Home » Cinema » Sci-Fi & Fantasy » Duncan Jones: “Rifiutai la regia di Guardiani della Galassia; meglio un film su Dredd o gli eroi di 2000 AD”

Duncan Jones: “Rifiutai la regia di Guardiani della Galassia; meglio un film su Dredd o gli eroi di 2000 AD”

21/02/2018 news di Redazione Il Cineocchio

Il regista di Moon e Warcraft ha rivelato il suo 'complicato' rapporto con i personaggi dei fumetti, sottolineando il suo attaccamento a quelli britannici

Nell’ambito della promozione internazionale della sua ultima fatica, Mute, film sci-fi originale che la lodatissima Netflix metterà a catalogo dal 23 febbraio, il regista Duncan Jones (Warcraft – L’inizio) ha risposto in una intervista naturalmente anche a domande che esulassero dal mero soggetto principale. E’ così che ha rivelato allora la propria personale visione di una sua eventuale regia di una pellicola con dei supereroi.

Alla domanda se vorrebbe dirigere un nuovo capitolo di Captain America per la Marvel/Disney o di Wonder Woman per la DC/Warner, il figlio di David Bowie ha risposto:

No. Davvero. Voglio dire, credo che ci sia qualcosa che non è già stato adattato … Il fatto è che vorrei occuparmi in caso di un titolo della DC o della Marvel solo se nessuno ne avesse sentito parlare, penso. Veramente. Ritengo che il [cinecomic] a cui sia stato più vicino sia stato … Avevo guardato Guardiani della Galassia un po’ di tempo prima che ne facessero quel lavoro fantastico. Parlai con la Marvel di questa idea per un po’ e pensavo ‘Mmmm,  questo è interessante.’ Non sapevo nulla dei Guardiani della Galassia e … ‘Questo soggetto è piuttosto interessante, forse potrei farci qualcosa?’ Ma non mi sono innamorato [del progetto], credo, abbastanza appassionatamente o abbastanza immediatamente in quel momento, e avevo più o meno altri progetti a cui stava guardando. Quindi non sono andato avanti … ma penso che se mi proponessero qualcosa del genere, magari [accetterei]. Tuttavia, qualora dovessi prendere la direzione della regia di un adattamento di un fumetto, mi orienterei verso qualcosa di britannico, solamente per il fatto che io sono britannico. Quindi ad esempio 2000 AD, la rivista da cui è uscito Judge Dredd, che ha un cast incredibile di personaggi. E penso che se mai dovessi occuparmi di un personaggio dei fumetti, probabilmente sarebbe uno di quelli.

A questo punto, l’intervistatore cogli la palla al balzo e chiede a Duncan Jones di approfondire il discorso su Dredd, sottolineando quanto l’omonimo film del 2012 di Pete Travis (ad oggi incredibilmente inedito in Italia …) fosse interessante e ben realizzato. Queste le parole del regista di Moon:

Dredd è stato grandioso, ma ci sono anche Sláine e Rogue Trooper e tutti questi altri incredibili personaggi inglesi qui e di cui la gente non sa nulla. Quindi, se riuscissi a trovare un modo per ottenere il budget per girare uno di questi … il che è piuttosto difficile considerato che sono per lo più sconosciuti appunto … Sarebbero dei film fantastici, e solamente perché non sono affatto noti. Come possiamo fare perchè ciò avvenga? Vedremo. Preferirei concentrarmi sul tentativo di portare sul grande schermo un personaggio di 2000 AD.

Senza dubbio delle scelte peculiari, ma non per questo meno interessanti! Per chi rientrasse nella categoria di pubblico ‘ignaro’ descritta da Jones, Sláine è il barbaro protagonista di una serie di avventure scritte da Pat Mills che pescano dalla tradizione celtica apparso per la prima volta sulle pagine della nota rivista nel 1983. Rogue Trooper invece è una striscia a fumetti creata da Gerry Finley-Day e Dave Gibbons nel 1981, che narra le gesta di un futuristico soldato geneticamente modificato dalla pelle azzurra.

Fonte: Joblo

sogno sandman gaiman
Sci-Fi & Fantasy

Neil Gaiman su Sandman (serie Netflix): “Vi dico perché si fa proprio ora; le concept art mi esaltano”

di Redazione Il Cineocchio

Lo scrittore e creatore del capolavoro a fumetti ha parlato dei motivi della lunga gestazione della versione live action e del materiale che gli stanno sottoponendo che prefigura quanto vedremo sul piccolo schermo

Leggi
eva green 300 - L'alba di un impero (2014)
Sci-Fi & Fantasy

30 cose da sapere sull’attrice Eva Green

di Redazione Il Cineocchio

Tutto ciò che dovete conoscere sull'interprete di origini francesi

Leggi
Sci-Fi & Fantasy

Damon Lindelof su Lost: “Previste 3 stagioni; le ABC fece di testa sua. Vi racconto come andarono le cose”

di Redazione Il Cineocchio

Lo sceneggiatore racconta i contrasti coi vertici della rete e i motivi per i quali la popolare serie peggiorò a vista d'occhio dopo il terzo ciclo di episodi

Leggi
navigator film 1986 disney
Sci-Fi & Fantasy

Riflessione | Navigator di Randal Kleiser: viaggiando nello spaziotempo dei sentimenti

di William Maga

Nel 1986 il giovane Joey Cramer era il protagonista di un'avventura sci-fi poco apprezzata al tempo, ma capace di diventare un classico

Leggi
cursed serie netflix 2020
Sci-Fi & Fantasy

Full trailer per Cursed (serie Netflix): Nimue sovverte i ruoli del ciclo arturiano

di Redazione Il Cineocchio

Katherine Langford è la futura Dama del Lago nella trasposizione del romanzo fantasy di Tom Wheeler e Frank Miller

Leggi