sua libertà per lo Union Army contro l’esercito delle forze confederate. Il suo personaggio avrà inoltre un posto di rilievo nella puntata finale. Phifer sarà invece Jerusalem, uno schiavo muto che lavora nella piantagione di Murray, ma che non è silenzioso come sembrerebbe; Purefoy vestirà i panni di John Waller, il ricco proprietario di una piantagione della Virginia che compra Kunta Kinte come schiavo al suo arrivo in America; Goode sarà l’affascinante e ben educato fratello del personaggio di Purefoy, il dottor William Waller, mentre la Hennelius interpreterà sua figlia, Missy; Garrison sarà Frederick Murray, un volubile e imprevedibile ufficiale confederato e proprietario di schiavi; la Corinealdi sarà infine Belle, la moglie di Kunta Kinte (interpretato da Malachia Kirby).

I nuovi arrivi si uniscono ad un cast che già comprende le star Laurence Fishburne, Forest Whitaker, Anna Paquin, Jonathan Rhys Meyers, Anika Noni Rose, Chad L. Coleman, Erica Tazel, Derek Luke, Regé-Jean Page e Kirby.

Basata sull’omonima serie del 1997, Roots – che avrà quattro episodi per un totale di otto ore complessive – è attualmente in fase di riprese in Louisiana, con una premiere fissata per il 2016.

La serie evento è prodotta da A+E Studios, oltre che da Marc Toberoff e dalla Wolper Organization, la società che ha prodotto la miniserie originale. Bruce Beresford dirigerà l’episodio in cui sarà presente T.I., mentre gli altri registi saranno Phillip Noyce, Mario Van Peebles e Thomas Carter.

Fonte: Variety

kick-ass film 2010
Azione & Avventura

Riflessione | Kick-Ass di Matthew Vaughn: quando il cinecomic si veste di quotidianità

di William Maga

Il fortunato fumetto per adulti di Mark Millar e John Romita Jr. viene portato sul grande schermo in un live-action irriverente e fresco, in cui Aaron Taylor-Johnson, Nicolas Cage e Chloe Grace Moretz danno vita a supereroi molto normali

Leggi
dunkirk film 2017 nolan
Azione & Avventura

Dunkirk | La recensione del film di guerra di Christopher Nolan

di Alessandro Gamma

Un assalto frontale ai sensi dello spettatore, un film di guerra che cerca l'ordine in mezzo al caos capace di issarsi tra le pietre miliari del genere

Leggi
Zachary Levi in Shazam! (2019)
Azione & Avventura

Shazam! | Recensione del film di David F. Sandberg col supereroe Zachary Levi

di William Maga

Il regista abbandona le atmosfere cupe dei suoi horror precedenti per raccontare con (troppa) leggerezza la storia delle origini dell'eroe alter ego di un adolescente, con risultati alterni

Leggi
Pomi d'ottone e manici di scopa (1971) lansbury film
Azione & Avventura

Dossier | Pomi d’ottone e manici di scopa di Robert Stevenson: la fine dell’epoca d’oro dei musical

di William Maga

Nel 1971, Angela Lansbury e David Tomlinson erano i protagonisti di un film Disney a tecnica mista 'gemello diverso' di Mary Poppins, arrivato a chiusura di un ciclo irripetibile

Leggi
regine disney alice malefica
Azione & Avventura

Riflessione | La sete di sangue delle regine dei classici Disney (parte II): Alice e la Bella Addormentata

di Sabrina Crivelli

Esaminiamo le motivazioni e le figure della Sovrana del paese delle meraviglie e di Malefica dei film animati 1951 e 1959, approfondendone gli aspetti più dark

Leggi