Home » TV » Sci-Fi & Fantasy » Bastard!! – L’oscuro dio distruttore, stagione 1: la recensione dei 13 episodi della serie Netflix

Voto: 7/10 Titolo originale: BASTARD!! ???????? , uscita: 30-06-2022. Stagioni: 1.

Bastard!! – L’oscuro dio distruttore, stagione 1: la recensione dei 13 episodi della serie Netflix

03/07/2022 recensione serie tv di Marco Tedesco

Il manga dark fantasy di Kazushi Hagiwara torna sul piccolo schermo in un adattamento fedele e a tutto metal

Bastard!! - L'oscuro dio distruttore serie 2022 Dark Schneider

Bastard!! – L’oscuro dio distruttore è un manga shōnen / seinen scritto e illustrato da Kazushi Hagiwara, la cui pubblicazione è iniziata nel 1998, ma che attualmente non viene più pubblicato regolarmente: la serie è infatti in pausa dal 2012. Dall’opera era già stata tratta una serie animata nel 1992 e, a distanza di 30 anni, arriva ora una nuova trasposizione ONA (Original Net Animation), pensata esclusivamente per lo streaming online.

Prodotta da Netflix, la nuova serie animata di Bastard!! sarà composta da un totale di 24 episodi. A partire dal 29 giugno, sono stati resi disponibili disponibili i primi 13, mentre gli altri dovrebbero arrivare a catalogo entro la fine di quest’anno. Alla regia troviamo Takaharu Ozaki (Goblin Slayer), mentre alla composizione c’è Yosuke Kuroda (My Hero Academia). Lo studio è invece il Liden Films, noto per le versioni animate di Tokyo Revengers e Cells at Work! Black.

Bastard!! - L'oscuro dio distruttore serie 2022 posterSe amate le ragazze formose, un protagonista affascinante e potente, fiumi di sangue, arti mozzati, una trama intrigante e ottime animazioni, allora Bastard!! – L’oscuro dio distruttore è la serie che state cercando. E se siete anche dei metallari incalliti, le sorprese non finiscono qui.

Kazushi Hagiwara è chiaramente un fan dell’heavy metal, vista la sua dedizione a una pratica che ama molto anche un altro grande autore: Hirohiko Araki, che riempie le sue Bizzarre Avventure di JoJo di citazioni più o meno esplicite di gruppi e di canzoni, soprattutto hard rock. Il nome stesso del protagonista, il potente mago Dark Schneider, è un riferimento a Udo Dirkschneider, cantante e fondatore dei gruppi heavy metal UDO e Accept (la parola “Accept” è anche l’incipit della formula utilizzata per rompere il sigillo che ne permette l’evocazione).

Inoltre, alcuni illustri musicisti come Dave Mustaine vengono evocati come divinità per incanalare incantesimi che prendono il nome dalle stesse band in cui le suddette “divinità” suonano: nel caso del ‘dio’ Dave Mustaine, ad esempio, l’incantesimo si chiama – appunto – Megadeth, come la band thrash metal da lui fondata. Per non parlare, poi, di Di-Amond, un chiarissimo riferimento a King Diamond sia nel nome che nel face painting. I riferimenti sono, come intuibile, molti di più, ma preferiamo lasciarveli scoprire da soli.

In Bastard!! – L’oscuro dio distruttore, tuttavia, l’heavy metal non è presente solo nelle citazioni: anche la colonna sonora della serie è in perfetto stile metalhead, ed è perfetta per le scene d’azione e i combattimenti, contribuendo così a renderli ancora più galvanizzanti. Anche le sigle di apertura e chiusura sono pezzi notevoli: ecco l’opening Bloody Power Fame di Coldrain. ATTENZIONE: non pogate a casa!

Il Regno di Meta-likana chiede aiuto a un imprevedibile stregone quando forze malvagie minacciano di resuscitare la Divinità della distruzione Anslasax.

Questa è la brevissima sinossi di Bastard!! – L’oscuro dio distruttore diffusa da Netflix e preferiamo non aggiungere altro in questa sede. Piuttosto, ci concentreremo sull’opera in generale e sul risultato finale, per fornirvi una panoramica senza rovinarvi la sorpresa (chi ha letto il manga intuirà presto invece già tutto, in quanto la fedeltà all’opera disegnata è fortissima).

Bastard!! - L'oscuro dio distruttore (serie Netflix)Dopo avervi parlato della colonna sonora di Bastard!! – L’oscuro dio distruttore, passiamo ora al dettaglio ciò che generalmente più risalta all’occhio, in un prodotto di animazione: l’aspetto visivo. Fondali e protagonisti sono realizzati con grande cura, e la colorazione generale, particolarmente brillante, mette in risalto i personaggi e i loro potenti attacchi magici, scatenando così delle vere e proprie tempeste di luce e colore, una vera festa per gli occhi.

Le scene di animazione 3D, però, molto ‘strette’, si stagliano in modo troppo evidente sui fondali bidimensionali, creando così un senso di straniamento, anche se si tratta di un dettaglio quasi trascurabile. Al di là di questo, la qualità generale è alta e ci permette di godere di scene fluide e facilmente fruibili, anche nei momenti più concitati.

Un altro dettaglio che non manca mai di catturare l’attenzione degli spettatori è il character design: i personaggi sono prevalentemente femminili e sono sempre ragazze bellissime, formose e superbamente (s)vestite. Ma anche Dark Schneider è un uomo incredibilmente bello e affascinante (infatti tutte le donne che incontra cadono ai suoi piedi, un aspetto che non mancherà di suscitare polemiche nel 2022), come lui stesso tiene a sottolineare di tanto in tanto. Visto da una prospettiva “musicale”, Dark Schneider è la rockstar e le ragazze che lo amano sono le sue groupie.

Bastard!! - L'oscuro dio distruttore serie 2022Da un punto di vista puramente narrativo, ci troviamo di fronte a un’opera caratterizzata da diverse parti che si compenetrano a vicenda. La trama centrale è piuttosto semplice da seguire, ma non mancano certo i colpi di scena. Gli episodi hanno inizialmente una struttura piuttosto simile, che viene poi modificata negli episodi seguenti, rivelando così una struttura meno semplicistica di quanto possa sembrare a prima vista. Inoltre, ci sono anche alcuni siparietti in cui i personaggi di Bastard!! – L’oscuro dio distruttore si rivolgono, direttamente o indirettamente, a noi spettatori, rompendo così la quarta parete.

Insomma, Bastard!! – L’oscuro dio distruttore è un’avventura emozionante, ricca di azione, divertente, esilarante, potente, piacevole da guardare e anche da ascoltare, perfetta per il binge watching. Il metal scorre potente nelle vene di Dark Scheider, uno stregone incredibilmente forte che è anche, come suggerisce il titolo della serie, un grande bastardo. Egoista, egocentrico, ma anche con un cuore tenero, è l’antieroe ingiusto e folle che non ti aspetti, ma che conquisterà il vostro cuore.

Con una narrazione solida, ottime animazioni e colori, gore, budella e riferimenti sessuali che sfiorano l’esplicito (è stata classificata VM. 14), Bastard!! – L’oscuro dio distruttore è una serie animata poco convenzionale e ribelle che si distingue nettamente dalla media dei titoli che Netflix propone solitamente. Prendete l’autostrada per l’Inferno e poi salite le scale per il Paradiso con Dark Schneider: non ve ne pentirete.

Di seguito trovate il full trailer internazionale (con sottotitoli in italiano) di Bastard!! – L’oscuro dio distruttore: