Home » Cinema » Azione & Avventura » Sylvester Stallone su Escape Plan: “Ritorno all’Inferno oltre l’orrendo; il 3 sarà The Extractors”

Titolo originale: Escape Plan: The Extractors , uscita: 20-06-2019. Regista: John Herzfeld.

Sylvester Stallone su Escape Plan: “Ritorno all’Inferno oltre l’orrendo; il 3 sarà The Extractors”

16/02/2019 news di Redazione Il Cineocchio

La star 72enne ha rivelato il cambio di titolo del terzo film della saga, commentando anche con parole piuttosto schiette il secondo capitolo diretto da Steven C. Miller

Sylvester Stallone in Escape Plan The Extractors

Sylvester Stallone è conosciuto per essere sempre stato piuttosto onesto e schietto in merito alla qualità del suo lavoro, etichettando ad esempio Fermatio mamma spara (Stop! Or My Mom Will Shoot) del 1992 come uno dei peggiori film mai realizzati e parlando altrettanto brutalmente di Nick lo scatenato (Rhinestone) e Rocky V.

Sylvester Stallone twitter Escape Plan 2Confermando ora con un video sul suo canale Instagram che il terzo film della saga è ufficialmente intitolato The Extractors: Escape Plan, che sarà diretto dall’amico John Herzfeld (Bobby Z, il signore della droga) e vedrà il suo personaggio, Ray Breslin, infiltrarsi in un’altra prigione infernale senza apparente via d’uscita, la star 72enne ha a sorpresa risposto al commento di un fan, che si augura che il prossimo capitolo sia migliore del precedente, Escape Plan 2 – Ritorno all’Inferno di Steven C. Miller (la nostra recensione).

Queste le concise parole di Sylvester Stallone:

Anche io [me lo auguro]. Escape Plan 2 è stato oltre l’orribile!!!

Sebbene sia piuttosto intuibile che l’attore sia stato ben pagato per i pochi giorni di lavoro passati sul set (non è infatti il protagonista, ma poco più di una comparsa), la professionalità dimostrata non è certo bastata a risollevare un progetto in cui non sembra aver creduto molto nessuno dei partecipanti.

Il ritorno in primo piano della figura di Ray Breslin (al cui fianco ritroveremo Dave Bautista, Jaime King e 50 Cent),  oltre al cambio di titolo (in precedenza era stato annunciato come Escape Plan 3: Devil’s Station), farebbero propendere per il tentativo di prendere le distanze da Escape Plan 2 – Ritorno all’Inferno e rimettere in carreggiata una serie che era partita piuttosto bene nel 2013, quando era stato addirittura coinvolto – per la gioia dei fan – Arnold Schwarzenegger.

In attesa di novità, di seguito trovate il video con l’annuncio relativo a The Extractors: Escape Plan dalla viva voce di Sylvester Stallone:

Fonte: Instagram

LEGGI LA RECENSIONE

Altre notizie su Escape Plan: The Extractors:

Azione & Avventura

Trailer per Transformers: War For Cybertron Trilogy, inizia l’assedio nella serie animata di Netflix

di Redazione Il Cineocchio

Gli storici nemici Autobot e i Decepticon si affrontano nella battaglia decisiva in 6 nuovi episodi

Leggi
Sope Dirisu in Gangs of London (2020)
Azione & Avventura

Gangs of London (stagione 1) | La recensione della serie ideata da Gareth Evans

di William Maga

Il regista di The Raid si sposta sul piccolo schermo per un prodotto violentissimo e cupo in 9 episodi. Con lui i colleghi Corin Hardy e Xavier Gens. Tra i protagonisti Sope Dirisu e Joe Cole

Leggi
Woody Harrelson in Rampart (2011)
Azione & Avventura

Dossier | To protect and serve: il poliziesco americano contemporaneo, da Training Day a Codice 999 (Parte III)

di Paolo Gilli

Si conclude il nostro giro di pattuglia per le strade degli Stati Uniti, soffermandosi sui titoli più recenti

Leggi
free-state-jones-matthew
Azione & Avventura

Free State of Jones | La recensione del film di Gary Ross

di Martina Morini

Mattew McConaughey è il protagonista assoluto di un racconto più attuale che mai della continua lotta per l’uguaglianza e i diritti civili

Leggi
warrior nun serie 2020 netflix
Azione & Avventura

Warrior Nun (stagione 1) | La recensione della serie Netflix con le suore guerriere

di William Maga

La serie fanta-avventurosa a fumetti in stile manga creata da Ben Dunn arriva sul piccolo schermo interpretata da Alba Baptista e Tristán Ulloa, per un risultato che si discosta dalla fonte ma ne coglie le sfumature più importanti

Leggi