Home » Cinema » Horror & Thriller » Un uomo tranquillo | La recensione del film con Liam Neeson in odore di Coen

6/10 su 24 voti. Titolo originale: Cold Pursuit, uscita: 07-02-2019. Regista: Hans Petter Moland.

Un uomo tranquillo | La recensione del film con Liam Neeson in odore di Coen

07/02/2019 di William Maga

Il norvegese Hans Petter Moland dirige il remake di un suo film del 2014, privilegiando al trito canovaccio 'revenge' le atmosfere grottesche e il tratteggio dei personaggi

Liam Neeson in un uomo tranquillo film (2019)

Vedere Liam Neeson vendicarsi spietatamente e in variopinti modi di un mucchio di nemici (impiegando il suo singolare set di abilità) sembra essere diventato ormai da qualche anno un ciclico rituale cinematografico imprescindibile, e, almeno a giudicare dalla breve sinossi che recita ‘un guidatore di spazzaneve cerca vendetta contro i trafficanti di droga che lui ritiene abbiano ucciso suo figlio’, il suo nuovo thriller Un uomo tranquillo (Cold Pursuit) sembrerebbe non distaccarsi molto dall’usuale canovaccio.

Invece, sorpresa sorpresa, questa volta va diversamente (almeno un po’). Per cominciare si tratta del remake americano della dark comedy norvegese del 2014 In ordine di sparizione (In Order of Disappearance, alias Kraftidioten), con Stellan Skarsgård nei panni del suddetto protagonista diventato killer. In più, è stato diretto da Hans Petter Moland, il medesimo regista dell’originale, che si è così unito al ristretto circolo in cui ci sono anche George Sluizer (per The Vanishing, 1993), Takashi Shimizu (per The Grudge, 2004) e Michael Haneke (per Funny Games, 2007).

un uomo tranquillo film posterLiam Neeson interpreta Nelson ‘Nels’ Coxman (già … un sacco di battute sul suo cognome, almeno in lingua originale) è un tranquillo abitante di Kehoe, Colorado, che trascorre la maggior parte delle giornate in solitaria a ripulire le strade innevate intorno a una lussuosa stazione sciistica delle Montagne Rocciose. Ha una moglie adorabile, Grace (Laura Dern) e un figlio, Kyle (Micheál Richardson, suo figlio anche nella vita reale), che lavora come trasportatore di bagagli al piccolo aeroporto locale. Un giorno, Kyle viene ritrovato morto per overdose di eroina. Sebbene le autorità locali siano convinte che si tratti di una fatalità, Nels è fermamente convinto che qualcuno l’abbia ammazzato, mentre sua moglie, distrutta dal dolore, lo abbandona (e non la vedremo effettivamente più). Il fortuito incontro con Dante (Wesley MacInnes), amico malridotto di Kyle e in fuga a confermare definitivamente che il ragazzo è stata la sfortunata vittima di un affare di contrabbando di droga finito male. Da qui, Nels decide allora di intraprendere la via della vendetta personale, risalendo passo dopo passo la catena di comando criminale e inconsapevolmente innescando una faida tra due cartelli rivali, quello guidato dal sadico Trevor ‘Viking’ Calcote (Tom Bateman) e quello dei nativi americani gestito da un antiquario noto come Toro Bianco (Tom Jackson).

Come anticipato, siamo davanti a tutt’altra cosa dal film che ci si aspetterebbe ormai da Liam Neeson. La sceneggiatura di Un uomo tranquillo scritta dell’esordiente Frank Baldwin – che ha lavorato su quella originaria del danese Kim Fupz Aakeson – è abbastanza radicata nella realtà e molto più incentrata sui personaggi rispetto al solito esiguo schema revenge – pensate a un improbabile incontro tra il grottesco di Fargo – il lungometraggio, ma forse anche di più la recente serie TV – dei fratelli Coen (togliendo però dall’equazione il Fato beffardo) e l’azione non-stop di Io vi troverò. I protagonisti – ai limiti della caricatura – sono arricchiti da storie personali e retroscena, specie l’egocentrico villain interpretato da Tom Bateman, il Vichingo, catturato in un periodo di lotte con l’ex-moglie Aya (Julia Jones) per la custodia del loro brillante figlioletto Ryan (Nicholas Holmes), al quale dà pessimi consigli su come affrontare i bulli a scuola e che obbliga a una dieta rigidissima. Poi c’è la pletora di scagnozzi dai soprannominati bizzarri, vale a dire Mustang (Domenick Lombardozzi), Dexter (Benjamin Hollingsworth) e Bone (Gus Halper), due dei quali sono segretamente innamorati l’uno dell’altro.

Nelle quasi due ore di Un uomo tranquillo non ci viene negato nemmeno uno scorcio sui criminali nativi americani – aggiunti appositamente per il remake -, che non mancano di ricordare costantemente, tra il serio e il faceto, come i bianchi li abbiano cacciati / abbiano portato via le loro terre. Nel calderone rientrano infine un paio di poliziotti della cittadina montana, che provano blandamente a dare un senso al cumulo di cadaveri che continuano a spuntare, la curiosa agente Kim Dash (Emmy Rossum), in cerca di un caso brioso, e il suo partner John ‘Gip’ Gipsky (John Doman), classico veterano molto meno entusiasta. Anche loro impregnati come quasi tutto il resto di una vaga nota di umorismo straniante. Dulcis in fundo, William Forsythe (La Casa del Diavolo) è il jolly nella manica di Hans Petter Moland, ossia Wingman, il fratello mafioso ora in pensione di Nels. Pochi minuti in scena ma memorabili.

Tom Jackson in un uomo tranquillo film (2019)In ogni caso, prima che qualcuno si preoccupi, Un uomo tranquillo mette sul piatto un gran bel numero di cadaveri (è pur sempre R-Rated), col non poi tanto mite Coxman di Liam Neeson che si fa largo a pugni e fucilate a canne mozze tra una schiera di sgherri. E al protagonista – che in realtà ‘sparisce’ dalla scena per tutto il secondo atto, altro elemento di trama piuttosto curioso – non interessa nemmeno l’agire nell’ombra (arriva a presentarsi in una discoteca affollata avvolto nel suo parka per affrontare faccia a faccia uno spacciatore), scaricando cadaveri buoni per i pesci del fiume – l’ha imparato leggendo i libri gialli! – dopo averli trasportati tranquillamente dentro il suo furgone o nel retro dello spazzaneve. E questa atmosfera tragicomica è ulteriormente fomentata dai cartelli in stile ‘annuncio mortuario’ che compaiono sullo schermo ad ogni dipartita di un personaggio.

In definitiva, Un uomo tranquillo – che vanta anche una fotografia algida d’impatto ad opera di Philip Øgaard (già al lavoro nell’originale del 2014) – potrebbe quindi spiazzare (deludere?) molti e, insieme alle recenti vicende extra cinematografiche che hanno messo sulla gogna Liam Neeson per razzismo, potrebbe determinare il suo fallimento al botteghino, oltre che venir ricordato come l’ultimo titolo della carriera dell’attore nordirlandese. Due buoni motivi per andarlo a vedere.

In attesa di vederlo nei nostri cinema dal 21 febbraio, di seguito trovate il full trailer italiano e quello internazionale (per meglio apprezzare le voci originali) di Un uomo tranquillo:

Liam Neeson
Laura Dern
Emmy Rossum
Tom Bateman
William Forsythe
Julia Jones
Micheal Richardson
Michael Eklund
Bradley Stryker
Wesley MacInnes
Domenick Lombardozzi
Nicholas Holmes
Jim Shield
Aleks Paunovic
Glenn Ennis
Benjamin Hollingsworth
John Doman
Chris Cook
Venus Terzo
Dani Alvarado
Julia Jones
Michael Adamthwaite
William Forsythe
Elizabeth Thai
David O'Hara
Gus Halper
Elysia Rotaru
Kyle Nobess
Victor Zinck Jr.
Raoul Max Trujillo
Nathaniel Arcand
Glen Gould
Christopher Logan
Tom Jackson
Bart Anderson
Gary Sekhon
Arnold Pinnock
Ben Cotton
Emily Maddison
Glenn Wrage
Michael Bean
Ben Sullivan
Travis MacDonald
Loretta Walsh
Nels Lennarson
Max Montesi
Peter Strand Rumpel
auguri per la tua morte killer maschera
Horror & Thriller

Christopher Landon su Auguri per la tua Morte: “Pensai a una maschera diversa per il killer”

di Redazione Il Cineocchio

Il regista dello slasher del 2017 ha rivelato l'iniziale 'ballottaggio', spiegando perché poi ha optato per il bebè

Leggi
The Field Guide to Evil film
Horror & Thriller

Trailer per The Field Guide to Evil: 8 storie del folclore dark per 8 registi horror

di Redazione Il Cineocchio

Tra i nomi coinvolti ci sono Veronika Franz e Severin Fiala, Peter Strickland, Agnieszka Smoczynska e Can Evrenol

Leggi
octavia spencer ma film 2019 horror
Horror & Thriller

Nel trailer di Ma, Octavia Spencer organizza feste a base di musica, alcol e omicidi

di Redazione Il Cineocchio

Ci sono anche Juliette Lewis e Luke Evans nell'horror 'sbucato dal nulla' diretto da Tate Taylor e prodotto dalla Blumhouse

Leggi
glenn close attrazione fatale film
Horror & Thriller

Glenn Close su Attrazione Fatale: “Ho in mente il remake; approccio diverso ad Alex”

di Redazione Il Cineocchio

L'attrice ha rivelato il suo progetto, che mirerebbe a raccontare in modo completamente differente il ben più problematico e sfaccettato personaggio da lei interpretato nel 1987

Leggi
Horror & Thriller

Nick Antosca sulla serie TV di Chucky: “Storia nuova, ma nel canone della saga de La Bambola Assassina”

di Redazione Il Cineocchio

Lo showrunner ha svelato qualche dettaglio sulla versione televisiva dello storico franchise horror, parlando del tono che verrà adottato e del coinvolgimento di alcuni volti noti

Leggi
allucinazione perversa 1990
Horror & Thriller

Jeff Buhler sul remake di Allucinazione Perversa: “Ho cambiato il colpo di scena”

di Redazione Il Cineocchio

Lo sceneggiatore ha parlato dell'approccio adottato da lui e dal regista David M. Rosenthalal nei confronti del classico del 1990, teso a mantenerne lo spirito originale

Leggi
zombi cina censura
Horror & Thriller

Dossier | Perché la Cina vieta i film con gli zombi (e altri mostri) al cinema

di Redazione Il Cineocchio

Cerchiamo di capire come mai nel popoloso paese asiatico non possono essere distribuiti nelle sale i titoli coi non morti o con altre creature tipiche del folclore horror occidentale

Leggi
pingu la cosa thingu
Horror & Thriller

Pingu incontra La Cosa per il corto Thingu, quando la claymation si fa horror

di Redazione Il Cineocchio

Ci sono le mani di Lee Hardcastle dietro l'improbabile mash-up tra le vicende del simpatico pinguino e le atmosfere tese del film di John Carpenter

Leggi
Pet Graveyard film 2019
Horror & Thriller

Nel trailer di Pet Graveyard, la Morte miete vittime aiutata da un gatto ‘ritornato’

di Redazione Il Cineocchio

La regista Rebecca J. Matthews esordisce dietro alla mdp con un mockbuster che prova a sfruttare il clamore mediatico suscitato dal nuovo adattamento di Pet Sematary

Leggi
La Llorona - Le lacrime del male film
Horror & Thriller

Nel full trailer di La Llorona – Le lacrime del male, la ‘donna che piange’ cerca bambini da portar via

di Redazione Il Cineocchio

Il film di debutto del regista Michael Chaves - prodotto da James Wan - intende lanciare una nuova icona horror, con la quale dovrà vedersela Linda Cardellini

Leggi
the hole in the ground film 2019
Horror & Thriller

The Hole in the Ground | La recensione del film di Lee Cronin

di Sabrina Crivelli

Il regista debutta con un horror angosciante ma irrisolto, sospeso tra le atmosfere di Babadook, Goodnight Mommy e The Tommyknockers

Leggi
Gabriele Lavia in Zeder (1983) film
Horror & Thriller

Tra le pieghe del tempo | Pupi Avati nel 1984 su Zeder: “La paura di Dario Argento è standard; non guardate da soli il mio film!”

di Redazione Il Cineocchio

Il regista e sceneggiatore raccontava come i suoi film mirassero a colpire in modo diverso gli spettatori rispetto al più 'classico' collega, suggerendo comunque di approcciarsi con cautela alla sua ultima fatica

Leggi
NOS4A2 zachary quinto amc serie
Horror & Thriller

Primo teaser per NOS4A2, serie horror AMC con Zachary Quinto

di Redazione Il Cineocchio

L'attore è un vampiro che si nutre della vitalità dei ragazzini nell'adattamento per la TV del best seller di Joe Hill

Leggi
film horror psicologia
Horror & Thriller

Dossier | Film horror: perché ne siamo attratti? La parola agli esperti

di Redazione Il Cineocchio

Fantasmi, mostri, serial killer, pupazzi assassini e alieni con bellicose intenzioni dovrebbero tenerci lontani dai cinema, eppure non possiamo fare a meno di sederci in sala al buio e morire di paura ogni volta. Da cosa deriva questo 'masochismo' intrinseco di una gran fetta di popolazione?

Leggi
Elen Rhys in World War Z (2013)
Horror & Thriller

World War Z 2 cancellato: le ragioni dello stop al sequel di David Fincher

di Redazione Il Cineocchio

A pochi mesi dall'inizio delle riprese, lo studio ha deciso a sorpresa di bloccare il progetto, che avrebbe visto Brad Pitt tornare davanti alla mdp dopo il primo film del 2013

Leggi
Westwood. Punk, Icona, Attivista

Westwood. Punk, Icona, Attivista

T. originale: Westwood: Punk, Icon, Activist

Data di uscita: 20-02-2019

Voto medio: 6 su 5 voti
Ex-Otago - Siamo come Genova

Ex-Otago - Siamo come Genova

T. originale: Ex-Otago. Siamo come Genova

Data di uscita: 18-02-2019

Voto medio: 0 su 0 voti
Mamma + Mamma

Mamma + Mamma

T. originale: Mamma + Mamma

Data di uscita: 14-02-2019

Voto medio: 0 su 0 voti
Un'avventura

Un'avventura

T. originale: Un'avventura

Data di uscita: 14-02-2019

Voto medio: 0 su 0 voti
La paranza dei bambini

La paranza dei bambini

T. originale: La paranza dei bambini

Data di uscita: 14-02-2019

Voto medio: 6 su 2 voti
Rex - Un Cucciolo a Palazzo

Rex - Un Cucciolo a Palazzo

T. originale: The Queen's Corgi

Data di uscita: 14-02-2019

Voto medio: 7 su 2 voti
Ognuno ha diritto ad amare - Touch Me Not

Ognuno ha diritto ad amare - Touch Me Not

T. originale: Touch Me Not

Data di uscita: 14-02-2019

Voto medio: 6 su 5 voti
Un valzer tra gli scaffali

Un valzer tra gli scaffali

T. originale: In den Gängen

Data di uscita: 14-02-2019

Voto medio: 7 su 27 voti
La vita in un attimo

La vita in un attimo

T. originale: Life Itself

Data di uscita: 14-02-2019

Voto medio: 6 su 63 voti
Holmes & Watson

Holmes & Watson

T. originale: Holmes & Watson

Data di uscita: 14-02-2019

Voto medio: 4 su 54 voti
Alita - Angelo della battaglia

Alita - Angelo della battaglia

T. originale: Alita: Battle Angel

Data di uscita: 14-02-2019

Voto medio: 6 su 180 voti

RECENSIONE

Crucifixion

Crucifixion

T. originale: The Crucifixion

Data di uscita: 14-02-2019

Voto medio: 5 su 149 voti

RECENSIONE

I nomi del signor Sulcic

I nomi del signor Sulcic

T. originale: I NOMI DEL SIGNOR SULČIČ

Data di uscita: 07-02-2019

Voto medio: 0 su 0 voti
10 giorni senza mamma

10 giorni senza mamma

T. originale: 10 giorni senza mamma

Data di uscita: 07-02-2019

Voto medio: 7 su 4 voti
Copperman

Copperman

T. originale: Copperman

Data di uscita: 07-02-2019

Voto medio: 6 su 9 voti
Le nostre battaglie

Le nostre battaglie

T. originale: Nos batailles

Data di uscita: 07-02-2019

Voto medio: 7 su 35 voti
Il corriere - The Mule

Il corriere - The Mule

T. originale: The Mule

Data di uscita: 07-02-2019

Voto medio: 6 su 507 voti

RECENSIONE

Il professore cambia scuola

Il professore cambia scuola

T. originale: Les Grands Esprits

Data di uscita: 07-02-2019

Voto medio: 6 su 87 voti
Remi

Remi

T. originale: Rémi sans famille

Data di uscita: 07-02-2019

Voto medio: 8 su 25 voti