Home » Cinema » Sci-Fi & Fantasy » Ridley Scott su Alien: “Stanley Kubrick mi chiamò per sapere del chestburster”

8/10 su 9238 voti. Titolo originale: Alien , uscita: 25-05-1979. Budget: $11,000,000. Regista: Ridley Scott.

Ridley Scott su Alien: “Stanley Kubrick mi chiamò per sapere del chestburster”

03/06/2020 recensione film di Redazione Il Cineocchio

Il regista del classico del 1979 racconta della inaspettata telefonata e come si risolse

alien 1979 chestburster

Il raccapricciante chestburster al centro del film Alien di Ridley Scott del 1979 (il nostro completissimo dossier) rimane un clamoroso esempio di cosa possano fare dei ‘semplici’effetti pratici al cinema. Al di fuori di John Hurt, che ha interpretato la vittima di quella storica scena, il regista ha notoriamente mantenuto i suoi attori all’oscuro di ciò che sarebbe loro accaduto durante le riprese, provocando una reazione sinceramente scioccata da parte dei presenti quando il petto dello sventurato G. E. Kane si squarcia e ne emerge un piccolo Xenomorfo dalle maligne intenzioni.

A quanto pare, stando a quanto Ridley Scott ha rivelato in una nuova intervista, la meccanica della sequenza impressionò persino Stanley Kubrick, che gli telefonò dopo aver visto Alien per chiedergli come l’avesse girata:

chestburster alienRicordo che Stanley Kubrick mi chiamò chiedendo:”Come hai fatto? L’ho rivisitata al rallentatore, e non riesco a vedere tagli di montaggio.” Così glielo spiegai. Mi rispose: “OK, ho capito. Ho capito, ha funzionato.”

Per chi non lo sapesse, lo scioccante effetto si ottenne posizionando John Hurt, dal collo in giù, sotto un tavolo, con un falso busto che spuntava sopra.

Ridley Scott ha poi aggiunto che la scena in questione venne filmata da più cineprese, e solamente una volta:

Perché una volta fatto esplodere quel sangue dappertutto sul set non sarebbe stato possibile ripulire … L’ho tenuta nascosta agli attori coinvolti e ho mantenuto segreta la piccola creatura, qualunque forma avesse poi avuto, agli attori. Non ho mai voluto che la vedessero [prima delle riprese]. Ricordatevi che all’epoca non c’erano effetti digitali. In qualche modo, riuscirò a tirare fuori quella creatura dal suo petto mi dissi.

Il resto, è storia del cinema fanta-horror. Resta interessante il fatto che Stanley Kubrick, che nel 1980 avrebbe portato nei cinema l’altrettanto monumentale Shining, si sia dimostrato così attento e curioso verso le innovazioni tecniche di un collega, a ulteriore dimostrazione della sua grandezza.

La scena del chestburster da Alien del 1979:

Fonte: LAT

eva green 300 - L'alba di un impero (2014)
Sci-Fi & Fantasy

30 cose da sapere sull’attrice Eva Green

di Redazione Il Cineocchio

Tutto ciò che dovete conoscere sull'interprete di origini francesi

Leggi
Sci-Fi & Fantasy

Damon Lindelof su Lost: “Previste 3 stagioni; le ABC fece di testa sua. Vi racconto come andarono le cose”

di Redazione Il Cineocchio

Lo sceneggiatore racconta i contrasti coi vertici della rete e i motivi per i quali la popolare serie peggiorò a vista d'occhio dopo il terzo ciclo di episodi

Leggi
navigator film 1986 disney
Sci-Fi & Fantasy

Riflessione | Navigator di Randal Kleiser: viaggiando nello spaziotempo dei sentimenti

di William Maga

Nel 1986 il giovane Joey Cramer era il protagonista di un'avventura sci-fi poco apprezzata al tempo, ma capace di diventare un classico

Leggi
cursed serie netflix 2020
Sci-Fi & Fantasy

Full trailer per Cursed (serie Netflix): Nimue sovverte i ruoli del ciclo arturiano

di Redazione Il Cineocchio

Katherine Langford è la futura Dama del Lago nella trasposizione del romanzo fantasy di Tom Wheeler e Frank Miller

Leggi
Sci-Fi & Fantasy

Dossier | Metropolis (2001): la città retrofuturista e la I.A. secondo Tezuka e Ōtomo

di Sabrina Crivelli

I creatori di Akira e di Astro Boy riscrivevano il capolavoro espressionista di Fritz Lang del 1927 rendendone alla perfezione la visionaria configurazione urbana e trasformandola in una distonia robotica per la regia di Rintaro

Leggi