Home » Cinema » Horror & Thriller » Lars Klevberg su La Bambola Assassina: “Ho cambiato un’uccisione per motivi legali”

Titolo originale: Child's Play , uscita: 19-06-2019. Budget: $10,000,000. Regista: Lars Klevberg.

Lars Klevberg su La Bambola Assassina: “Ho cambiato un’uccisione per motivi legali”

23/06/2019 news di Redazione Il Cineocchio

Il regista del reboot con Aubrey Plaza ha rivelato anche come è nata - casualmente - la citazione diretta di Non Aprite Quella Porta - Parte 2

la bambola assassina 2019 chucky morte

Se avete seguito un po’ le vicende che hanno portato al reboot di La Bambola Assassina (la nostra recensione), saprete che i diritti della saga slasher sono ancora fortemente in mano alla Universal, ma che la MGM detiene invece quelli sul primo film del 1988, una situazione che ha sì permesso allo studio hollywoodiano di procedere con la nuova versione ‘rivista e aggiornata’ diretta da Lars Klevberg (Polaroid), ma non gli ha consentito di toccare in alcun modo i molti sequel e addirittura alcuni elementi caratteristici del capostipite stesso.

la bambola assassina 2019 film Brian Tyree Henry e Gabriel BatemanCosì, nel nuovo film Chucky / Buddi non è affatto una bambola posseduta dall’anima di un sadico serial killer, ma un’Intelligenza Artificiale a cui vengono disattivati i blocchi di sicurezza che impara ad uccidere attraverso tragici fraintendimenti e all’osmosi culturale, guardando ad esempio Non Aprite Quella Porta – Parte 2 di Tobe Hooper alla televisione.

La necessità di differenziare La Bambola Assassina 2019 dagli altri lungometraggi non si è tuttavia fermata qui, arrivando ad ostacolare le riprese di una delle uccisioni pianificate. In una recente intervista, il regista Lars Klevberg ha infatti rivelato:

Voglio dire, si tratta di una ri-immaginazione del primo film. Dell’idea alla sua base. Ma comunque abbiamo dovuto attenerci ad alcune strane regole collegate a cavilli legaliAd esempio, se una certa scena fosse assomigliata a una presente in qualcuno degli altri film – sia dei primi capitoli di La Bambola Assassina, come il 2 e il 3 che anche ad alcuni di quelli con Chucky nel titolo – non avremmo potuto procedere. Anche se non sarebbe stata alla fine nemmeno lontanamente vicina, ma soltanto fosse sembrata simile nello spirito, non si sarebbe potuto girare.

Lars Klevberg ha poi spiegato, SPOILER riferendosi alla morte di Shane (David Lewis):

Penso che una delle scene in questione sia quella dell’uccisione di Shane, quando Chucky gli stacca la faccia. Nella prima versione della sceneggiatura, Chucky gli taglia la testa. Quindi appoggia l’intera testa sulla scrivania di Andy, ma, a quanto pare, succede una cosa simile in La Bambola Assassina 2 o 3, quindi non abbiamo potuto farla cosìIo pensai che fosse una faccenda ridicola. Perché mai non avremmo potuto girarla? Cioè, lo fanno in qualsiasi altro film! Mi hanno risposto che non potevamo, che non andava bene. Così sono stato costretto a inventare una soluzione diversa, e l’idea che mi è venuta in mente è stata: “Okay, potrebbe tagliargli via la faccia e metterla su un cocomero?” E loro: “Come no, certo, questo lo puoi fare!”. “Fantastico, facciamolo!”

la bambola assassina 2019 film chucky buddiIl volto tagliato e staccato dal cranio di David Lewis è certamente tra i momenti più sconvolgenti di La Bambola Assassina 2019, così come lo il seguente ‘impacchettamento’ nella carta da regalo dell’anguria che poi viene involontariamente consegnata alla vicina di casa dal giovane Andy (Gabriel Bateman), sebbene l’intera sequenza sia anticipata dalla summenzionata ‘visione di mezzanotte’ di Non Aprite Quella Porta – Parte 2, in cui Chucky aveva visto qualcosa di simile.

Nonostante il palese ‘omaggio’, Lars Klevberg ha raccontato che in realtà si è trattato solo di “una felice coincidenza”:

Nella sceneggiatura, c’era solamente scritto ‘guardano un film horror di cattivo gusto’. E ho avuto alcune idee, ma a volte devi collegarti a una cerchia ristretta di film disponibili, a ciò che lo studio può permettersi e tutto il resto. Mi hanno consegnato una lista e abbiamo visto che conteneva, ad esempio, Non Aprite Quella Porta – Parte 2, quindi ci siamo detti: “C’è un sacco di sangue e di violenza che possono vendere l’idea che Chucky stia imparando attraverso quello che vede, o ciò che lo circonda.” Ma poi abbiamo pensato: “Aspetta un attimo, sai quella scena in cui solleva [la faccia]? È brillante. Si tratta di una coincidenza in realtà. Quindi usiamola!” Potreste non credere alle mie parole, ma è andata così, anche se qualcuno vedendola penserà: “Oh, probabilmente ha avuto l’idea da quel film.”

Di seguito il full trailer italiano e quello internazionale (per apprezzare le voci originali) di Child’s Play / La Bambola Assassina, nei nostri cinema dal 19 giugno:

Fonte: BD

LEGGI LA RECENSIONE

Altre notizie su Child's Play:

i due volti del terrore libro 2020 odoya
Horror & Thriller

Recensione libro + Intervista | I due volti del Terrore. La narrativa horror sul grande schermo di M. Tetro e R. Azzara

di Alessandro Gamma

Un compendio di oltre 500 pagine che mette a confronto film e serie TV con le relative controparti cartacee da cui prendono spunto, raccontandone similitudini e differenze più o meno significative

Leggi
Horror & Thriller

Chi ha paura delle streghe?: cast e trama per il nuovo adattamento firmato Robert Zemeckis

di Redazione Il Cineocchio

A 30 anni dal primo film, il classico fanta-dark per ragazzi scritto da Roald Dahl è pronto a tornare sul grande schermo con una nuova veste

Leggi
blind film 2020 slasher walz
Horror & Thriller

Trailer per Blind: Pretty Boy è il nuovo maniaco mascherato che si aggira per L.A.

di Redazione Il Cineocchio

Il regista Marcel Walz torna sulle scene con un film che mescola orrore e disabilità

Leggi
the pale door film horror 2020
salò bluray ita 2020
Horror & Thriller

Recensione Blu-ray | Salò o le 120 Giornate di Sodoma di Pier Paolo Pasolini

di Redazione Il Cineocchio

Scopriamo da vicino l'edizione in versione integrale e restaurata del film maledetto del 1975

Leggi