Home » Nerdy News » Bruce Lee dimostra tutta la velocità dei suoi colpi coinvolgendo uno spettatore

Bruce Lee dimostra tutta la velocità dei suoi colpi coinvolgendo uno spettatore

30/05/2016 news di Redazione Il Cineocchio

Un estratto dal documentario 'Io sono Bruce Lee' fa capire quanto il piccolo drago fosse realmente potente e pericoloso anche fuori dalla finzione filmica

Quante volte vi è capitato, guardando un film di kung fu, di chiedervi “Figo, ma sarà davvero in grado di fare così il duro anche nella vita reale?”

Se per alcuni attori il dubbio è più che lecito, difficilmente qualcuno può dirlo per Bruce Lee. I movimenti e la velocità del ‘piccolo drago’ sarebbero stati sufficienti a romper il collo a qualcuno senza che la videocamera se ne accorgesse!

Il filmato qui di seguito è tratto dal suo documentario Io sono Bruce Lee (I Am Bruce Lee) di Pete McCormack del 2012, e mostra il campione di arti marziali provare scherzosamente alcune mosse su un ignaro e terrorizzato spettatore. Anche indossando giacca e cravatta Lee sorprendono la velocità pazzesca e la precisione dei colpi portati:

Tags:Bruce Lee
mascherina facehugger coronavirus
Nerdy

Alien: costruite in casa la mascherina Facehugger contro il coronavirus (ma occhio al Chestburster!)

di Redazione Il Cineocchio

C'è un'artista tedesca fan dei film della saga con gli Xenomorfi dietro alla curiosa creazione, di cui ha diffuso online le istruzioni per replicarla

Leggi
gioco da tavolo blockbuster
Nerdy

Tornate all’epoca d’oro delle VHS con il gioco da tavolo di Blockbuster

di Redazione Il Cineocchio

Un salto indietro nel tempo per mettersi alla prova insieme agli amici sulla conoscenza dei film

Leggi
treezilla albero natale godzilla
cluedo Dungeons & Dragons gioco
Nerdy

Risolvete misteri fantasy col Cluedo di Dungeons & Dragons

di Redazione Il Cineocchio

Dite addio ai tradizionali candeliere, sala da ballo e Colonnello Mustard

Leggi
coniglio peluche Monty Pithon ed il Sacro Graal
Nerdy

In vendita il coniglio assassino di peluche di Monty Python ed il Sacro Graal

di Redazione Il Cineocchio

"Sembra mansueto, ma è carità pelosa. Se parte all'attacco, ti si mangia anche l'albero genealogico."

Leggi