Home » Cinema » Sci-Fi & Fantasy » Danny Boyle su 28 Mesi Dopo: “Io e Alex Garland abbiamo una grande idea per ripartire”

Titolo originale: 28 Days Later , uscita: 31-10-2002. Budget: $5,000,000. Regista: Danny Boyle.

Danny Boyle su 28 Mesi Dopo: “Io e Alex Garland abbiamo una grande idea per ripartire”

24/06/2019 news di Redazione Il Cineocchio

Dopo un lungo silenzio, il regista riaccende le speranze dei fan della saga horror ferma dal 2007, rilanciando la concreta possibilità di un nuovo sequel

28 settimane dopo film 2007

Sono già passati 12 anni da quando la Fox Atomic ha distribuito nei cinema 28 Settimane Dopo (28 Weeks Later) di Juan Carlos Fresnadillo, il seguito del fortunatissimo 28 Giorni Dopo (28 Days Later) diretto da Danny Boyle nel 2003. Se il regista inglese non è ancora certo di tornare per un eventuale terzo film della saga horror, sappiamo però che da tempo è coinvolto nella sua lunga gestazione.

Impostato per intitolarsi 28 Mesi Dopo / 28 Anni Dopo, il progetto sembrava definitivamente abbandonato, come laconicamente dichiarato da Alex Garland all’inizio del 2018.

Ora però, con una mossa a sorpresa, Danny Boyle ha rilasciato un’intervista in cui ha rivelato di essere nuovamente al lavoro per cercare di far partire il film proprio insieme al regista di Ex Machina, sceneggiatore del lungometraggio originale:

28 giorni dopoAlex Garland ed io abbiamo una splendida idea per la terza parte. È sufficientemente buona. Il film originale ha portato a una sorta di rinnovato interesse per il genere dello zombie drama pur non facendo riferimento a nessuna delle opere che ad esso appartengono. Non appare affatto stantio oggi. Alex si sta concentrando sulla regia di un suo film in questo momento, quindi è tutto davvero in sospeso, ma è nel campo del ‘non si sa mai’.

Nel 2015, Alex Garland aveva confermato di aver “iniziato a parlarne seriamente [di 28 Mesi Dopo]”:

Abbiamo un’idea. Danny [Boyle], [il produttore] Andrew [Macdonald] e io abbiamo parlato in modo piuttosto serie del film, quindi è una possibilità. È complicato. Ci sono molti motivi per cui è complicato farlo, tutti molto noiosi, quindi non entrerò nel merito, ma c’è una possibilità. È più probabile che sia 28 Mesi Dopo che 28 Anni Dopo. 28 anni ti danno la possibilità di andare in altri luoghi. 28 Decenni probabilmente è una presa in giro.

Sono passati quattro anni dall’ultima volta che se ne è parlato, ma Danny Boyle avrebbe potuto facilmente ribadire che i fan farebbero meglio a non pensarci più, ma ha invece preferito riaccendere la fiamma della speranza. Non ci resta quindi che attendere con pazienza novità.

Di seguito il trailer italiano di 28 Giorni Dopo:

Fonte: TI