Home » Cinema » Horror & Thriller » Adrienne Barbeau: “Sarei felicissima di riprendere i panni di Stevie di Fog in TV”

Titolo originale: The Fog , uscita: 08-02-1980. Budget: $1,000,000. Regista: John Carpenter.

Adrienne Barbeau: “Sarei felicissima di riprendere i panni di Stevie di Fog in TV”

01/12/2017 news di Redazione Il Cineocchio

L'attrice ha anche parlato del remake del film di John Carpenter del 2005

Con il dilagare di remake e reboot, diversi horror di culto sono stati trasposti in versione seriale, ne sono un esempio i recenti Ash vs Evil Dead (leggete la nostra intervista a Bruce Campbell) e la serie TV tratta da L’Esorcista, The Exorcist. Auspicabile o meno, il fenomeno già in atto e innegabile è che l’adattamento per il piccolo schermo in più puntate lasci ben più spazio per approfondire le psicologie dei personaggi e i diversi eventi al centro della trama.

Dunque perché non creare allora una serie ispirata a Fog di John Carpenter (il nostro approfondimento)? A porsi la medesima domanda è stata anche la scream queen Adrienne Barbeau, protagonista del film del 1980 ed entusiasta della parte interpretata al fianco di Janet Leigh, Jamie Lee Curtis e Hal Holbrook.

Dopo aver rivelato qualche giorno fa di aver rifiutato un ruolo in La Casa del Diavolo di Rob Zombie, parlando del suo personaggio, ovvero la DJ Stevie Wayne, ha detto ora:

Mi piacerebbe molto se potessi interpretare di nuovo Stevie Wayne. È una delle mie preferite.

Tuttavia, sebbene interessata a prendere parte a un eventuale sequel e/o rifacimento, l’attrice ha anche confessato di non aver mai visto il remake del 2005, The Fog – Nebbia assassina, sempre prodotto da Carpenter ma diretto da Rupert Wainwright, dicendo:

Non ho visto il remake di The Fog e credo che mai lo farò.

Ha infine parlato anche dei possibili registi per l’ipotetico show televisivo, evidenziando:

Sono certa che ci siano là fuori registi che potrebbero fare un buon lavoro, ma nessuno, nessuno potrà mai dirigere quel progetto come lo farebbe John Carpenter.

Seppur quindi rimanga il dubbio sulla possibile resa di Fog in versione serializzata, sarebbe allo stesso modo interessante rivedere l’attrice recitare in quella parte, così come di approfondire il modo in cui il materiale primigenio elaborato da Carpenter potrebbe essere, forse, anche attualizzato. 

Fonte: Terror Time

LEGGI LA RECENSIONE

Altre notizie su The Fog: