Home » Cinema » Horror & Thriller » Jesse Eisenberg su Cursed – Il Maleficio: “Girammo il film 4 volte! Il caos? Colpa di Weinstein”

Titolo originale: Cursed, uscita: 25-02-2005. Budget: $35,000,000. Regista: Wes Craven.

Jesse Eisenberg su Cursed – Il Maleficio: “Girammo il film 4 volte! Il caos? Colpa di Weinstein”

16/10/2019 news di Redazione Il Cineocchio

Il protagonista dell'horror di Wes Craven del 2004 ricorda la travagliata lavorazione del film, uscito stravolto rispetto al primo 'splendido' montaggio

Christina Ricci and Jesse Eisenberg in Cursed (2005)

A un anno esatto dalle dichiarazioni di Cary Granat, ex dirigente della Dimension che aveva lasciato intendere che da qualche parte ci sia ancora il primo montaggio perduto voluto da Wes Craven, è toccato ora al protagonista Jesse Eisenberg ripensare alla travagliatissima esperienza sul set di Cursed – Il Maleficio, film horror di cui quest’anno ricorre proprio il 15° anniversario

Derek Mears in Cursed Il maleficio craven (2005)Senza mostrarsi particolarmente riluttante, l’attore 36enne ha risposto con dovizia di particolare alla richiesta, ricordando:

La prima versione di Cursed – Il Maleficio era più interessante e provocatoria. Non so perché non abbia funzionato. Ma ora che conosciamo i dietro le quinte della Weinstein Company, ha senso il motivo per cui fu tutto così caoticoCos’altro posso dirvi … Filmarono il 90% della versione del film con il budget più grande … Il primo film che abbiamo girato fu qualcosa di grandioso. La seconda versione prese invece decisamente molte direzioni diverse. E la trama? Pensai che fosse così stupida! Pensai che la trama fosse un tale cliché … Ci resero fratello e sorella [con Christina Ricci]? Tennero solo piccoli frammenti [dal film originale]. Ad esempio un’automobile che ruzzola giù da una collina. Mantennero quella scena. 

Tuttavia, come se non fosse stata sufficiente rigirare quasi totalmente il film una volta, l’intero cast e la troupe di Cursed – Il Maleficio dovettero successivamente tornare ben altre due volte sul set per delle riprese integrative, come ha ricordato Jesse Eisenberg:

La cosa pazzesca è che dopo aver girato l’intera seconda versione del film, dovemmo ritornare indietro una terza volta per altre riprese, durate circa 20 giorni. Si tratta dello stesso tempo in cui di solito si gira un film indipendente. E poi fummo costretti a tornare sul set una quarta volta per circa 10 giorni, ma questa volta realizzarono dell t-shirt con la scritta Cursed 4: Back for More.

Un aneddoto finale divertente, che tuttavia solo in parte cancella l’amarezza di una produzione oltremodo ‘maledetta’.

Di seguito il trailer internazionale di Cursed – Il Maleficio:

Fonte: BD

Portia de Rossi
Christina Ricci
Jesse Eisenberg
Milo Ventimiglia
Judy Greer
Mýa
Shannon Elizabeth
Kristina Anapau
Daniel Edward Mora
Jonny Acker
cabin fever film 2002
Horror & Thriller

Dossier | Cabin Fever di Eli Roth: una raccapricciante favola ammonitrice

di William Maga

Cerchiamo di capire come il film d'esordio del regista del 2002 in realtà nasconda, al di là delle apparenze da body horror, un prezioso insegnamento sulla natura umana

Leggi
Horror & Thriller

Trailer per Gates of Darkness: Tobin Bell esorcizza un ragazzo emo

di Redazione Il Cineocchio

Nell'horror demoniaco diretto da Don E. FauntLeRoy c'è anche Adrienne Barbeau

Leggi
Il Marchio del Demonio film 2020 horror
Horror & Thriller

Il Marchio del Demonio | La recensione del film di Diego Cohen

di William Maga

Lumi Cavazos e Eduardo Noriega sono gli incolpevoli protagonisti di un horror demoniaco pieno di cliché e tecnicamente maldestro, che cita a sproposito H. P. Lovecraft

Leggi
Horror & Thriller

Suburbicon | La recensione del film di George Clooney

di Teresa Scarale

La perfezione solo formale di un racconto nero in cui le tinte pastello dell’involucro esaltano la pece dell’animo umano. Julianne Moore nel consueto splendore. Matt Damon perfetta patata da contorno. Il tocco dei Coen rende la vita (troppo) facile al regista.

Leggi
28 settimane dopo imogen
Horror & Thriller

Imogen Poots su 28 Mesi Dopo: “Pronta a partecipare; è stato il mio primo amore”

di Redazione Il Cineocchio

L'attrice del primo sequel del 2007 sarebbe entusiasta di prender parte al nuovo film, e ha spiegato le ragioni della sua affezione al franchise

Leggi