Home » Cinema » Azione & Avventura » Il Corriere – The Mule | La recensione del film di – e con – Clint Eastwood

6/10 su 1986 voti. Titolo originale: The Mule, uscita: 14-12-2018. Budget: $50,000,000. Regista: Clint Eastwood.

Il Corriere – The Mule | La recensione del film di – e con – Clint Eastwood

07/02/2019 recensione film di Giovanni Mottola

Ignorato dall'Academy, è un capolavoro sui rimpianti di un vecchio, raccontati in equilibrio tra leggerezza e profondità. E' tratto da una storia vera ma diventa l'opera più personale del regista, perfetto come testamento artistico di una grande carriera

clint eastwood il corriere the mule film

Non bisognerebbe rimanere troppo a lungo senza vedere una persona se non si vuole correre il rischio di ritrovarla invecchiata, a maggior ragione se è già in là con gli anni. Fa quindi una certa impressione assistere alla prima scena di Il Corriere – The Mule, sapendo che l’anziano floricoltore col volto scavato dal tempo, dal passo lento e dai modi gentili, è nientemeno che Clint Eastwood, l’emblema del duro tra gli attori della sua generazione. E forse per non suscitare questa impressione aveva deciso di chiudere la sua carriera davanti allo schermo nel 2012, dopo le riprese di Di nuovo in gioco. Difficile dire se a indurlo al ripensamento sia stata la volontà di non far calare il sipario di una grande carriera su un film dimenticabile o il divertimento d’interpretare un personaggio ispirato alla vicenda di Leo Sharp, preso a quasi novant’anni con le mani nel sacco mentre trasportava droga per il cartello messicano di Sinaloa.

il corriere the mule Clint Eastwood posterDi sicuro per questa parte era l’interprete ideale: non soltanto per la corrispondenza anagrafica, ma perché il tratto principale di Sharp – che nel film è stato ribattezzato Earl Stone – è il senso di colpa, maturato col sopraggiungere della vecchiaia, per un passato di trascuratezze verso la famiglia in nome di una dedizione totale al lavoro e del piacere di trascorrere il tempo libero divertendosi con gli amici. E’ facile credere che anche Clint Eastwood non sia stato buon custode dell’intimità familiare (due mogli, sette figli da cinque donne diverse) e che abbia quasi voluto rinsaldare il suo parallelismo con Stone sotto questo aspetto, affidando la parte della rancorosa figlia di lui Iris alla propria, Alison Eastwood, con la quale non aveva mai lavorato all’infuori di Corda Tesa, quando lei aveva nove anni. Per costruire il personaggio di Earl, lo sceneggiatore Nick Schenk è partito dal ricordo dei tanti veterani di guerra incontrati per scrivere la storia del Walt Kowalski di Gran Torino. In quell’occasione scoprì ch’essi reagirono in due modi al momento di tornare alla vita civile: alcuni avevano sviluppato astio verso il mondo e coloro che lo abitano, altri invece si erano lasciati il passato alle spalle e avevano improntato i loro rapporti con la gente su un brio e una leggerezza vicina all’irresponsabilità.

Se Kowalski apparteneva alla prima categoria, il reduce dalla Corea Stone è invece in Il Corriere – The Mule l’esempio della seconda. Tornato dalla guerra, Earl si dedica pienamente alla sua attività di floricoltore, curando la produzione di emerocallidi, ovvero gigli che vivono per un giorno soltanto, simbolo perfetto per un’esistenza effimera, trascorsa senza assumersi responsabilità. Con la diffusione di Internet e dunque di nuove forme di commercio la sua attività fallisce. Earl è ormai vicino agli ottant’anni, un’età in cui di solito ci si ritira serenamente a godersi l’affetto di figli e nipoti, ma egli non può farlo perché le sue mancanze nel corso degli anni hanno suscitato un tale rancore da parte dei suoi congiunti – a parte l’affettuosa nipote Ginny (Taissa Farmiga), non vogliono più vederlo né la figlia Iris (Alison Eastwood) né l’ex moglie Mary (Dianne West) – da convincerlo che solo attraverso il denaro potrebbe riconquistare il loro affetto. Essendo lui il primo ad averne bisogno, accetta la proposta di effettuare delle misteriose e ben pagate consegne. Il suo stile di guida prudente e sicuro, maturato in lunghi viaggi di lavoro compiuti negli anni, fa sì che gli vengano offerti nuovi incarichi analoghi. All’inizio ignaro di quel che fa, Earl capisce presto di essere diventato un corriere dello spaccio e capisce anche che il gioco diventa sempre più pericoloso. Da un lato, però, lui è un veterano che non si spaventa davanti a nulla, e in più ha un bisogno sempre maggiore di soldi essendosi ormai appassionato al ruolo di benefattore; dall’altro, ai trafficanti non sembra vero di poter ricorrere ad un insospettabile vecchietto. Ma la Polizia, guidata dall’agente Colin Bates (Bradley Cooper), è sulle loro tracce.

bradley cooper il corriere filmCome in ogni lavoro di Eastwood la retorica è assente, anche grazie all’alleggerimento ottenuto con l’ironia (al protagonista vien detto che assomiglia a James Stewart) e con alcune situazioni che strappano la risata, come quando Earl, entrando nella favolosa villa del capo del cartello Laton (Andy Garcia) gli domanda quante persone si debbano ammazzare per vivere in un luogo del genere. Ma la battuta da incorniciare è quella che la figlia profferisce al padre al momento della sua condanna al carcere: “Adesso, almeno, sapremo dove trovarti“. Questa frase costituisce il miglior punto d’incontro tra l’anima scanzonata del film e quella più profonda. Clint Eastwood le alterna, saltando con naturalezza da festini di malavita a spaccati di vita familiare, e le fonde sul tema dei rimpianti di chi “ha passato la vita cercando di essere qualcuno fuori casa piuttosto che essere il fallimento che era al suo interno”, bravo a stringere amicizie con qualsiasi estraneo, criminali e brava gente, ma incapace di rapporti sereni con la famiglia. Persino un grande come lui aveva raggiunto di rado un amalgama di così alto livello tra tensione, divertimento e scavo psicologico, fino a toccare delle vette che solo alla grande letteratura sono solitamente concesse. Gli era riuscito con Million Dollar Baby, con la differenza che allora era la spalla di una formidabile Hilary Swank, mentre qui, pur circondato da attori di ottima resa, tutto è sulle sue spalle.

il corriere the mule filmAnche per questo, oltre che per le ragioni anzidette, può dunque essere considerato il suo film più personale, fino a una chiusa da Eastwood prima maniera quando al processo, con lo stile del vecchio cowboy, invoca il carcere anziché l’umiliante infermità mentale chiesta dal suo avvocato. Un punto di collegamento, come lo del resto l’intero Il Corriere – The Mule, tra il duro dei primi film d’azione e il regista (e talvolta attore) dei drammi intimisti della seconda parte di carriera. Trattandosi dunque di una mirabile sintesi della medesima auguriamo a lui, e anche a noi stessi che siamo stati suoi spettatori appassionati, che sia davvero il testamento artistico: accontenterà quasi tutti. Tra gli schizzinosi andranno registrati forse i soli signori dell’Academy che, ormai dimentichi del loro compito di valutare l’aspetto artistico dei lungometraggi e non quello politico, o forse incapaci di farlo, hanno ritenuto di escludere Il Corriere – The Mule da qualsiasi nomination (quel che è peggio: in un anno cinematograficamente povero …), non potendo probabilmente accettare, per i loro canoni, un autore che si permette di inserire in una sua opera espressioni come “negri” o “lesbiche”.

Siamo certi che Clint Eastwood troverà consolazione a questa ingiustizia non soltanto nella consapevolezza di aver girato un capolavoro, ma persino nella grammatica: potrà infatti pensare che, se lui è stato ignorato, vuol dire che qualcun altro è stato ignorante.

Di seguito il trailer italiano e quello internazionale (per meglio apprezzare le voci originali) di Il Corriere – The Mule, nei nostri cinema dal 7 febbraio:

Clint Eastwood
Bradley Cooper
Taissa Farmiga
Michael Peña
Laurence Fishburne
Dianne Wiest
Ignacio Serricchio
Alison Eastwood
Manny Montana
Loren Dean
Victor Rasuk
Robert LaSardo
Jill Flint
Paul Alayo
Lee Coc
Clifton Collins Jr.
Noel Gugliemi
Katie Gill
Sparrow Nicole
Scott Dale
Joe Knezevich
Charles Lawlor
Saul Huezo
Daniel Moncada
Austin Freeman
Jackie Prucha
Andy García
Lobo Sebastian
Diego Cataño
Devon Ogden
Lee Coc
Monica Mathis
Ashani Roberts
Eugene Cordero
Scott Paulsen
Almendra Fuentes
Mia Rio
Caroline Avery Granger
Tess Malis Kincaid
Dayna Beilenson
Richard Herd
Patrick L. Reyes
Cesar de León
Gustavo Muñoz
Adam Drescher
Christi McClintock
Keith Flippen
Kinsley Isla Dillon
Megan Leahy
Felicia Dee
Jessica B. Wellington
Michael H. Cole
Alan Heckner
Mollie Busta
James DeForest Parker
Travina Springer
Kareem J. Grimes
Kiana N. Paz
Ashley V. Yanez
Nicole M. Gomez
Dylan Kussman
Grant Roberts
Pete Burris
Kenny Barr
Jan Hartsell
Javier Vazquez Jr.
Derek Russo
Megan Mieduch
Leonard Hennessy
Antwan Mills
Artemis House
john rambo stallone 1982
Azione & Avventura

Sylvester Stallone su Rambo: “Un prequel alla saga? Certo, vi dico di cosa parlerebbe”

di Redazione Il Cineocchio

L'attore, dopo aver chiuso il cerchio della maturità del personaggio con Last Blood, vorrebbe ora tornare alle sue origini, quando il Vietnam non era ancora all'orizzonte

Leggi
Azione & Avventura

Rambo – Last Blood | La recensione del quinto film della saga con Sylvester Stallone

di William Maga

La star 73enne torna a interpretare il tormentato veterano sotto la guida del regista Adrian Grunberg, in un nuovo capitolo dal messaggio controverso che preferisce la brutale exploitation all'esplorazione dei tormenti interiori dell'eroe

Leggi
Sasha Luss in Anna (2019)
Azione & Avventura

Anna | La recensione del film di Luc Besson con la killer Sasha Luss

di William Maga

Il regista francese torna alle origini, provando ad aggiornare dopo oltre 25 anni il sottogenere che lo ha reso celebre, ma il risultato è un film poco plausibile o originale, che punta tutto sulla bellezza della sua protagonista

Leggi
stallone rambo 2 la vendetta film
Azione & Avventura

Dossier | Rambo Saga: La vendetta cala implacabile nel 1985 (Parte II)

di Francesco Chello

A tre anni dal primo capitolo, Sylvester Stallone torna nei cinema con un film che lo riporta nell'inferno del Vietnam, diretto da un George P. Cosmatos che trasforma il personaggio in un'icona

Leggi
Raising Dion serie netflix 2019
Azione & Avventura

Trailer per Dion: Michael B. Jordan muore e lascia un figlio coi superpoteri nella serie Netflix

di Redazione Il Cineocchio

Il colosso dello streaming porta sul piccolo schermo l'omonimo fumetto thriller avventuroso del 2015 di Dennis Liu

Leggi
BIRDS OF PREY film margot robbie
Azione & Avventura

Teaser e poster per Birds of Prey: Harley Quinn è la paladina pazzerella di Gotham City

di Redazione Il Cineocchio

Ci sono anche Mary Elizabeth Winstead e Ewan McGregor al fianco di Margot Robbie nel nuovo film della DC diretto da Cathy Yan

Leggi
l'immortale serie amazon 2019 anime
Azione & Avventura

Trailer per L’Immortale: Manji fa un bagno di sangue nella serie animata di Amazon

di Redazione Il Cineocchio

A un paio d'anni dal film di Takashi Miike, il popolare e violentissimo manga di Hiroaki Samura arriva sul piccolo schermo

Leggi
cobra stallone 1986 film
Azione & Avventura

Sylvester Stallone su Cobra: “La serie TV è nelle mani di Robert Rodriguez”

di Redazione Il Cineocchio

La star del film del 1986 ha confermato che il progetto di riportare sul piccolo schermo Marion Cobretti è ancora caldissimo

Leggi
Azione & Avventura

Danny Trejo su Machete Kills in Space: “Lo giro io stesso se nessuno si decide a farlo”

di Redazione Il Cineocchio

L'attore 75enne è tornato a parlare del rimandatissimo film, mostrandosi assolutamente intenzionato a realizzarlo

Leggi
Jurassic World Battle at Big Rock cortometraggio
Azione & Avventura

Cortometraggio | Jurassic World – Battle at Big Rock: notte di terrore al campeggio in balìa dell’Allosauro

di Redazione Il Cineocchio

André Holland e Natalie Martinez sotto attacco negli 8 minuti diretti da Colin Trevorrow che ci rivelano cos'è successo dopo gli eventi di Il Regno Distrutto

Leggi
Azione & Avventura

Trailer esteso per Watchmen (la serie): un esercito di Rorschach è sul punto di scatenare il caos

di Redazione Il Cineocchio

Nello show originale supervisionato da Damon Lindelof, che ci riporta nell'universo distopico creato da Alan Moore oltre 30 anni fa, troviamo Jeremy Irons e Don Johnson

Leggi
Sylvester stallone rambo 1982
Azione & Avventura

Dossier | Rambo Saga: First Blood, tutto inizia nel 1982 (Parte I)

di Francesco Chello

Oltre 35 anni fa, Sylvester Stallone portava nei cinema il primo film dedicato a un altro eroe problematico, un reietto con cui empatizzare simbolo delle ferite lasciate aperte dalla guerra del Vietnam

Leggi
Jesus Rolls – Quintana è tornato film 2019
Azione & Avventura

Data di uscita e immagini per Jesus Rolls – Quintana è tornato, spin-off di Il Grande Lebowski

di Redazione Il Cineocchio

A 20 anni dal film dei fratelli Coen, John Turturro riprende il suo personaggio, circondandosi di star del calibro di Susan Sarandon e Christopher Walken

Leggi
Vincent D'Onofrio, R. Lee Ermey, Matthew Modine e Arliss Howard in Full Metal Jacket (1987)
Azione & Avventura

Recensione story | Full Metal Jacket di Stanley Kubrick

di William Maga

Nel 1987, il regista raccontava in modo lucidissimo e scioccante le brutalità della guerra (non solo del Vietnam)

Leggi
Babyteeth film 2019 shannon Murphy
Azione & Avventura

Babyteeth | La recensione del film d’esordio di Shannon Murphy (Venezia 76)

di Teresa Scarale

A metà fra Beverly Hills 90210 e Colpa delle stelle, l'opera prima della regista australiana è il diminutivo di un film. Un ritrito drammino adolescenziale dai colorini pastello e dalla fotografia slavata, suddiviso in rosei capitoletti come fossero post di Instagram

Leggi
Vivere

Vivere

26-09-2019

Rambo: Last Blood

Rambo: Last Blood

26-09-2019

RECENSIONE

Yesterday

Yesterday

26-09-2019

Dora e la città perduta

Dora e la città perduta

26-09-2019

Tolkien

Tolkien

26-09-2019

RECENSIONE

Shaun, vita da pecora - Farmageddon

Shaun, vita da pecora - Farmageddon

26-09-2019

Ad Astra

Ad Astra

26-09-2019

RECENSIONE

Lou von Salomé

Lou von Salomé

26-09-2019

Of Fathers And Sons - Die Kinder des Kalifats

Of Fathers And Sons - Die Kinder des Kalifats

24-09-2019

Diego Maradona

Diego Maradona

23-09-2019

Доброе сердце

Доброе сердце

21-09-2019

Il colpo del cane

Il colpo del cane

19-09-2019

I migliori anni della nostra vita

I migliori anni della nostra vita

19-09-2019

Selfie di famiglia

Selfie di famiglia

19-09-2019

Burning - L'amore brucia

Burning - L'amore brucia

19-09-2019

RECENSIONE

Eat Local - A cena coi vampiri

Eat Local - A cena coi vampiri

19-09-2019

RECENSIONE

C’era una volta a... Hollywood

C’era una volta a... Hollywood

18-09-2019

RECENSIONE

Chiara Ferragni - Unposted

Chiara Ferragni - Unposted

17-09-2019

May the exquisite scheme be only for her

May the exquisite scheme be only for her

15-09-2019

Tutta un'altra vita

Tutta un'altra vita

12-09-2019

La vita invisibile di Eurídice Gusmão

La vita invisibile di Eurídice Gusmão

12-09-2019

Grandi bugie tra amici

Grandi bugie tra amici

12-09-2019

E poi c'è Katherine

E poi c'è Katherine

12-09-2019

Good Boys - Quei cattivi ragazzi

Good Boys - Quei cattivi ragazzi

12-09-2019

Angry Birds 2 - Nemici amici per sempre

Angry Birds 2 - Nemici amici per sempre

12-09-2019