Home » Cinema » Horror & Thriller » Luca Guadagnino su Suspiria: “Non penso al profitto; è un nuovo punto di vista, non qualcosa di originale”

Titolo originale: Suspiria , uscita: 11-10-2018. Budget: $20,000,000. Regista: Luca Guadagnino.

Luca Guadagnino su Suspiria: “Non penso al profitto; è un nuovo punto di vista, non qualcosa di originale”

28/12/2017 news di Redazione Il Cineocchio

Il regista palermitano continua la campagna di 'giustificazione' del suo remake del classico di Dario Argento

A qualche mese dalle ultime dichiarazioniLuca Guadagnino (il cui Chiamami con il tuo nome uscirà in febbraio) è tornato a parlare del suo (non) remake di Suspiria di Dario Argento, che vedrà protagoniste Dakota Johnson, Tilda Swinton, Chloe Moretz, Lutz Ebersdorf, Mia Goth e la star dell’originale del 1977 Jessica Harper. Inoltre, il frontman dei Radiohead, Thom Yorke, si sta occupando della colonna sonora, con il compito di non far rimpiangere troppo I Goblin.

Il regista siciliano in una nuova intervista ha confermato che il suo sarà un omaggio piuttosto che un rifacimento:

Ogni film che faccio è un passo all’interno dei miei sogni di adolescente, e Suspiria è il sogno megalomane adolescenziale più straordinario che avrei potuto fare. Ho visto il poster quando avevo 11 anni e poi ho visto il film quando avevo 14 anni, e mi colpì incredibilmente. Ho subito iniziato a sognare di crearne una mia versione. Quindi in un certo senso mi fa sorridere quando sento la gente dire ‘Come osi rifare Suspiria. E’ la tipica mentalità basata sul profitto!’ Ero solo un ragazzo che aveva visto un film che lo ha reso ciò che è diventato. È così che mi ci sono avvicinato: un omaggio all’emozione incredibile e potente che provai quando lo vidi [la prima volta].

Guadagnino ha poi aggiunto che considera strano come il realizzare il remake di un qualsiasi film sia visto come una cosa negativa, quando nel mondo del teatro o dell’Opera si celebrano le nuova rivisitazioni:

Smettete forse di guardare la messa in scena del Tristano e Isotta perché la versione del regista Patrice Chéreau è stata così incredibile? No, ce ne sarà una nuova che sarà fantastica allo stesso modo. A quanti Amleto strepitosi abbiamo assistito nel corso delle nostre vite? L’arte umana non tratta dell’inventare cose originali, ma di trovare nuovi punti di vista.

Questa la sinossi ufficiale del remake:

Nel 1977, Susie Bannion, una giovane ragazza americana, viene accolta nella prestigiosa Compagnia Markos Tanz di Berlino. Arriva mentre uno dei membri della scuola, Patricia, scompare in circostanze misteriose. Mentre Susie fa progressi straordinari sotto la guida di Madame Blanc, direttore artistico rivoluzionario dell’istituto, fa amicizia con un’altra ballerina, Sara, che confida i suoi sospetti che la direttrice e la stessa Compagnia possano nascondere un segreto oscuro e minaccioso.

In attesa di vedere le prime immagini ufficiali – e il primo trailer – la nuova versione di Suspiria dovrebbe arrivare nei cinema nel corso della primavera del 2018.

Fonte: TG