Home » TV » Sci-Fi & Fantasy » [recensione / Il Trono di Spade] 7×03 – The Queen’s Justice

8/10 su 6404 voti. Titolo originale: Game of Thrones, uscita: 17-04-2011. Stagioni: 9.

[recensione / Il Trono di Spade] 7×03 – The Queen’s Justice

31/07/2017 recensione serie tv di Martina Morini

Continua l'improbabile corsa contro il tempo - e soprattutto il budget - a disposizione

SPOILER sull’episodio

Arrivati ormai al terzo episodio, e quindi quasi a metà, è lampante quale sia il tema principale di questa stagione di Il Trono di Spade (Game of Thrones): il budget, o meglio, i tagli da fare. Quello che lascia perplessi è il continuo utilizzo di una coperta troppo corta per coprire i costi evidentemente troppo elevati per la realizzazione della battaglia finale dei Sette Regni, con un risultato fin troppo lacunoso. Per la visione di un minuto di draghi svolazzanti, seguono i cinque minuti finali in cui vengono magicamente conquistati due castelli, che in teoria dovrebbero essere le basi militari di due delle più grandi casate dell’intera Westeros. Un imbarazzante spreco di risorse con esiti improbabili, come il dramma per rimuovere digitalmente i baffi di Superman dalle scene in Justice League. Lo spettatore si aspetta (dopo due episodi in cui succede ben poco, col sacrificio finanziario dei metalupi) l’inizio di questa tanto attesa guerra e invece si ritrova con l’ennesimo piagnisteo di Jon Snow  – della cui pugnalata al cuore si torna a parlare – e un battibecco tra fratelli Lannister.

Il più piccolo in tutti i sensi, Tyrion, sembra soffrire di demenza precoce dispensando consigli fallimentari (per sua stessa ammissione), riuscendo in sole due mosse a perdere l’alleanza di Alto Giardino e Dorne e a bloccare l’intero esercito di Immacolati nel castello che voleva conquistare per rivalsa personale sul caro paparino. Ci si chiede come mai Daenerys si ostini ad ascoltarlo e non l’abbia ancora dato in pasto ai draghi … Riesce a ribaltare le sorti di una guerra che si sarebbe potuta vincere in una giornata, e pensare che nelle stagioni precedenti era famoso per la sua intelligenza … Da quando non può più seguire i libri di George RR Martin, la serie sta andando alla deriva, tra protagonisti che compiono gesti insensati buttando al vento anni di costruzione dei loro personaggi ed eventi teoricamente centrali risolti in quattro e quattr’otto.

trono di spade serieAl povero spettatore disperato non resta così che tifare per Cersei, che, per quanto folle, si rivela come sempre la più sveglia di tutti, l’unica che regali emozioni a chi si è stufato delle sottotrame psicologiche – peraltro inutili – e che passa all’azione (e che anche in The Queen’s Justice decide di deliziare il pubblico di fedelissimi con una veduta del seno e del lato b nudi). Certo gli sceneggiatori David Benioff e Daniel Brett Weiss la aiutano, creando una timeline alquanto discutibile: Euron con una sorta di chiaroveggenza inspiegabile riesce ad essere praticamente ubiquo, tendendo imboscate a ogni nave nemica in qualsiasi porto, comparendo nel frattempo ad Approdo del Re per omaggiare la regina con Yara ed Ellaria.

L’esercito dei Lannister riesce a lasciare Castel Granito senza viveri tendendo una trappola agli Immacolati e ad arrivare a Alto Giardino in un battito di ali di drago, riuscendo addirittura a conquistarla senza sforzo (lo deduciamo dal cadavere di tre soldati Tyrell all’ingresso del castello). Fa strano ripensare all’assedio del Pesce Nero a Delta delle Acque, in cui Jamie era stato tenuto in stallo con lo stesso esercito per alcune puntate. Ricordiamo anche che la forza militare dei Tyrell aveva aiutato i Lannister, facendo la differenza, a sconfiggere Stannis nella battaglia di Blackwater.

Ma come si dice, il tempo è denaro, e si spera che gli ultimi episodi valgano davvero tutti questi tagli. Unica gioia della puntata è la scena finale in cui Olenna prima di morire rivela a Jamie, che ha ormai meno attributi di Varys, di aver orchestrato la morte di Joffrey facendo ricadere la colpa su Tyrion. Se ne va così un altro elemento astuto e pungente, lasciandoci in una valle di incertezze e drammi psicologici. I due incontri tanto attesi lasciano ugualmente perplessi: Danaerys passa più tempo a ripetere il suo nome e la sua legittimità a regnare di quanto effettivamente faccia sul piano pratico e per tutta risposta Jon Show ripete come un mantra che ci sono i non morti brutti e cattivi in un dialogo tra sordi. Ghiaccio e fuoco che in questo caso si annullano a vicenda.

A Grande Inverno dopo i soliti pipponi ambiziosi di Ditocorto suona il citofono e chi é? Arya, come sarebbe logico se fossimo in un luogo governato da leggi della fisica normali? Invece no! E’ arrivato Bran con il suo carretto e la faccia da uno che torna a casa dopo un Erasmus di alcol e droga. E giustamente cosa racconta alla sorella? I suoi viaggi mistici e la perdita di Hodor in una delle puntate più belle e commoventi della scorsa stagione? Certo che no, le ricorda le sue seconde nozze con uno dei peggiori mariti dei Dodici Mari o quanti sono … In quanto a uomini, Sansa è stata meno fortunata della moglie di Ted Bundy … Sarebbe stato meglio se avessero suonato i testimoni di Geova.

Di seguito il trailer dell’episodio 7×04, All my allies are gone:

Jason Momoa
Mark Addy
Nikolaj Coster-Waldau
Michelle Fairley
Lena Headey
Emilia Clarke
Iain Glen
Aidan Gillen
Harry Lloyd
Kit Harington
Richard Madden
Alfie Allen
Isaac Hempstead-Wright
Jack Gleeson
Rory McCann
Peter Dinklage
Conleth Hill
James Cosmo
Charles Dance
Maisie Williams
Sophie Turner
Natalia Tena
Julian Glover
Joe Dempsie
Finn Jones
Sibel Kekilli
Joseph Mawle
Eugene Simon
Kristian Nairn
Dominic Carter
John Bradley
Art Parkinson
Ian Gelder
Brian Fortune
Lino Facioli
Ian Beattie
Mark Stanley
Josef Altin
Conan Stevens
Ian Whyte
Miltos Yerolemou
Francis Magee
Wilko Johnson
Amrita Acharia
Roxanne McKee
Susan Brown
Owen Teale
Jamie Sives
Dar Salim
Roger Allam
Ben Hawkey
Luke Barnes
Aimee Richardson
Callum Wharry
Peter Vaughan
David Bradley
Dermot Keaney
Joshua Mikel
Sean Bean
Elyes Gabel
Donald Sumpter
Ron Donachie
Esmé Bianco
Bronson Webb
John Standing
Rob Ostlere
Rania Zouari
Sarita Piotrowski
Rhodri Hosking
Lalor Roddy
Conor Delaney
Ian McElhinney
Gethin Anthony
Margaret John
Robert Sterne
Portelli Paul
Nikovich Sammut
Seamus Kelly
Emily Diamond
Emun Elliott
Jefferson Hall
Andrew Wilde
Kevin Keenan
Patrick Ryan
Susie Kelly
Kate Dickie
Ciaran Bermingham
Brendan McCormack
Alan Paris
Antonia Christopher
Amira Ghazalla
Niall Cusack
Stephen Don
Paddy Rocks
Barrington Cullen
Barry John O'Connor
David Michael Scott
Simon Lowe
Sahara Knite
Graham Charles
Jeffrey O'Brien
Dennis McKeever
Phil Dixon
Tristan Mercieca
Mark Lewis Jones
Mia Soteriou
Simon Stewart
Matthew Scurfield
Frank O'Sullivan
Tobias Winter
Clive Mantle
Colin Carnegie
Bryan McCaugherty
Kelly Long
Vinnie McCabe
Eros Vlahos
Steven Blount
Gerry O'Brien
Ryan McKenna
Jason Momoa
richard stanley l'isola perduta 1996 set
Sci-Fi & Fantasy

Intervista esclusiva | Richard Stanley su L’Isola del Dottor Moreau: “Preparo una serie TV di 6 ore”

di Redazione Il Cineocchio

A oltre 20 anni dal doloroso licenziamento dal film con Marlon Brando, l'ostinato regista sudafricano è pronto a riappropriarsi del mastodontico progetto, spostando sul piccolo schermo il suo adattamento

Leggi
richard stanley sitges 2019
Sci-Fi & Fantasy

Intervista esclusiva | Richard Stanley su Malware: “Un film che terrorizza i produttori, ma è il mio script migliore”

di Alessandro Gamma

Il regista sudafricano, riemerso da un esilio lungo 20 anni, ci ha svelato qualche dettaglio della trama del suo prossimo progetto, che tratterà di santeria e del culto della Santa Muerte

Leggi
Doom Annihilation (2019) film
Sci-Fi & Fantasy

Doom: Annihilation | La recensione del film fanta-horror di Tony Giglio

di William Maga

A oltre 10 anni dal primo deludente tentativo cinematografico, il regista prova a rendere giustizia alla popolare saga di videogiochi, fallendo miseramente su tutta la linea

Leggi
Angelina Jolie maleficent signora del male film
Sci-Fi & Fantasy

Maleficent – Signora del Male | La recensione del film di Joachim Rønning

di Teresa Scarale

Lo zigomo elevato e tagliente della carismatica Angelina Jolie non basta a risollevare le sorti di un sequel bizzarro e grottesco. Sorta di incrocio caricaturale fra 'Indovina chi viene a cena' e 'La guerra dei Roses', con scimmiottamenti da 'Il Trono di Spade', serve unicamente da palcoscenico allo splendore di Michelle Pfeiffer, una cattiva la cui luminosità oscura senza troppo sforzo le scialbe smorfie di Elle Fanning e del principino.

Leggi
terminator 35° anniversario + robocop vivo o morto 2
Sci-Fi & Fantasy

Recensione fumetto | Terminator 35° Anniversario + RoboCop – Vivo o Morto vol. 2

di Redazione Il Cineocchio

Se, da un lato, Saldapress porta a conclusione la storia in 12 capitoli che ci riporta nel terribile mondo futuristico in cui opera il cyborg poliziotto, dall'altro celebra il compleanno del film di James Cameron del 1984 con due racconti brevi realizzati prima del sequel cinematografico ufficiale

Leggi
Blu-ray ita Beyond Skyline - A. I. Rising - The Head Hunter
Sci-Fi & Fantasy

Recensione Blu-ray | Beyond Skyline – A. I. Rising – The Head Hunter

di Redazione Il Cineocchio

Esaminiamo da vicino le edizioni dell'invasione aliena con Frank Grillo e Iko Uwais, del film sci-fi con la pornostar Stoya e del fantasy medievale diretto da Jordan Downey

Leggi
vivarium film 2019 lorcan finnegan
Sci-Fi & Fantasy

Vivarium | La recensione del film di Lorcan Finnegan con Jesse Eisenberg (Sitges 52)

di William Maga

L'opera seconda del regista, in cui troviamo anche Imogen Poots, è una brillante riflessione sulla vacuità dell'esistenza umana che dimostra di aver assimilato al meglio gli insegnamenti di Ai Confini della Realtà

Leggi
dov'è il mio corpo film clapin netflix
Sci-Fi & Fantasy

Dov’è il mio corpo? | La recensione del film animato di Jérémy Clapin (Sitges 52)

di Sabrina Crivelli

La tragedia dell'essere e dell'esistere di un arto tagliato commuovono nel meraviglioso esordio alla regia del francese Jérémy Clapin, distribuito in esclusiva da Netflix

Leggi
Sci-Fi & Fantasy

La Forma dell’Acqua | La recensione del film di Guillermo del Toro con Sally Hawkins

di Redazione Il Cineocchio

Sally Hawkins è la principessa della nuova favola dark, tanto impeccabile quanto prevedibile, del regista messicano

Leggi
Memory The Origins of Alien documentario 2019
Sci-Fi & Fantasy

Memory: The Origins Of Alien | La recensione del documentario di Alexandre O. Philippe (Sitges 52)

di Claudio Porta

Il regista scava nelle origini del seminale film di Ridley Scott del 1979, ripescando dagli archivi documenti inediti su H. R. Giger e Dan O’Bannon e avvalendosi di nuove interviste

Leggi
la guerra dei mondi bbc serie 2019
Sci-Fi & Fantasy

La Guerra dei Mondi | Recensione della serie limitata BBC; H. G. Wells si fa melò (Sitges 52)

di Sabrina Crivelli

La rete britannica adatta il classico del 1897 secondo le giuste coordinate spaziotemporali, ma quella con Robert Carlyle ed Eleanor Tomlinson è una rielaborazione troppo libera, che aggiunge dal nulla nuove 'pagine' mai scritte e che sacrifica l'azione spettacolare in favore del romanticismo

Leggi
Daybreak (2019) serie netflix
Sci-Fi & Fantasy

Full trailer per Daybreak, la serie Netflix con Matthew Broderick che si fa beffe del postatomico

di Redazione Il Cineocchio

Il regista Brad Peyton adatta per il piccolo schermo il fumetto indipendente di Brian Ralph, che dà una nuova lettura adolescenziale e divertita delle atmosfere alla Mad Max

Leggi
Sci-Fi & Fantasy

Teaser trailer per Devs, la serie thriller sci-fi di Alex Garland

di Redazione Il Cineocchio

Il regista di Ex-Machina e Annientamento è pronto per il salto sul piccolo schermo con uno show originale che vede protagonisti Sonoya Mizuno e Nick Offerman

Leggi
la guerra dei mondi minieserie HBO 2019
Sci-Fi & Fantasy

Trailer per La Guerra dei Mondi: i Tripodi devastano Londra nella miniserie TV della BBC

di Redazione Il Cineocchio

Il classico di H.G. Wells è stato adattato per il piccolo schermo in una versione che per la prima volta opta per l'originale ambientazione britannica di inizio '900

Leggi
will smith gemini man film
Sci-Fi & Fantasy

Gemini Man | La recensione del film di Ang Lee con Will Smith e Clive Owen

di William Maga

Il regista cinese alza l'asticella del perfezionismo digitale girando un action sci-fi iperrealistico e immersivo, che abbaglia lo spettatore cercando di distoglierlo dalla pochezza della sceneggiatura

Leggi
L'uomo senza gravità

L'uomo senza gravità

21-10-2019

Ermitage - Il Potere dell’arte

Ermitage - Il Potere dell’arte

21-10-2019

Metallica & San Francisco Symphony: S&M2

Metallica & San Francisco Symphony: S&M2

18-10-2019

The Panama Papers

The Panama Papers

18-10-2019

Se mi vuoi bene

Se mi vuoi bene

17-10-2019

Il mio profilo migliore

Il mio profilo migliore

17-10-2019

Yuli - Danza e libertà

Yuli - Danza e libertà

17-10-2019

Grazie a dio

Grazie a dio

17-10-2019

The Kill Team

The Kill Team

17-10-2019

A proposito di Rose

A proposito di Rose

17-10-2019

Il cardellino

Il cardellino

17-10-2019

The Informer - Tre secondi per sopravvivere

The Informer - Tre secondi per sopravvivere

17-10-2019

Jesus Rolls - Quintana è tornato!

Jesus Rolls - Quintana è tornato!

17-10-2019

Maleficent: Signora del male

Maleficent: Signora del male

17-10-2019

RECENSIONE

Weathering With You - La ragazza del tempo

Weathering With You - La ragazza del tempo

14-10-2019

RECENSIONE

Brave ragazze

Brave ragazze

10-10-2019

Searching Eva

Searching Eva

10-10-2019

La scomparsa di mia madre

La scomparsa di mia madre

10-10-2019

Le verità

Le verità

10-10-2019

RECENSIONE

Hole - L'abisso

Hole - L'abisso

10-10-2019

RECENSIONE

Non succede, ma se succede...

Non succede, ma se succede...

10-10-2019

Gemini Man

Gemini Man

10-10-2019

RECENSIONE

A spasso col panda

A spasso col panda

10-10-2019