Home » Cinema » Sci-Fi & Fantasy » Denis Villeneuve su Blade Runner 2049: “Montaggio da 4 ore con scene forti, ma troppo auto-indulgente”

Titolo originale: Blade Runner 2049 , uscita: 04-10-2017. Budget: $150,000,000. Regista: Denis Villeneuve.

Denis Villeneuve su Blade Runner 2049: “Montaggio da 4 ore con scene forti, ma troppo auto-indulgente”

29/12/2017 news di Redazione Il Cineocchio

Il regista canadese ha spento sul nascere le speranze dei fan di vedere la versione originaria più lunga del film con Harrison Ford e Ryan Gosling

Nonostante una performance non esaltante al botteghino, il Blade Runner 2049 di Denis Villeneuve può vantare diversi riferimenti alle tematiche descritte per la prima volta dal classico della sci-fi diretto da Ridley Scott nel 1982. In molti, tra cui lo stesso Scott, hanno accusato la durata eccessiva del film, ma in una recente intervista, il regista canadese ha confermato il suo attaccamento al final cut visto nei cinema, anche perché l’opera avrebbe potuto essere addirittura molto più lunga.

Nonostante le 2 ore e 45 minuti, molte parti sono sembrate comunque ‘monche’, quindi alcune sequenze aggiuntive avrebbero potuto essere utili alla comprensione. Le voci di una versione da 4 ore negli ultimi tempi hanno quindi scatenato a fantasia dei fan, che speravano in una futura uscita in DVD/Blu-Ray ‘completa’, ma Villeneuve ha ora spento gli entusiasmi:

[Ride] … Il fatto è … è vero che il primo montaggio durava quattro ore e che a un certo punto abbiamo pensato ‘Ok, andiamo dal produttore e lo distribuiamo in due parti?‘ Ma diciamo che l’idea di un film in due parti non è uscita dalla sala di montaggio. [Ride] No, la migliore incarnazione del film è quella vista nei cinema. Ciò che era sorprendente è che il montaggio da quattro ore era piuttosto forte. Ma personalmente preferisco quello che è arrivato nelle sale perché è più elegante, diciamo. Ma ci sono alcune scene che erano … WOW. Piuttosto forti.

Villeneuve ha poi ribadito di non essere stato costretto dalla Alcon Entertainment a ridurre la durata di Blade Runner 2049, decidendo da solo di tagliare quasi metà del film:

Penso che quattro ore fossero troppo auto-indulgenti. Ed è una strana conversazione, perché stiamo parlando di Blade Runner, quindi la gente vuole sapere se ci sono altri eventuali montaggi. È [così] per tutti i film; c’è sempre un montaggio più lungo all’inizio. Il primo è sempre lungo, ed è un procedimento, con molte modifiche. 

Il regista infine non ha incolpato la lunghezza del montaggio finale per i risultati al box office, anche se lui per primo si era chiesto se il pubblico potesse rimanere intimidito dalla durata e dagli argomenti affrontati:

La gente ha avuto forse paura del film perché è lungo e teoricamente dovrebbe essere un rompicapo.

Cosa ne pensate? Vi piacerebbe sapere cosa prevedevano i 75 minuti scartati?

Di seguito il trailer italiano di Blade Runner 2049:

Fonte: SC

LEGGI LA RECENSIONE

Altre notizie su Blade Runner 2049:

The Head serie amazon 2020
Sci-Fi & Fantasy

The Head: trailer e data di uscita (su Amazon) per la serie fanta-horror ambientata al Polo Sud

di Redazione Il Cineocchio

Ci sono i fratelli Àlex e David Pastor dietro alla sceneggiatura della co-produzione tra Spagna e Giappone. che vede tra i protagonisti John Lynch

Leggi
ritorno al futuro 1985 doc
Sci-Fi & Fantasy

Dossier | Ritorno al Futuro (1985): scopriamo la prima sceneggiatura del film, diversissima da quella vista al cinema

di Redazione Il Cineocchio

I clamorosi dettagli dello script sono stati rivelati dall'attore Jon Cryer, che nel 1984 partecipò ai provini per il ruolo di Marty McFly

Leggi
Sci-Fi & Fantasy

High Life: trailer italiano e data di uscita per il film sci-fi con Robert Pattinson e Mia Goth

di Redazione Il Cineocchio

Nel film di fantascienza - e primo in lingua inglese - della regista Claire Denis c'è anche Juliette Binoche

Leggi
the witcher serie netflix geralt
Sci-Fi & Fantasy

The Witcher: Blood Origin, trama e dettagli per la miniserie prequel (su Netflix)

di Redazione Il Cineocchio

Lo scrittore Andrzej Sapkowski è direttamente coinvolto nella realizzazione dello show, che espanderà l'universo collegato a Geralt di Rivia

Leggi
japan sinks 2020 serie netflix anime
Sci-Fi & Fantasy

Japan Sinks: 2020 | La recensione della serie animata di Masaaki Yuasa (su Netflix)

di William Maga

C'è il regista di Devilman Crybaby dietro alla trasposizione - aggiornata - del romanzo catastrofico Sakyo Komatsu pubblicato nel 1973, un'opera quanto mai attuale, in grado di far riflettere e commuovere

Leggi