Home » Cinema » Sci-Fi & Fantasy » [recensione] The 9th Life of Louis Drax di Alexandre Aja

6/10 su 280 voti. Titolo originale: The 9th Life of Louis Drax, uscita: 01-09-2016. Regista: Alexandre Aja.

[recensione] The 9th Life of Louis Drax di Alexandre Aja

25/01/2017 recensione film di Alessandro Gamma

Sarah Gadon e Jamie Dornan rimangono preda di un thriller dagli spunti fantasy ambizioso ma in definitiva insoddisfacente

“Soggetto ad incidenti” è come i medici descrivono il personaggio principale di The 9th Life of Louis Drax, un bambino di nove anni sopravvissuto a ben nove esperienze di pre-morte. Louis è stato fulminato, punto da uno sciame di api e gli è caduto addosso un lampadario quando era molto piccolo, evitando ogni volta per un pelo la morte per iniziare una nuova “vita”. Può un bambino capitare in mezzo a così tanti incidenti da solo, oppure ci sono in gioco forze superiori? Questa è la domanda che incombe su ogni fotogramma del misterioso thriller giallo del regista Alexandre Aja (Alta tensione) tratto dall’omonimo romanzo best-seller di Liz Jensen (uscito in Italia come La nona vita di Louis Drax). Anche se il film viaggia abilmente a cavallo della linea tra il reale e il soprannaturale, non porta mai davvero a compimento la sua premessa cupamente intrigante.

the ninth life of louis drax posterIn seguito alla caduta da una rupe nelle fredde acque lungo il litorale di San Francisco, Louis (Aiden Longworth) viene dichiarato morto in ospedale, solo per ritornare miracolosamente in vita due ore più tardi ed entrare in coma. Le circostanze che hanno portato alla sua caduta, come ricordato dalla madre Natalie (Sarah Gadon), sono oscure, uno dei primi segnali che lei potrebbe avere qualcosa da nascondere. La donna e suo marito Peter (Aaron Paul) avevano festeggiato il nono compleanno di Louis al parco, ma una lite verbale si era presto trasformata in qualcosa di fisico, provocando la caduta del bambino oltre il bordo e la seguente scomparsa del patrigno, che lo ha reso il sospettato numero uno per l’apparente crimine da parte della polizia.

La condizione di Louis diventa un’ossessione per il Dott. Allan Pascal (il monolitico Jamie Dornan), un esperto di stati comatosi che crede nella capacità dei pazienti di riprendere coscienza quando altri medici hanno invece perso ogni speranza. “Credo che alcune persone non vogliano svegliarsi fino a quando non si sentono al sicuro,” afferma a un certo punto. Quando Natalie sviluppa un’insolitamente stretta relazione con Pascal, si scopre che Louis non è soltanto incline agli incidenti – possiede anche un dono, è disturbato o entrambe le cose. “Lui non è come gli altri bambini,” dice la donna al professore. “Credo che mio figlio sia un angelo.”

Non è chiaro se il piccolo sia benedetto o maledetto, ma i suoi incontri ravvicinati con la morte lo hanno in ogni caso costretto a crescere molto più velocemente rispetto alla sua età, come rivelato attraverso la sua stessa narrazione in prima persona, che serve da principale finestra sul suo personaggio. I flashback sulle sessioni di Louis con il suo psicologo, il Dott. Perez (Oliver Platt) gettano inoltre luce su alcuni degli oscuri pensieri che gli offuscano la mente, allo stesso modo lo fa una serie di sequenze oniriche in cui parla di un misterioso mostro marino. Certo, il dialogo surreale potrebbe essere completamente confinato dentro la sua testa mentre si trova in stato comatoso, eppure alcuni aspetti dei suoi sogni riflettono la consapevolezza di quello che sta succedendo intorno a lui.

The 9th Life of Louis DraxQuesto mistero non fa altro che indurre lo spettatore a porsi nuove domande, tuttavia non riesce a sedurlo, nonostante la prova dell’ammaliante Gadon e del presuntuosamente affascinante Louis di Longworth. Ci sono diverse storyline che rivaleggiano per ottenere attenzione, ma nessuna interessa più della semplice domanda su cosa abbia portato all’ ‘incidente’ più recente di Louis, per non parlare degli altri otto che l’hanno preceduto. Aja ha un talento evidente per la suspense, creando un’atmosfera ossessionante simile a quella di La donna che visse due volte di Alfred Hitchcock, ma il film vacilla nei suoi tentativi di combinare elementi di romanticismo, psicodramma e fantasy.

Visivamente, la fotografia altamente stilizzata di “Louis Drax” cerca di elevare la storia a ogni occasione, ma con risultati alterni. Il direttore della fotografia Maxime Alexandre avvolge i personaggi con uno strato di luce bianca che dona a molte scene un’aria onirica, contribuendo a confondere i confini tra ciò che è reale e ciò che è fantasia, ma ottiene anche l’effetto di dare a troppe scene senza incidenti un bagliore troppo spettrale. Le riprese subacquee che rappresentano il subconscio di Louis sottolineano invece il motivo ripetuto della vita marina, che viene intrecciata ad aspetti della trama, ma non serve in realtà a nessun obiettivo più grande.

Una delle storyline più profondamente esplorate nella pellicola è il rapporto tra il bambino e suo padre, una cosa che dà al film un peso emotivo aggiunto considerando l’episodio che ha in qualche modo dato il via al progetto. L’attore Max Minghella ha infatti adattato il romanzo della Jensen per il grande schermo proprio dopo la morte del papà, il regista premio Oscar Anthony Minghella, che in origine avrebbe dovuto scrivere e dirigere il lungometraggio. “Louis Drax” è la prima sceneggiatura di Max Minghella, che tra l’altro aveva già collaborato con Aja come protagonista nel suo horror-fantasy del 2013 Horns (ancora tristemente inedito da noi) al fianco di Daniel Radcliffe.

In definitiva, The 9th Life of Louis Drax si costruisce un climax insoddisfacente che lascia con l’acquolina in bocca. Le sequenze oniriche stilizzate e i flashback aggiungono colore alla vicenda, ma non abbastanza sostanza. In più, la maggior parte dei personaggi principali rimangono troppo estranei e sconosciuti nonostante tutto quello che sappiamo su di loro. Dopo tutti i colpi di scena, la chiave di questo mistero rimane sepolta, ma il suo fascino ne risulta piuttosto compromesso.

Di seguito il trailer internazionale di The 9th Life of Louis Drax:

fight club brad pitt
Sci-Fi & Fantasy

Brad Pitt: “Rifiutai un ruolo (Neo) nel primo Matrix, ma nessun rimpianto”

di Redazione Il Cineocchio

L'attore 56enne ha spiegato le ragioni per cui non ha alcun rammarico per la decisione che l'ha tenuto fuori dal classico dei fratelli Wachowski del 1999

Leggi
Star Wars Episodio IX Duel of the Fates concept
Sci-Fi & Fantasy

Star Wars Episodio IX: Duel of the Fates, emerse 20 concept art per il film di Colin Trevorrow

di Redazione Il Cineocchio

Uno sguardo intrigante ad alcune delle sequenze cruciali che avremmo visto nella versione poi accantonata in favore di L’Ascesa di Skywalker

Leggi
fear agent fumetto
Sci-Fi & Fantasy

Fear Agent: David F. Sandberg alla regia del pilot della serie sci-fi di Amazon

di Redazione Il Cineocchio

Il regista degli horror Lights Out e Annabelle 2 passa alla fantascienza, con l'adattamento della saga a fumetti di Rick Remender

Leggi
Sci-Fi & Fantasy

Denis Villeneuve su Blade Runner: “Sogno uno spin-off noir, non legato agli altri due film”

di Redazione Il Cineocchio

Il regista canadese è più che disposto a tornare ad esplorare quell'universo, ma a certe condizioni

Leggi
vivarium film imogen e jesse
altered carbon 2 mackie netflix
Sci-Fi & Fantasy

Altered Carbon (stagione 2): data di uscita e trama per la serie Netflix

di Redazione Il Cineocchio

Sarà Anthony Mackie il protagonista dei nuovi episodi dello show sci-fi ispirato alla trilogia di Takeshi Kovacs scritta da Richard K. Morgan 

Leggi
Star Wars L'ascesa di skywalker 2019
Sci-Fi & Fantasy

Riflessione | L’Ascesa di Skywalker vs. Duel of the Fates (Star Wars Episodio IX)

di Redazione Il Cineocchio

Esaminiamo la sceneggiatura scritta da Colin Trevorrow e poi scartata dalla Lucasfilm in favore di quella contestatissima di J. J. Abrams e Chris Terrio

Leggi
richard dormer the watch serie 2020
Sci-Fi & Fantasy

The Watch: prime immagini e cast della serie BBC sul Mondo Disco di Terry Pratchett

di Redazione Il Cineocchio

C'è Richard Dormer tra i protagonisti dell'adattamento per la TV della mastodontica saga fantasy dello scrittore britannico

Leggi
Amazing Stories serie Apple+ 2020
snowpiercer serie tnt 2020
Sci-Fi & Fantasy

Trailer e data di debutto per la serie Snowpiercer: il treno di Jennifer Connelly è in rivolta

di Redazione Il Cineocchio

Il regista Scott Derrickson ha diretto il primo episodio dello show che, mescolando sci-fi e lotta di classe, adatta per il piccolo schermo il fumetto francese Le Transperceneige

Leggi
Jiang Ziya (2020) legend film cina 2020
Sci-Fi & Fantasy

Trailer per Jiang Ziya: demoni e dei in lotta nel fantasy animato cinese

di Redazione Il Cineocchio

Gli esordienti Cheng Teng e Li Wei portano al cinema la versione disegnata di un popolare romanzo cinese del XVI secolo

Leggi
Mushu mulan film 1998
Sci-Fi & Fantasy

Niki Caro su Mulan: “Vi spiego perché non c’è Mushu e cosa ho tenuto del cartone Disney del 1998”

di Alessandro Gamma

La regista neozelandese ha parlato dei cambiamenti e delle similitudini tra il suo film in live action e l'amato classico animato

Leggi
luna nera serie netflix 2020
Sci-Fi & Fantasy

Full trailer per Luna Nera: le streghe escono dall’ombra nella serie italiana di Netflix

di Redazione Il Cineocchio

Ci sono i giovani Antonia Fotaras e Giorgio Belli nello show fantasy originale diretto a sei mani da Francesca Comencini, Susanna Nicchiarelli e Paola Randi

Leggi
Lone Wolf and Cub Baby Cart to Hades (1972) film
Sci-Fi & Fantasy

Riflessione | The Mandalorian: l’influenza del manga Lone Wolf and Cub sulla serie Disney

di William Maga

Cerchiamo di capire i punti di contatto tra la seminale opera 'di samurai' di Kazuo Koike e Goseki Kojima e lo show in live action di Star Wars curato da Jon Favreau e Dave Filoni

Leggi
Alice nel paese delle meraviglie (1933) film
Sci-Fi & Fantasy

Dossier | Alice nel Paese delle Meraviglie: il film da incubo del 1933

di Sabrina Crivelli

Riscopriamo l'adattamento in bianco e nero censurato e obliato del classico di Lewis Carrol, prodotto dalla Paramount e sceneggiato da Joseph L. Mankiewicz, con gli irriconoscibili Gary Cooper e Cary Grant

Leggi
Odio l'estate

Odio l'estate

30-01-2020

Alice e il sindaco

Alice e il sindaco

30-01-2020

I miserabili

I miserabili

30-01-2020

Villetta con ospiti

Villetta con ospiti

30-01-2020

Il diritto di opporsi

Il diritto di opporsi

30-01-2020

Judy

Judy

30-01-2020

Underwater

Underwater

30-01-2020

RECENSIONE

ARTASERSE

ARTASERSE

24-01-2020

In the Trap - Nella trappola

In the Trap - Nella trappola

23-01-2020

Figli

Figli

23-01-2020

Tappo - Cucciolo in un mare di guai

Tappo - Cucciolo in un mare di guai

23-01-2020

1917

1917

23-01-2020

RECENSIONE

Just Charlie - Diventa chi sei

Just Charlie - Diventa chi sei

23-01-2020

Herzog incontra Gorbaciov

Herzog incontra Gorbaciov

19-01-2020

Me contro Te: Il film - La vendetta del Signor S

Me contro Te: Il film - La vendetta del Signor S

17-01-2020

Dolittle

Dolittle

17-01-2020

Jojo Rabbit

Jojo Rabbit

16-01-2020

RECENSIONE

The Lodge

The Lodge

16-01-2020

RECENSIONE

Richard Jewell

Richard Jewell

16-01-2020