Home » Cinema » Sci-Fi & Fantasy » Le 20 cose da sapere su L’uomo del giorno dopo di Kevin Costner

Titolo originale: The Postman, uscita: 25-12-1997. Budget: $80,000,000. Regista: Kevin Costner.

Le 20 cose da sapere su L’uomo del giorno dopo di Kevin Costner

05/01/2018 di Redazione Il Cineocchio

Curiosità e aneddoti dietro al film post apocalittico del 1997, tratto da un romanzo di David Brin

Uscito nel 1997 e diretto e interpretato da Kevin CostnerL’uomo del giorno dopo (The Postman) si basa sul romanzo post apocalittico ed estremamente metaforico Il simbolo della rinascita (The Postman, 1985), scritto da David Brin. E’ ricordato principalmente come un clamoroso flop e per la durata mastodontica (quasi 3 ore). Massacrato dalla critica americana e costato circa 80 milioni di dollari, ne portò a casa meno di 18 milioni.

Questa la sinossi ufficiale:

Il mondo del 2013 non è un bello spettacolo: devastato da una guerra nucleare, è abitato da piccole comunità isolate, impaurite, minacciate da continui pericoli. Fra questi gli Holnists, robusti guerrieri guidati dallo sgradevole generale Bethlehem (Will Patton “Copycat”). I suoi soprusi sembrano destinati a consolidarsi, quando nella scena compare un rappresentante del governo. In realtà si tratta di un semplice postino (Costner), ma il suo vagabondare fra i villaggi un tempo isolati, riesce a rinnovare i rapporti fra le persone, dando loro il coraggio di ribellarsi e ritornare a decidere delle proprie vite. 

Di seguito trovate le 20 cose da sapere su L’uomo del giorno dopo:

1) Le due figlie (Annie e Lily) e il figlio (Joe) di Costner compaiono nel film.

2) Gli attori hanno eseguito personalmente i loro stunt nella scena del ponte di corde e Costner, abile cavallerizzo, ha girato tutte le sequenze a cavallo, oltre che quella con la cable car/funivia, con la carrozza sollevata in aria da un elicottero.

3) L’area di Metaline Falls, Washington (dove si è svolta gran parte delle riprese) non aveva molto da offrire come alloggi alla troupe cinematografica (hotel o motel), così molti membri della squadra decisero di fermarsi nei campeggi locali o affittare stanze dalla gente del posto. Kevin Costner prese per sé una casa da un residente della vicina città di Ione.

4) Il musicista Tom Petty aveva già menzionato nel 1982, mentre girava il video per la canzone “You Got Lucky” (una storia a tema apocalittico) di volere prendere parte un giorno a un film di fantascienza. Alla fine ottenne il piccolo ruolo del Sindaco di Bridge City. Simpatico lo scambio di battute con Costner, che gli dice ‘Ti conosco, sei famoso’ e lui risponde ‘Una volta lo ero.’

5) I residenti di un edificio a più piani a Metaline Falls vennero retribuiti per convincerli a far esplodere le loro finestre durante la scena di “Annibale alle porte” che ha luogo a Benning. Gli appartamenti vennero in seguito rimessi a nuovo e ripuliti.

6) Il film si aggiudicò 5 Razzie Award nel 1997 in tutte le principali categorie.

7) Il falso Presidente si chiama “Richard Starkey”, vero nome di Ringo Starr.

8) Nel film è stata utilizzata una fossa mineraria aperta a Tucson. Fu uno dei più grandi set cinematografici mai usati fino ad allora, largo almeno due miglia e profondo 365 metri, per creare il campo di Bethlehem.

9) La supervisore degli effetti visivi Tricia Henry Ashford venne licenziata diverse settimane prima della fine della produzione e sostituita dallo storyboard artist David J. Negron Jr. per varie “differenze creative” tra lei e Costner; la donna voleva infatti che la gran parte degli effetti venissero creati in post-produzione, l’attore/regista voleva che fossero fatti a mano e sul posto.

10) Non scopriamo mai il vero nome del Postino. Viene chiamato Postino o Shakespeare, mentre nel romanzo il suo nome è Gordon Krantz.

11) La troupe si riferiva al film come ‘Dirt World’ durante la lavorazione.

12) Le cittadine di Pineview e Benning furono create portando tonnellate di terra in loco per trasformare le strade asfaltate in strade sterrate e ci volle molto lavoro per rendere gli edifici vecchi e cadenti.

13) Così come nel precedente Waterworld (il nostro dossier sul film del 1995), al personaggio di Costner viene chiesto il suo “seme”.

14) Costner duetta con la cantante Amy Grant, intonanando “You Didn’t Have To Be So Nice” sui titoli di coda.

15) Uno dei film proiettati sullo schermo al campo militare è I cavalieri del Nord Ovest (1949).

16) Ad un certo punto, L’uomo del giorno dopo era stato in fase di sviluppo come progetto per Ron Howard, con Tom Hanks destinato a diventarne il protagonista.

17) Will Patton era già apparso nei panni del nemico dell’eroe Costner in Senza via di scampo (1987).

18) Il film è ambientato nel 2013 e 2043. Il 2013 è anche l’anno in cui si svolge l’azione di Fuga da Los Angeles di John Carpenter.

19) Sul suo sito web, David Brin ha rivelato che mentre gli studi stavano facendo un’asta per i diritti del libro, sua moglie decise durante una proiezione di L’uomo dei sogni (1989) che Kevin Costner avrebbe dovuto interpretare il Postino.

20) Come nel precedente Waterworld, fu James Newton Howard a comporre le musiche.

Di seguito il trailer italiano di L’uomo del giorno dopo:

Kevin Costner
Will Patton
Larenz Tate
Tom Petty
Olivia Williams
Giovanni Ribisi
James Russo
Daniel von Bargen
Scott Bairstow
Roberta Maxwell
Joe Santos
Ron McLarty
Peggy Lipton
Brian Anthony Wilson
Todd Allen
Rex Linn
Shawn Hatosy
Ryan Hurst
Charles Esten
Annie Costner
Ty O'Neal
Mary Stuart Masterson
Betty Moyer
Dylan Haggerty
Lily Costner
Kirk Fox
Korey Scott Pollard
Ellen Geer
Randle Mell
Jeffery Thomas Johnson
Jeff McGrail
Elisa Daniel
Gregory Avellone
Susan Brightbill
Tom Novak
George Wyner
brad pitt ad astra film
Sci-Fi & Fantasy

Full trailer per Ad Astra: Brad Pitt sulla Luna tra scontri a fuoco e terribili verità

di Redazione Il Cineocchio

Il destino della Terra è nella mani dell'attore nel film sci-fi diretto da James Gray, in cui troveremo anche Liv Tyler e Tommy Lee Jones

Leggi
snowpiercer serie tv 2019
Sci-Fi & Fantasy

Teaser trailer per Snowpiercer, serie TV con Jennifer Connelly

di Redazione Il Cineocchio

Scott Derrickson ha diretto il pilot dello show - definito 'stimolante e capace di spingere la gente a pensare' - che adatta per il piccolo schermo il fumetto france Le Transperceneige

Leggi
don't let go film 2019
Sci-Fi & Fantasy

Trailer per Don’t Let Go: una telefonata da un universo parallelo deve sventare un omicidio

di Redazione Il Cineocchio

Nel thriller sci-fi scritto e diretto da Jacob Aaron Estes troviamo Storm Reid e Alfred Molina

Leggi
luna nera serie netflix ita
Sci-Fi & Fantasy

Luna Nera: immagini, trama e protagonisti della serie Netflix italiana sulla stregoneria

di Redazione Il Cineocchio

Rivelati anche il numero di episodi e le tre registe dello show fantasy femminista prodotto dal colosso dello streaming in collaborazione con Fandango

Leggi
The Predator (2018) film shane black
Sci-Fi & Fantasy

Fred Dekker su The Predator: “Vi racconto il finale originale bocciato da Hollywood; una sequenza action radicale”

di Redazione Il Cineocchio

Il co-sceneggiatore del pasticciato film diretto da Shane Black ha rivelato i retroscena sul cambiamento dello script nel terzo atto, spiegando la sua idea iniziale e l'ingerenza dei piani alti dello studio

Leggi
robocop 2 3 2014 fumetto
Sci-Fi & Fantasy

Dossier | RoboCop saga (Parte 2): i sequel al cinema, i serial in live action e i fumetti

di Redazione Il Cineocchio

Continua il nostro viaggio nella saga crossmediale ultradecennale dedicata al super-poliziotto di Detroit, tra successi e passi falsi

Leggi
aliens robocop saldapress
Sci-Fi & Fantasy

Recensione fumetto | Aliens – Grandi Maestri vol. 2 + RoboCop – Vivo o Morto vol. 1

di Redazione Il Cineocchio

Saldapress continua nell'operazione di riscoperta di preziose storie legate all'universo degli Xenomorfi, affiancando ora quelle del paladino della Detroit del futuro, con un racconto che è il sequel diretto al primo film del 1987

Leggi
paradise hills film 2019 milla
Sci-Fi & Fantasy

Trailer per Paradise Hills: Emma Roberts prigioniera della scuola ‘da favola’ di Milla Jovovich

di Redazione Il Cineocchio

Nel cast del fanta-thriller che segna l'esordio alla regia della spagnola Alice Waddington ci sono anche Eiza Gonzalez e Awkwafina

Leggi
Karl Urban e Olivia Thirlby in Dredd (2012)
Sci-Fi & Fantasy

Trailer per Dredd – Il giudice dell’apocalisse: dopo 7 anni arriva in Italia il film con Karl Urban

di Redazione Il Cineocchio

Finalmente i fan italiani del personaggio potranno godersi l'adattamento del 2012 firmato da Pete Travis e Alex Garland in cui ci sono anche Olivia Thirlby e Lena Headey

Leggi
another life serie netflix Katee Sackhoff
Natalia Dyer, Caleb McLaughlin, Sadie Sink, Millie Bobby Brown, Finn Wolfhard, Charlie Heaton e Noah Schnapp in Stranger Things 3
Sci-Fi & Fantasy

Stranger Things stagione 3 | La recensione (ep. 1-8): si cresce, si cita, si cambia

di Sabrina Crivelli

Tra rimandi più o meno espliciti, grandi amori e nuovi pericoli, Millie Bobby Brown e gli altri abitanti di Hawkins affrontano un capitolo di passaggio, familiare ma comunque appassionante

Leggi
Maleficent – Signora del Male film
Sci-Fi & Fantasy

Full trailer per Maleficent – Signora del Male: Malefica scatena la sua furia sulla Brughiera

di Redazione Il Cineocchio

Nel sequel diretto da Joachim Rønning accanto ad Angelina Jolie ci sarà ancora una volta l'innocente Elle Fanning

Leggi
robocop saga film videogames tv
Sci-Fi & Fantasy

Dossier | RoboCop saga (Parte 1): i film, le serie TV, i cartoni animati e i videogiochi

di Sabrina Crivelli

Nel 1987, il regista Paul Verhoeven faceva conoscere al mondo in un'opera controversa il tutore della legge cibernetico, dando il la a una progenie che ha spesso rinnegato le idee del capostipite

Leggi
mulan film disney 2020
Sci-Fi & Fantasy

Teaser e poster per Mulan: Jet Li e Donnie Yen nel wuxia live action della Disney

di Redazione Il Cineocchio

C'è anche Gong Li nella rivisitazione 'dal vero' del Classico animato del 1998, che vede protagonista la combattiva Yifei Liu (ma non Mushu ...)

Leggi
Sci-Fi & Fantasy

Jeremy Renner su Hellboy: “Dissi no a un ruolo nel film del 2004 di Guillermo del Toro”

di Redazione Il Cineocchio

No, questa volta, non si tratta di un'altra parte scartata avventatamente da Will Smith

Leggi
Passpartù: Operazione Doppiozero

Passpartù: Operazione Doppiozero

18-07-2019

Vita segreta di Maria Capasso

Vita segreta di Maria Capasso

18-07-2019

Il mangiatore di pietre

Il mangiatore di pietre

18-07-2019

Good Boys - Quei cattivi ragazzi

Good Boys - Quei cattivi ragazzi

18-07-2019

Birba - Micio Combinaguai

Birba - Micio Combinaguai

18-07-2019

Skate Kitchen

Skate Kitchen

18-07-2019

Serenity - L'Isola dell'Inganno

Serenity - L'Isola dell'Inganno

18-07-2019

RECENSIONE

Edison - L'uomo che illuminò il mondo

Edison - L'uomo che illuminò il mondo

18-07-2019

Raccolto amaro

Raccolto amaro

18-07-2019

Welcome Home

Welcome Home

11-07-2019

RECENSIONE

Il mostro di St. Pauli

Il mostro di St. Pauli

11-07-2019

Domino

Domino

11-07-2019

RECENSIONE

Powidoki - Il ritratto negato

Powidoki - Il ritratto negato

11-07-2019

G.A.I.A.

G.A.I.A.

10-07-2019

Spider-Man - Far From Home

Spider-Man - Far From Home

10-07-2019

RECENSIONE