Home » Cinema » Sci-Fi & Fantasy » Le 20 cose da sapere su L’uomo del giorno dopo di Kevin Costner

Titolo originale: The Postman, uscita: 25-12-1997. Budget: $80,000,000. Regista: Kevin Costner.

Le 20 cose da sapere su L’uomo del giorno dopo di Kevin Costner

05/01/2018 di Redazione Il Cineocchio

Curiosità e aneddoti dietro al film post apocalittico del 1997, tratto da un romanzo di David Brin

Uscito nel 1997 e diretto e interpretato da Kevin CostnerL’uomo del giorno dopo (The Postman) si basa sul romanzo post apocalittico ed estremamente metaforico Il simbolo della rinascita (The Postman, 1985), scritto da David Brin. E’ ricordato principalmente come un clamoroso flop e per la durata mastodontica (quasi 3 ore). Massacrato dalla critica americana e costato circa 80 milioni di dollari, ne portò a casa meno di 18 milioni.

Questa la sinossi ufficiale:

Il mondo del 2013 non è un bello spettacolo: devastato da una guerra nucleare, è abitato da piccole comunità isolate, impaurite, minacciate da continui pericoli. Fra questi gli Holnists, robusti guerrieri guidati dallo sgradevole generale Bethlehem (Will Patton “Copycat”). I suoi soprusi sembrano destinati a consolidarsi, quando nella scena compare un rappresentante del governo. In realtà si tratta di un semplice postino (Costner), ma il suo vagabondare fra i villaggi un tempo isolati, riesce a rinnovare i rapporti fra le persone, dando loro il coraggio di ribellarsi e ritornare a decidere delle proprie vite. 

Di seguito trovate le 20 cose da sapere su L’uomo del giorno dopo:

1) Le due figlie (Annie e Lily) e il figlio (Joe) di Costner compaiono nel film.

2) Gli attori hanno eseguito personalmente i loro stunt nella scena del ponte di corde e Costner, abile cavallerizzo, ha girato tutte le sequenze a cavallo, oltre che quella con la cable car/funivia, con la carrozza sollevata in aria da un elicottero.

3) L’area di Metaline Falls, Washington (dove si è svolta gran parte delle riprese) non aveva molto da offrire come alloggi alla troupe cinematografica (hotel o motel), così molti membri della squadra decisero di fermarsi nei campeggi locali o affittare stanze dalla gente del posto. Kevin Costner prese per sé una casa da un residente della vicina città di Ione.

4) Il musicista Tom Petty aveva già menzionato nel 1982, mentre girava il video per la canzone “You Got Lucky” (una storia a tema apocalittico) di volere prendere parte un giorno a un film di fantascienza. Alla fine ottenne il piccolo ruolo del Sindaco di Bridge City. Simpatico lo scambio di battute con Costner, che gli dice ‘Ti conosco, sei famoso’ e lui risponde ‘Una volta lo ero.’

5) I residenti di un edificio a più piani a Metaline Falls vennero retribuiti per convincerli a far esplodere le loro finestre durante la scena di “Annibale alle porte” che ha luogo a Benning. Gli appartamenti vennero in seguito rimessi a nuovo e ripuliti.

6) Il film si aggiudicò 5 Razzie Award nel 1997 in tutte le principali categorie.

7) Il falso Presidente si chiama “Richard Starkey”, vero nome di Ringo Starr.

8) Nel film è stata utilizzata una fossa mineraria aperta a Tucson. Fu uno dei più grandi set cinematografici mai usati fino ad allora, largo almeno due miglia e profondo 365 metri, per creare il campo di Bethlehem.

9) La supervisore degli effetti visivi Tricia Henry Ashford venne licenziata diverse settimane prima della fine della produzione e sostituita dallo storyboard artist David J. Negron Jr. per varie “differenze creative” tra lei e Costner; la donna voleva infatti che la gran parte degli effetti venissero creati in post-produzione, l’attore/regista voleva che fossero fatti a mano e sul posto.

10) Non scopriamo mai il vero nome del Postino. Viene chiamato Postino o Shakespeare, mentre nel romanzo il suo nome è Gordon Krantz.

11) La troupe si riferiva al film come ‘Dirt World’ durante la lavorazione.

12) Le cittadine di Pineview e Benning furono create portando tonnellate di terra in loco per trasformare le strade asfaltate in strade sterrate e ci volle molto lavoro per rendere gli edifici vecchi e cadenti.

13) Così come nel precedente Waterworld (il nostro dossier sul film del 1995), al personaggio di Costner viene chiesto il suo “seme”.

14) Costner duetta con la cantante Amy Grant, intonanando “You Didn’t Have To Be So Nice” sui titoli di coda.

15) Uno dei film proiettati sullo schermo al campo militare è I cavalieri del Nord Ovest (1949).

16) Ad un certo punto, L’uomo del giorno dopo era stato in fase di sviluppo come progetto per Ron Howard, con Tom Hanks destinato a diventarne il protagonista.

17) Will Patton era già apparso nei panni del nemico dell’eroe Costner in Senza via di scampo (1987).

18) Il film è ambientato nel 2013 e 2043. Il 2013 è anche l’anno in cui si svolge l’azione di Fuga da Los Angeles di John Carpenter.

19) Sul suo sito web, David Brin ha rivelato che mentre gli studi stavano facendo un’asta per i diritti del libro, sua moglie decise durante una proiezione di L’uomo dei sogni (1989) che Kevin Costner avrebbe dovuto interpretare il Postino.

20) Come nel precedente Waterworld, fu James Newton Howard a comporre le musiche.

Di seguito il trailer italiano di L’uomo del giorno dopo:

Kevin Costner
Will Patton
Larenz Tate
Tom Petty
Olivia Williams
Giovanni Ribisi
James Russo
Daniel von Bargen
Scott Bairstow
Roberta Maxwell
Joe Santos
Ron McLarty
Peggy Lipton
Brian Anthony Wilson
Todd Allen
Rex Linn
Shawn Hatosy
Ryan Hurst
Charles Esten
Annie Costner
Ty O'Neal
Mary Stuart Masterson
Betty Moyer
Dylan Haggerty
Lily Costner
Kirk Fox
Korey Scott Pollard
Ellen Geer
Randle Mell
Jeffery Thomas Johnson
Jeff McGrail
Elisa Daniel
Gregory Avellone
Susan Brightbill
Tom Novak
George Wyner
CORPORATE MONSTER cortometraggio ruairi robinson
Sci-Fi & Fantasy

Cortometraggio | Corporate Monster aggiorna Essi Vivono ai giorni nostri, ma gli alieni sono lovecraftiani

di Redazione Il Cineocchio

Dopo un lungo silenzio, l'irlandese Ruairi Robinson torna in regia per dimostrare come il film di John Carpenter sia ancora attualissimo

Leggi
Sci-Fi & Fantasy

Il Signore degli Anelli: la serie TV si gira in Nuova Zelanda, J. A. Bayona alla regia

di Redazione Il Cineocchio

A due anni dall'acquisizione dei costosissimi diritti del romanzo fantasy di J. R. R. Tolkien, gli Amazon Studios sono pronti a ritornare nei luoghi dove si svolsero le riprese dei 6 film per il cinema

Leggi
replicas e the heretics blu-ray ita
Sci-Fi & Fantasy

Recensione Blu-ray | Replicas + The Heretics

di Redazione Il Cineocchio

Esaminiamo da vicino le edizioni del film sci-fi con Keanu Reeves e Alice Eve e dell'horror diretto da Chad Archibald

Leggi
undone serie amazon rosa salazar
Sci-Fi & Fantasy

Undone | La recensione della serie animata di Amazon con Rosa Salazar e Bob Odenkirk

di William Maga

Raphael Bob-Waksberg (BoJack Horseman) e Kate Purdy portano sul piccolo schermo un ritratto doloroso e complesso della malattia mentale, avvalendosi di una tecnica d'animazione tanto azzardata quanto efficace

Leggi
Daybreak (2019) serie netflix
Sci-Fi & Fantasy

Teaser per Daybreak: il post Apocalisse è irriverente nella serie Netflix con Matthew Broderick

di Redazione Il Cineocchio

Il regista Brad Peyton adatta per il piccolo schermo il fumetto indipendente di Brian Ralph, che dà una nuova lettura adolescenziale e divertita delle atmosfere alla Mad Max

Leggi
Blood Machines (2019) film carpenter brut
Sci-Fi & Fantasy

Full trailer per Blood Machines, l’immaginifica space opera retrò di Seth Ickerman

di Redazione Il Cineocchio

L'inventivo duo francese espande il concept dell'acclamato videoclip Turbo Killer del 2016, avvalendosi delle musiche a tutto synth del musicista Carpenter Brut

Leggi
Sci-Fi & Fantasy

Il Trono di Spade: c’è lo script del pilot di Fire and Blood, spin-off prequel sui Targaryen

di Redazione Il Cineocchio

Dopo The Long Night, HBO prepara un'altra serie ambientata nel passato, con la benedizione di George R.R. Martin

Leggi
Ridley Scott in Blade Runner (1982)
Sci-Fi & Fantasy

Tra le pieghe del tempo | Ridley Scott nel 1997: “Giro Blade Runner 2, ispirato da Anne Rice”

di Redazione Il Cineocchio

Già 20 anni prima che ci mettesse mano Denis Villeneuve, il regista del seminale film del 1982 rivelava a sorpresa i dettagli del concept del sequel e l'influenza della scrittrice sulla decisione

Leggi
orlando e cara carnival row serie
Sci-Fi & Fantasy

Carnival Row | La recensione della serie fantasy vittoriana con Orlando Bloom e Cara Delevingne

di William Maga

Ci sono gli Amazon Studios dietro alla prima stagione dello show originale che maschera temi sociali attualissimi dietro una patina di magia e steampunk

Leggi
dark crystal la resistenza serie 2019 netflix
Sci-Fi & Fantasy

Dark Crystal: la Resistenza | La recensione della serie prequel che ci riporta a Thra

di William Maga

Dopo quasi 40 anni, il regista Louis Leterrier e Netflix realizzano un prequel al classico del cinema fantasy di Frank Oz e Jim Henson, un rispettoso tributo che è una festa per gli occhi e per lo spirito

Leggi
parodie hard fantascienza film xxx porno
Sci-Fi & Fantasy

Dossier | Storia delle parodie porno dei classici della fantascienza in 25 film

di Redazione Il Cineocchio

Fin dal lontano 1974, l'industria del cinema per adulti ha 'omaggiato' a modo suo i grossi successi al botteghino e le serie TV più popolari, andando a creare un sottogenere ancora oggi florido

Leggi
bozzetto Victor Togliani GILGAMESH MANIFESTO
Sci-Fi & Fantasy

Intervista | Victor Togliani: “Voglio portare sul grande schermo l’Epopea di Gilgamesh”

di Alessandro Gamma

Abbiamo incontrato nuovamente l'artista, che ci ha parlato del suo ambizioso progetto di lunga data di un film sul primo poema della storia dell'umanità, mostrandoci anche alcuni bozzetti in anteprima assoluta

Leggi
no.7 cherry lane film 2019
Sci-Fi & Fantasy

No.7 Cherry Lane | La recensione del film animato di Yonfan (Venezia 76)

di Teresa Scarale

Vincitore per la miglior sceneggiatura a Venezia 76, il primo lungometraggio disegnato del regista cinese 71enne avanza al ritmo di un bradipo letargico. Ma, accettando di sperimentare in prima persona la relatività del tempo, si verrà rimunerati con anticonformismo, eros, poesia. E con quel tocco di spirito rivoluzionario, così irresistibile in una donna elegante

Leggi
leone d'oro venezia 76
Sci-Fi & Fantasy

Diario da Venezia 76 | Giorno 10: pagellone finale e pronostici dei vincitori

di Giovanni Mottola

Siamo giunti alla fine dell'edizione 2019, quindi non ci resta che tirare le somme

Leggi
dredd + stake land 2
Sci-Fi & Fantasy

Recensione Blu-ray | Dredd – Il Giudice Dell’Apocalisse + Stake Land 2

di Redazione Il Cineocchio

Esaminiamo da vicino le edizioni del fanta-poliziesco di Pete Travis, distribuito dopo 7 anni di oblio, e dell'horror diretto da Dan Berk e Robert Olsen

Leggi
Selfie di famiglia

Selfie di famiglia

19-09-2019

Burning - L'amore brucia

Burning - L'amore brucia

19-09-2019

Eat Local - A cena con i vampiri

Eat Local - A cena con i vampiri

19-09-2019

RECENSIONE

C’era una volta a... Hollywood

C’era una volta a... Hollywood

18-09-2019

RECENSIONE

Chiara Ferragni - Unposted

Chiara Ferragni - Unposted

17-09-2019

May the exquisite scheme be only for her

May the exquisite scheme be only for her

15-09-2019

Tutta un'altra vita

Tutta un'altra vita

12-09-2019

La vita invisibile di Eurídice Gusmão

La vita invisibile di Eurídice Gusmão

12-09-2019

Grandi bugie tra amici

Grandi bugie tra amici

12-09-2019

E poi c'è Katherine

E poi c'è Katherine

12-09-2019

Good Boys - Quei cattivi ragazzi

Good Boys - Quei cattivi ragazzi

12-09-2019

Angry Birds 2 - Nemici amici per sempre

Angry Birds 2 - Nemici amici per sempre

12-09-2019

Apollo 11

Apollo 11

09-09-2019